La Giunta regionale piemontese ha approvato su proposta dell’assessore regionale al Welfare e Lavoro, Teresa Angela Migliasso, lo stanziamento di 774mila euro per sostenere attività a favore dell’inserimento sociale e lavorativo dei detenuti.

Le risorse saranno destinate in particolare al finanziamento di progetti volti all’impiego di detenuti in semilibertà o ammessi al lavoro all’esterno, affidati in prova al servizio sociale e in detenzione domiciliare, in opere e servizi socialmente utili promossi d’intesa con gli enti locali.
Sono stati presentati 61 progetti: 57 da Comuni, 3 da Comunità Montane e 1 dalla Provincia di Torino.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)