Aur Derm Crema non è una crema miracolosa. È un medicinale illegale. Non contiene solo ingredienti naturali ma anche una serie di sostanze ad azione immunosoppressoria. E comunque, anche se fosse stato un medicinale autorizzato, di sicuro non si sarebbe potuto vendere online. È il chiarimento diffuso oggi dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) che interviene su un prodotto promosso e venduto online come crema “miracolosa” per la cura di psoriasi, dermatiti e altri problemi della pelle. L’Aifa ha inoltre inoltrato a eBay formale richiesta di rimozione degli annunci commerciali relativi ad Aur Derm Crema.

Nonostante gli vengano attribuite proprietà terapeutiche come quelle dei medicinali, “il prodotto è in realtà privo di autorizzazione alla commercializzazione, sia in Italia che negli altri Stati Membri dell’Unione Europea, e pertanto commercializzato in violazione della normativa vigente (D.Lgs. 219/2006), secondo cui nessun medicinale può essere immesso in commercio sul territorio nazionale senza aver ottenuto un’autorizzazione dell’Aifa o un’autorizzazione comunitaria”, scrive l’Agenzia. Che spiega come si tratti di una crema niente affatto “naturale”.

“Sulla base degli accertamenti analitici effettuati presso laboratori privati, Aur Derm Crema non è riconducibile a prodotti aventi una composizione a base di soli ingredienti naturali, contenendo invece ben quattro diverse sostanze farmacologicamente attive quali clobetasolo propionato, procaina, benzocaina e lidocaina, ad azione immunomodulante o immunosoppressoria. Attualmente, non sono state presentate richieste di autorizzazione alla commercializzazione per Aur Derm Crema e non risultano autorizzati prodotti con la stessa composizione. Risultano autorizzati soltanto prodotti contenenti i singoli principi attivi, o con combinazioni che contengano al massimo due sole di queste sostanze”.

L’Aifa ricorda che l’autorizzazione all’immissione in commercio di un farmaco segue un complesso iter che comprende diverse fasi di valutazione dei dati presentati dalle aziende farmaceutiche. Non è dunque solo una formalità ma un’azione che garantisce la validità e la sicurezza del farmaco stesso. Perciò in assenza di tutto questo “non è possibile in nessun modo garantire la qualità, la sicurezza e l’efficacia di Aur Derm Crema, che quindi non può essere commercializzato – scrive l’Aifa – Sulla base della normativa vigente in Italia e negli altri Paesi dell’Unione Europea, dunque, tale prodotto è classificato come medicinale illegale”. Per questo l’Agenzia ha inoltrato ad eBay una richiesta di rimozione degli annunci commerciali relativi a questa crema.

C’è poi una precisazione aggiuntiva. “Anche laddove si fosse trattato di un prodotto legalmente autorizzato, infine, la sua reale composizione, accertata attraverso analisi di laboratorio, avrebbe comunque reso necessaria una prescrizione medica ai fini della fornitura al paziente – scrive l’Aifa – Di conseguenza non sarebbero state possibili né la vendita né l’acquisto online, ai sensi della normativa vigente, che vieta la vendita a distanza al pubblico di farmaci con obbligo di prescrizione”.

 

Notizia pubblicata il 20/02/2019 ore 17.48

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)