Dal primo gennaio 2017 i cittadini del Lazio non dovranno più pagare il ticket sanitario regionale, un contributo fisso aggiuntivo a quello nazionale, con un risparmio di circa 20 milioni di euro. Un obiettivo raggiunto dopo tre anni. Nel Lazio si era creato un sistema per cui ticket nazionale e ticket regionale si sommavano e a volte producevano un costo superiore alla prestazione ricevuta.

Il cambiamento in atto nel settore dei servizi, avviato dalla Regione, sarà completato con il programma operativo 2016-2018 appena presentato al tavolo tecnico. In questi tre anni è stato anche dimezzato il disavanzo, che è passato dai 669 milioni del 2013 ai 332 del 2015, e l’obiettivo è quello di puntare a un ulteriore dimezzamento che quest’anno dovrebbe attestarsi intorno ai 160 milioni di euro.

Conti in ordine e più qualità dei servizi alle persone, tra gli obiettivi dei lavori. Nel 2014 il Lazio ha superato la soglia minima dei Lea, fissata a 160 punti e la stima per il 2015 è di un ulteriore aumento, fino a 169 punti: la performance migliore tra le regioni in piano di rientro. In questi tre anni è stata chiusa la stagione dei tagli e aperta quella degli investimenti: nell’edilizia sanitaria, con lo sblocco 264 milioni di euro; nella nuova sanità territoriale, con gli ambulatori aperti nei weekend e con le case della salute; nell’ammodernamento tecnologico con le risorse ricavate dal recupero dell’evasione ticket, che vengono reinvestite nelle tecnologie per le strutture.

Ma anche assunzioni e stabilizzazione dei lavoratori della sanità. Assieme alla ricostruzione delle reti e agli investimenti sulle strutture, è partita anche una stagione di assunzioni e stabilizzazione dei lavoratori della sanità: il presidente Zingaretti ha firmato, infatti, altre 76 autorizzazioni alle assunzioni, numero superiore a registrato nel 2013. Fino ad oggi si arriva quindi a quota 668 assunzioni, mentre per la fine del 2016 si supererà quota 700.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)