La recente sentenza della Corte di Cassazione n. 350/13 relativa “il superamento dei tassi soglia antiusura da parte degli istituti bancari” ha fatto da apripista a centinaia di  reclami da parte dei consumatori che potrebbero sfociare in lunghi contenziosi. Non ha dubbi Ivano Giacomelli, segretario nazionale Codici, che sta ricevendo numerose richieste di verifica dei contratti di finanziamento. Secondo la sentenza, ricorda il Codici, quando i tassi o le penali superano la soglia di usura, ci si può avvalere dell’annullamento del mutuo ipotecario.
L’associazione ha già da tempo avviato  una campagna su tutto il territorio nazionale e sta procedendo a dare la dovuta consulenza e assistenza agli utenti. Data l’importanza della questione che coinvolge tutto il sistema bancario, l’Associazione Codici, inoltre, chiede all’ABI l’apertura di un tavolo di crisi e di convocare quanto prima le associazione dei consumatori.
 


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)