Safety Gate 2022, i giocattoli sono i prodotti più pericolosi segnalati dall'allerta europeo (Fonte immagine Safety Gate 2022 Results)

I giocattoli sono i prodotti pericolosi più segnalati, mentre i rischi legati alle sostanze chimiche sono il primo pericolo dei prodotti non alimentari denunciato da Safety Gate, il sistema europeo di allerta rapido per i prodotti pericolosi non food.

La Commissione europea ha appena pubblicato la relazione annuale, che contiene gli allarmi notificati durante il 2022 e la risposte date dalle autorità nazionali. Al primo posto dei prodotti pericolosi maggiormente segnalati ci sono appunto i giocattoli, seguiti dai veicoli a motore.

 

Safety Gate 2022 Results

 

Safety Gate, al primo posto il rischio chimico

Nel 2022 i pericoli per la salute legati alla presenza di sostanze chimiche sono la tipologia di rischio notificata più di frequente, anche perché riscontrata in un’ampia gamma di prodotti. Per il secondo anno consecutivo giocattoli e automobili sono in cima alla classifica delle categorie di prodotti più notificate.

Nel 2022, le autorità dei 30 paesi partecipanti alla rete Safety Gate (gli Stati membri dell’Ue, Norvegia, Islanda e Liechtenstein) hanno reagito a 2.117 segnalazioni con 3.932 azioni di follow-up. L’84% delle azioni di follow-up includeva misure nazionali aggiuntive. «Ad esempio – spiega Bruxelles – le autorità austriache di vigilanza del mercato hanno individuato un giocattolo contenente parti facilmente staccabili, che presentava un rischio di soffocamento per i bambini. In seguito alla notifica da parte delle autorità austriache di Safety Gate, le autorità slovene hanno identificato il giocattolo sul loro mercato e i rivenditori sono stati in grado di richiamare rapidamente il prodotto».

L’elenco delle categorie di prodotti comuni più notificati vede in cima alla lista i giocattoli con il 23% degli alert, seguiti da autoveicoli a motore (16%), cosmetici (10%), abbigliamento ed elettrodomestici (rispettivamente 9% e 8%).

Nel 2022 le segnalazioni per i prodotti cosmetici hanno registrato un numero significativamente più elevato di segnalazioni, legate alla presenza di sostanze chimiche recentemente vietate in profumi e creme.

Safety Gate 2022 Results

L’andamento delle segnalazioni in un anno

Nel 2022 i rischi legati a sostanze chimiche, lesioni e soffocamento sono stati i più notificati.

Il calo delle segnalazioni sugli “autoveicoli” (che nel 2021 erano al 26%) si ripercuote anche sul tipologie di rischio più frequentemente segnalate nelle allerte del 2022. Il rischio di infortuni, generalmente legato ai veicoli a motore, è infatti sceso dal 32% nel 2021 al 25% nel 2022. Mentre l’aumento dei rischi dovuti alla presenza di sostanze chimiche nei prodotti – che nel 2022 è al primo posto al 35% – è appunto legato all’aumento delle allerte per i prodotti cosmetici.

Gli altri rischi segnalati sono soffocamento (10%), scossa elettrica e rischio di incendio (9%).

C’è inoltre da aggiungere che il forte aumento degli allarmi legati ai rischi chimici non dipende solo dai cosmetici perché riguardano un’ampia gamma di prodotti. Alcuni giocattoli, ad esempio, erano pericolosi perché contenevano un’eccessiva concentrazione di ftalati, con conseguenti rischi per il sistema riproduttivo.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)