#ioleggoperché, un'edizione da record: 531.911 in totale i libri donati da editori e cittadini

#ioleggoperché, un'edizione da record: 531.911 in totale i libri donati da editori e cittadini

Oltre mezzo milione di libri nuovi nelle biblioteche scolastiche italiane, oltre 2,5milioni entrati nelle scuole in 7 anni: è il traguardo da record raggiunto con questa settima edizione da #ioleggoperché, l’iniziativa nazionale per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche, che dal 5 al 13 novembre scorsi ha visto le librerie di tutta Italia riempirsi di bambini e ragazzi, genitori, insegnanti e cittadini che credono nel valore della lettura.

L’edizione 2022 del progetto ha coinvolto quasi quattro milioni di studenti, 23.240 scuole, 250 nidi e 3.275 librerie e si è chiusa con numeri significativi: 431.911 libri donati dai cittadini, altri 100 mila dagli editori per un totale di 531.911.

#ioleggoperché, donazioni in crescita del 24%

Le donazioni – si legge nella nota dell’AIE (Associazione Italiana Editori) – hanno registrato una forte impennata, con una crescita del 24% rispetto al 2021. Le percentuali sono così suddivise tra le aree: Nord Ovest (29%), Nord Est (27%), Centro (22%), Sud e isole (22%).

In particolare, le regioni in cui si è donato di più sono Lombardia (17,7 %), Emilia-Romagna (13%) e Veneto (11%) seguite da Toscana, Piemonte e Lazio. Mentre in testa alla classifica delle province e dei comuni più prodighi svettano, oltre a Roma e Milano, anche Torino, Vicenza, Napoli e Bologna.

 

Donazioni del pubblico #ioleggoperché
Donazioni del pubblico #ioleggoperché

 

Tra le città, da evidenziare come particolarmente vivaci anche Firenze, Palermo, Genova, Rimini e Modena, mentre tra le province si sono distinte Bari, Modena, Cuneo, Brescia, Venezia, Padova e Treviso: “un mix che – spiega AIE – rivela un tessuto sociale molto attivo, a riprova che #ioleggoperché è un progetto che coinvolge il Paese davvero in modo capillare”.

Le cinque scuole che hanno ottenuto il maggior numero di libri per le loro biblioteche quest’anno sono tutte secondarie di primo grado. Sul podio troviamo la Sandro Pertini di Savona, la Bernardo Pasquini di Massa e Cozzile (PT) e la Pirandello-Svevo di Napoli.

Successo anche per i progetti LAB

Un’edizione da ricordare anche grazie a #ioleggoperchéLABla piattaforma sperimentale lanciata da AIE nel 2022 con l’intento di estendere le attività di #ioleggoperché all’intero anno e in ambiti specifici. Due i progetti avviati: #ioleggoperchéLAB Nidi e #ioleggoperchéLAB – CALABRIA.

Il primo, organizzato in stretta collaborazione con Fondazione Cariplo, ha portato nei 250 nidi selezionati in Lombardia e Piemonte 2.679 nuovi libri donati dai cittadini, che si sommano ai 2.500 donati dagli editori perché si potessero sviluppare attività di lettura con i piccolissimi già in apertura della campagna e ha permesso di realizzare un progetto formativo rivolto a tutti: 11 video di formazione – ispirati dai 10 titoli scelti dagli editori, disponibili sul sito per educatori e genitori –, ricchi di spunti didattici per imparare a condividere i libri con la fascia d’età da 0 a 3 anni.

L’impatto dell’iniziativa sui nidi coinvolti sarà poi misurato grazie al lavoro esperto delle Università di Bologna e della Calabria, i cui primi esiti saranno presentati il 6 marzo 2023 alla Bologna Children’s Book Fair.

Anche #ioleggoperchéLAB – CALABRIA proseguirà per l’intero anno, coordinato dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria, coinvolgendo molteplici realtà della regione fino a novembre 2023. La riflessione scientifica partirà dal confronto con gli operatori protagonisti delle sperimentazioni – spiega ancora la nota AIE – al fine di valutare l’impatto delle attività di promozione della lettura, con l’obiettivo di elaborare un modello di buone pratiche mirate alla riduzione delle disuguaglianze e al contrasto della povertà educativa.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)