Nonostante risulti in aumento il numero di utenti che opta per la possibilità di sottoscrivere tariffe che prevedano la possibilità di acquisire un nuovo cellulare o smartphone offerte da tutti i grandi operatori telefonici, ci sono ancora persone che provano a confrontare le tariffe Vodafone, Tre, Tim e delle altre compagnie per individuare la promozione più vantaggiosa da abbinare alla propria ricaricabile, senza includere un nuovo device.
Utilizzando il portale di confronto SuperMoney, l’unico accreditato in Italia dall’Agcom per le comparazioni delle tariffe sui cellulari, abbiamo così individuato le migliori offerte del momento per chi cerca una tariffa ricaricabile per il proprio cellulare.
Per effettuare la comparazione abbiamo ipotizzato l’utente tipo di un consumatore che non spenda mensilmente oltre 25 euro per il proprio cellulare, mentre per quel che concerne la tariffa abbiamo ipotizzato che l’utente ne preferisca una che includa fino a 250 minuti di chiamate e fino a 100 sms mensili.
Dalla comparazione, le migliori offerte sono risultate quelle di Tre, Poste Mobile e Noverca, con quest’ultima presente sul mercato con due differenti pacchetti.
Nello specifico Tre propone “3 Power 10” con l’opzione All-In Medium 2 GB al costo di 8 euro mensili.
Noverca diversifica invece la propria offerta in due soluzioni, “Exclusive” con opzione Silver Pack e “4+5” con la medesima possibilità di scelta, entrambe al costo di 8 euro mensili.
A chiudere la classifica la proposta di Poste Mobile, con l’offerta del pacchetto “60 e Lode Special” sempre al costo di 8 euro al mese.
 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)