“Un momento dedicato ai molteplici volti delle donne: mamme, mogli, lavoratrici e ancora oggi principali responsabili degli acquisti familiari”. Con queste parole Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, lancia “Noi per le donne”, l’evento, organizzato dall’Eurodap (Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico) con la partecipazione dell’UNC, che si terrà a Roma sabato 11 maggio alle ore 16.30 in via Mercadante 22.
“Abbiamo deciso – spiega la Presidente di Eurodap Paola Vinciguerra – di fare questo speciale regalo alle donne per la Festa della mamma per ricordare che sono il pilastro della nostra società e che vanno sostenute, soprattutto in una fase storica così particolare: il perdurare della crisi, infatti, sta minando l’energia della donna portando in alcuni casi a vere e proprie crisi depressive”.
“Ancora di più in questo momento di difficoltà – afferma Dona – le donne si rivelano dei veri manager di casa, in grado di gestire al meglio i consumi e gli affari; la crisi, infatti, ha sicuramente modificato le abitudini delle famiglie, ma probabilmente ha l’unico merito di rendere nuovamente attuale l’etica di consumo. Quello di sabato, quindi, ci auguriamo sarà un importante momento di confronto per mettere in luce dubbi, paure, ma anche speranze dell’universo femminile”.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)