Il Comune di Benevento concede la possibilità ai cittadini ultra sessantacinquenni di poter usufruire di un ciclo di trattamenti e cure presso le Terme di Telese. Le prestazioni in questione saranno erogate dal 29 agosto al 10 settembre. A renderlo noto è l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Benevento, Mario Pasquariello, che spiega: "I posti disponibili sono cento. Esclusivamente due sono i criteri di priorità che saranno valutati: anzianità e reddito. Numerosi sono – continua Pasquariello – i servizi gratuiti messi a disposizione: dalla visita medica preventiva, che sarà effettuata a Benevento dal Servizio Sanitario delle Terme, al trasporto, dalla fruizione del Parco termale con sedute di ginnastica dolce al controllo medico durante le terapie".

Per i cittadini ammessi alla fruizione del servizio sarà predisposto un apposito elenco, dove verrà indicata anche la data ed il luogo della visita preventiva. Il bando di partecipazione verrà affisso domani all’Albo Pretorio del Comune beneventano. Le domande vanno indirizzate al Settore Servizi Sociali del Comune di Benevento, sito in Viale dell’Università 2/a, e devono essere presentate improrogabilmente entro il 17 agosto 2005.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)