Il Codacons ha lanciato questa mattina, in concomitanza con l’avvio dei test di ammissione ai corsi di laurea a numero chiuso, un ricorso collettivo al Tar Lazio contro il numero chiuso per le facoltà di medicina e odontoiatria dove sono state presentate 84.165 domande di ammissione per appena 10.157 posti. L’Associazione non ha dubbi quando sostiene che “il sistema del numero chiuso presenta diversi profili di illegittimità e danneggia in modo evidente gli studenti”. “La legge che regola il numero chiuso non consente gli astrusi quiz di logica, il cui numero peraltro quest’anno è stato aumentato (ben 25 su 60)” afferma il Presidente Carlo Rienzi. La procedura prevista dalla legge per la determinazione dei posti disponibili per medicina e odontoiatria è anch’essa illegittima, perché viola le direttive comunitarie (come segnalato dall’Antitrust già nel 2009), laddove prevede che tali posti debbano essere determinati non solo con riferimento all’offerta formativa, ma anche in relazione al presunto fabbisogno di medici.
Ma alla base del ricorso collettivo promosso dal Codacons al Tar del Lazio emergono anche altre criticità e violazioni delle norme vigenti. L’Antitrust ha infatti sollevato la questione dell’ammissione degli ordini dei medici al tavolo tecnico incaricato di stabilire il numero di posti disponibili, poiché, in quanto “rappresentativo soltanto dei professionisti già attivi nel mercato, potrebbe essere intrinsecamente portatore di interessi confliggenti con l’ampliamento del numero dei posti”.
Già da oggi – prosegue l’associazione – gli studenti possono aderire al ricorso collettivo promosso dal Codacons al Tar, finalizzato a garantire il diritto allo studio degli aspiranti medici e odontoiatri e far dichiarare illegittimo il sistema del numero chiuso che, così come realizzato nelle università italiane, non risponde ai criteri di legge e appare contrario alle norme della Costituzione e a quelle dell’Unione Europea.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

12 thoughts on “Numero chiuso Medicina, pronto il ricorso del Codacons

  1. Sono assolutamente daccordo e vorrei tanto aderire anch’io al ricorso collettivo, ma desideravo sapere se è possibile anche per chi partecipa al test per Professioni sanitarie.
    Cordiali saluti
    M.F.

  2. Anch’io vorrei aderire al ricorso avverso il numero chiuso per l’accesso a professione sanitarie c/o l’ università di Roma Tor Vergata.Grazie

  3. Vorrei sapere anch’io come aderire; è la seconda volta che tento di superare questi astrusi test di ammissione nella facoltà di medicina
    Cordiali saluti

  4. E’ una battaglia che vorrei combattere anche io.
    Vorrei ricevere maggiori informazioni per aderire al ricorso per Odontoiatria alla Federico II.
    Cordiali saluti

  5. Anchemagigior io vorrei maggiori informazioni non solo per l’università in cui ho fatto il test, ma per porre fine a questo schifo in tutta Italia! Lo studio è un nostro diritto e ognuno deve essere libero di progettare il proprio futuro secondo i propri desideri e le proprie attitudini. Che vadano a riprendere l’articolo 4 della Costituzione italiana…uno dei PRINCIPI FONDAMENTALI!

  6. vorrei presentare ricorso. chiedo come. violazioni del principio dell’anonimato. test sostenuto alla Federico II napoli

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: