Tempi di attesa più rapidi per tutte le vittime della strada. Alcune associazioni di consumatori hanno incontrato in questi ultimi giorni la Consap, la concessionaria di servizi assicurativi pubblici, che per conto del Ministero delle Attività Produttive gestisce il Fondo di garanzia per le vittime della strada. Al centro del confronto, le iniziative per una più rapida definizione dei risarcimenti a favore delle vittime della strada ed una analisi del problema inerente i rischi derivanti dalle calamità naturali.

Il Fondo è stato istituito per risarcire i danni causati dalla circolazione dei veicoli, per i quali a norma della legge 990/69 vi è obbligo di assicurazione, ossia nei casi in cui il sinistro sia stato cagionato da veicolo non identificato o non coperto da assicurazione oppure risulti assicurato presso un’impresa caduta in dissesto finanziario.

In particolare il Fondo si avvarrà della collaborazione delle Imprese designate per un più accurato monitoraggio dei tempi di definizione dei sinistri. Il Fondo si riserva altresì di impartire ulteriori direttive agli intermediari volte a ribadire – nel consueto spirito di disponibilità nei confronti dell’utenza danneggiata – l’esigenza di istruire e definire sollecitamente i sinistri, ponendo precipua attenzione ad evitare, per quanto possibile, l’instaurarsi di contenziosi.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)