Il 7 e 8 Ottobre prende il via l’azione “Mesi della Vista” della Commissione Difesa Vista dove Ottici e Oculisti effettueranno screening gratuiti della vista a tutti i cittadini – bambini e adulti: dalle 10 alle 18 sarà possibile effettuare una serie di esami e controlli. Dopo una anamnesi per valutare la presenza di vizi di refrazione o di patologie oculari in famiglia, gli oculisti effettueranno un test ortottico per i bambini e una analisi del tono e del fondo oculare sugli adulti. Gli ottici procederanno con l’esame della refrazione e il Test di Amsler per valutare l’efficienza visiva, suggerire soluzioni e stabilire la presenza dei sintomi di una degenerazione maculare.
Secondo recenti studi – presentati a Roma il 20 settembre scorso – nel mondo sono circa 285 milioni di disabili visivi, di cui 39 milioni non vedenti e 246 milioni ipovedenti. In Europa, poi, il 50% circa dei casi di ipovisione potrebbe essere evitato se si attivassero interventi precoci e più mirati. In Italia 1 su 5 non si preoccupa della propria vista e oltre il 60% degli italiani non si è mai sottoposto ad un controllo specialistico negli ultimi 3 anni. Questa mancanza di prevenzione risulta ancor più marcata nella fascia di età compresa fra i 18 e 45 anni, inoltre il 70% dei genitori non ritiene necessaria una visita oculistica per i propri figli, un dato molto preoccupante se pensiamo che l’ambliopia colpisce circa il 4% dei bambini tra i 3 e i 6 anni e che può essere curata solo se diagnosticata in tenera età. Dati allarmanti che, da anni, spingono Commissione Difesa Vista e tutti i suoi partner a promuovere, sul territorio nazionale, iniziative a sostegno di una cultura della visione e una pratica della prevenzione attenta e costante.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

1 thought on “Commissione Difesa Vista: a Milano due giorni dedicati alla prevenzione

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: