P&G in collaborazione con Auchan, scende in campo a sostegno di Telethon per finanziare la ricerca contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica – SLA: basta recarsi nei punti vendita Auchan e a fronte dell’acquisto di uno dei prodotti a marchio Dash, Lenor, Ace, Mastro Lindo, Swiffer, Viakal, Fairy, Ambipur, Gillette, Pantene, Herbal, Hessence, Olaz, Oral B, AZ, Venus, Duracell e Braun, fra quelli presenti di volta in volta nel volantino promozionale, P&G donerà a Telethon la somma di 10 centesimi per la ricerca contro la SLA.
Per l’occasione è stato inoltre organizzato un concorso a premi che, dal 7 novembre al 31 Marzo 2014, a fronte dell’acquisto di un prodotto P&G, chiamando il numero verde 800.92.22.98, permette di vincere uno dei 150 buoni spesa da 50 euro messi in palio, spendibile nei punti vendita Auchan.
L’iniziativa è suddivisa in tre periodi che vanno dal 7 al 13 Novembre, dal 27 Dicembre al 5 Gennaio e dal 23 Gennaio al 2 Marzo.
Maggiori informazioni dell’iniziativa di P&G a favore di Telethon sono disponibili al sito www.desiderimagazine.it.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)