Si è concluso sabato scorso con la riconferma della presidenza di Antonio Longo, l’VIII Congresso del Movimento Difesa del Cittadino. L’Assemblea ha anche rinnovato la cariche sociali e introdotto modifiche statutarie importanti: sono state introdotte due nuove figure politiche all’interno dell’associazione, due vicepresidenti, un uomo e una donna, per potenziare il vertice nazionale e quindi la gestione delle attività. A essere eletti sono stati Francesco Luongo, responsabile della sede MDC di Benevento, e Desireè Diddi, responsabile della sede di Pistoia. Viene creato inoltre il “Comitato di presidenza” formato da presidente, vicepresidenti e i rappresentanti delle regioni in cui MDC è riconosciuto
Il Congresso, oltre che un motivo di riflessione interna su organizzazione e struttura, ha definito anche nuovi percorsi futuri. Antonio Longo ha sottolineato l’importanza di puntare, oltre al rafforzamento della presenza in tutte le regioni, anche alla creazione di un’associazione “multimediale” nei suoi strumenti di azione e comunicazione, potenziando la presenza sul web e favorendo la partecipazione attiva dei cittadini e delle strutture territoriali del Movimento. Nasce con questo indirizzo MDC 2.0.
Inoltre l’associazione sarà molto più impegnata non solo sulle tradizionali tematiche consumeristiche ma anche sui problemi del disagio sociale e dei diritti dei cittadini, occupandosi quindi di sovra indebitamento, legalità, pari opportunità, cittadinanza degli immigrati e delle fasce più fragili e deboli della popolazione.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)