L’informazione agli utenti è stata "tempestiva e completa", le attività di ristorazione "soddisfacenti", mentre la pulizia dei parcheggi e dei servizi igienici delle aree di servizio e la distribuzione del carburante in molti casi si sono rivelate "deficitarie" e in media hanno raggiunto soltanto "la sufficienza". E’ il primo bilancio su scala nazionale dell’iniziativa "Anas e Codacons in viaggio con voi", che ha previsto tra il 29 e il 30 luglio sopralluoghi effettuati dall’Anas, sulla base della Direttiva del Ministro delle Infrastrutture Lunardi, in collaborazione con l’associazione, su oltre 3.000 km di rete autostradale a pedaggio e in oltre 50 aree di servizio.

L’Anas ha anche riscontrato "un’ottima e qualificata presenza e assistenza agli utenti" da parte delle pattuglie della Polizia Stradale su tutta la rete autostradale.
Equipaggi composti da funzionari dell’Anas, accompagnati da rappresentanti del Codacons, hanno verificato la qualità dei servizi resi agli automobilisti durante i giorni di maggior traffico. Particolare attenzione è stata rivolta alla presenza di cantieri, alla gestione delle aree di servizio, all’informazione e all’assistenza fornita ai viaggiatori e all’utilizzo ottimale dei caselli.
Per quanto riguarda i cantieri, lungo le tratte monitorate erano presenti solo quelli inamovibili, già segnalati dalle concessionarie e predisposti in modo da garantire fluidità della circolazione e sicurezza degli automobilisti.

Nelle oltre 50 aree di servizio esaminate le attività di ristorazione sono risultate nel complesso soddisfacenti sia per la cortesia e l’efficienza del personale che per la trasparenza dei prezzi; la pulizia dei locali e dei servizi igienici è risultata sufficiente in rapporto al grande afflusso di clienti.Nelle aree di rifornimento il servizio è risultato sufficientemente organizzato. Il grande afflusso di autovetture ha però comportato per alcune aree, un rallentamento della distribuzione, con conseguenti code anche a discapito della fruibilità dei parcheggi.
L’informazione all’utenza fornita mediante i pannelli a messaggio variabile e i canali radiofonici è stata tempestiva e completa, garantendo notizie in tempo reale sulle criticità presenti sulla rete autostradale.

Ai caselli non sono state rilevate situazioni particolarmente difficoltose e la fruibilità e l’accesso ai varchi sono risultati buoni per la maggior parte delle stazioni prese in considerazione. In alcuni casi, si sono registrate comunque code alle porte manuali.
Tra i casi più negativi, l’Anas segnala l’area di servizio di Chianti Ovest, dove si sono registrate lunghe code al distributore, con ripercussioni anche sulla fruibilità del parcheggio e sull’ingresso nell’area di servizio; l’area di servizio di Secchia Est sulla A1 a Modena, in direzione nord e l’area di servizio di Campogalliano Est per la carente qualità della pulizia e della fruibilità dei piazzali; l’area di servizio Bazzera Sud, sulla Venezia-Trieste, per l’insufficienza dei servizi igienici, dei parcheggi e del piazzale di sosta; l’area di servizio di San Nicola Ovest, sulla Roma-Napoli, per l’insufficienza del servizio di ristorazione. Da rivedere anche le aree di servizio della A20 Messina-Palermo, insufficienti sia per i parcheggi che per i servizi igienici.

Alle società concessionarie sulla cui rete ricadono le aree di servizio risultate sotto la sufficienza, l’Anas invierà nei prossimi giorni un richiamo con l’invito a provvedere al più presto al miglioramento dei servizi, secondo quando previsto dalle convenzioni.
Il monitoraggio da parte dell’Anas e del Codacons proseguirà durante il periodo dell’esodo, con controlli su tutta la rete autostradale anche non a pedaggio. Gli utenti potranno segnalare i disservizi spedendo le cartoline distribuite presso alcune aree di servizio, scrivendo all’Anas o al Codacons o al sito www.stradeanas.it.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)