Confartigianato Torino, la Consulta Persone in Difficoltà (CPD) e la Cooperativa Sociale, Il Punto, con il patrocinio del Comune di Torino, hanno sottoscritto in questi giorni una Carta Etica dell’Artigiano e hanno dato vita al Progetto "L’ARTIGIANO ETICO – PRONTO INTERVENTO SOLIDALE" nato per offrire alle categorie svantaggiate un servizio di intervento efficace ad un prezzo equo.

Chiamando il numero verde 800 890119 l’utente verrà assistito da un operatore, che lo metterà in contatto con un artigiano che, nel minor tempo possibile, garantirà un servizio a domicilio eseguito a regola d’arte ad un costo assolutamente trasparente. Gli artigiani di Confartigianato Torino che hanno già aderito con entusiasmo all’iniziativa si sono impegnati ad applicare al cliente la tariffa prevista dal "Prontuario delle piccole riparazioni" e dal "Prezzario delle opere edili ed impiantistiche" definiti e pubblicati dalla Camera di Commercio di Torino.

Sottoscrivendo la Carta Etica, l’Artigiano si impegna a:


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


  • Rispettare le regole di correttezza professionale, etica, buona educazione e cortesia.
  • Eseguire i lavori con diligenza ed a regola d’arte.
  • Consigliare il Cliente nell’esclusivo suo interesse.
  • Utilizzare solamente parti di ricambio nuove originali e, dove richiesto, omologate.
  • Rispettare tutte le norme e le leggi che regolano gli specifici settori.
  • Rilasciare i certificati di garanzia e, dove richiesto, di conformità alle norme e leggi specifiche.
  • Rilasciare regolare ricevuta sui lavori eseguiti.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)