La gestione delle controversie si farà online attraverso il Conciliaweb per tutti i Corecom. Questo l’annuncio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che metterà a disposizione dei Comitati regionali per le comunicazioni una piattaforma tecnologica per risoluzione online delle controversie di telefonia e tlc. Gli utenti non dovranno più recarsi nelle sedi dei Corecom: potranno fare tutto online e accedere al sistema di risoluzione delle controversie dal pc o dallo smartphone.

Il Conciliaweb è una innovativa piattaforma tecnologica che Agcom metterà a disposizione di tutti i Comitati regionali per la gestione on-line delle controversie. Grazie a tale sistema l’utente non dovrà più raggiungere fisicamente la sede regionale del Corecom ma potrà gestire tutto il processo da remoto”: queste le parole del Commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Antonio Martusciello, durante il suo intervento alla conferenza stampa del Corecom Abruzzo presso la Sede del Consiglio Regionale.

“Oggi ci troviamo di fronte ad un consumatore che conosce bene i propri diritti e che richiede elevati livelli di informazione e di trasparenza. Ciò è tanto più importante in un mercato caratterizzato da un’elevata complessità tecnologica che si traduce in offerte estremamente articolate, difficilmente gestibili, senza adeguati strumenti regolatori”, ha ricordato Martusciello”. Nel solco di questo contesto “si innesta la sigla del nuovo Accordo Quadro tra l’Autorità e la Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e Province autonome e la Conferenza dei Presidenti delle assemblee legislative delle Regioni e province autonome che rilancia il rapporto di collaborazione con i Corecom tracciando fondamentali linee d’azione per il futuro”.

“Ci attendiamo dunque – ha concluso Martusciello – che attraverso questo investimento il sistema di risoluzione delle controversie, già fiore all’occhiello dei Corecom, possa ulteriormente svilupparsi con grande beneficio da parte degli utenti”.

L’annuncio del servizio ConciliaWeb per le controversie di telefonia e pay tv era stato dato lo scorso novembre. Una misura che ha l’obiettivo di “rendere più semplice e veloce l’accesso dei consumatori al sistema di risoluzione delle controversie nei confronti degli operatori di telefonia e delle pay-tv”. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, a partire dal 2002, ha infatti garantito agli utenti la possibilità di risolvere le controversie con i propri operatori recandosi presso il Corecom della propria Regione. Da quest’anno, ha promesso l’Agcom, questa opportunità diventa anche online con la possibilità di accedere, da pc o smartphone, al sistema di risoluzione delle controversie e alle procedure di conciliazione presso i Corecom e di partecipare al procedimento in modo informatizzato.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)