L’Agenzia delle Entrate continua a puntare sui servizi online e lancia il salta file per prenotare da pc o smartphone l’appuntamento allo sportello. “Non perdere tempo” è il claim che accompagna il nuovo servizio online di Agenzia delle entrate-Riscossione con cui sarà possibile in pochi click prenotare giorno e ora in cui si desidera andare a uno sportello e ricevere assistenza su cartelle, avvisi e procedure di riscossione. Il Prenota ticket parte oggi ed è realizzato dall’Agenzia in collaborazione col partner tecnologico Sogei. Si potrà fissare un appuntamento direttamente dal proprio pc, smartphone o tablet.

“Prenota Ticket” ha l’obiettivo di non far perdere tempo al contribuente. Il nuovo servizio, si legge in una  nota, consente di prenotare e ricevere online il “numeretto” per essere serviti negli sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione. “Prenota Ticket” è disponibile nell’area pubblica del portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it e dell’app Equiclick senza necessità di pin e password. È possibile prenotare per il giorno stesso e per i quattro giorni lavorativi successivi e ogni ticket è valido per una sola operazione. Il servizio in questa prima fase è utilizzato per fissare un appuntamento agli sportelli di Roma (via Colombo, via Aurelia), Milano (via Lario), Napoli (corso Meridionale), Torino (via Alfieri), Verona (via Giolfino), Bari (via Marin) e Cosenza (via 24 Maggio). Prenota ticket sarà progressivamente esteso a tutti gli uffici nazionali.

Come funziona? Dal portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it e dall’app Equiclick, bastano pochi passaggi: accedendo alla sezione “Prenota ticket”, bisogna selezionare lo sportello desiderato tra quelli più vicini, indicare il tipo di operazione che si intende effettuare (rateizzazioni, pagamenti, informazioni/altri servizi), selezionare giorno e ora preferiti tra quelli disponibili e inserire il codice fiscale della persona che si presenterà allo sportello. È importante indicare anche un indirizzo email, utile per ricevere il riepilogo della prenotazione.

Dopo la conferma il contribuente riceverà nella casella di posta indicata una email con i dettagli dell’appuntamento prenotato e il numero di ticket assegnato. La prenotazione contiene anche un QR Code, il codice da utilizzare al momento dell’arrivo allo sportello. Bisognerà portare con sé il ticket ricevuto, che può essere stampato o semplicemente visualizzato dal proprio smartphone, e appoggiare il QR Code della prenotazione sull’apposito lettore che troverà nell’ufficio scelto per l’appuntamento. Il sistema registrerà in tempo reale la sua presenza e il contribuente, all’orario prescelto, sarà chiamato allo sportello con il numero di prenotazione ricevuto per effettuare l’operazione richiesta.

È sempre consigliato arrivare negli uffici qualche minuto prima dell’appuntamento, anche perché la prenotazione deve essere confermata entro i 5 minuti precedenti all’ora dell’appuntamento, altrimenti il ticket non sarà più valido. Se non è più possibile presentarsi all’appuntamento, si può procedere all’annullamento del ticket: basta cliccare sul link “Può annullare il ticket prenotato” presente nella email ricevuta, oppure dall’app Equiclick, cliccare sulla voce “I tuoi ticket”, selezionare la prenotazione effettuata e procedere con l’annullamento.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Direttrice di Help Consumatori. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, società e ambiente, bambini e infanzia, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Hobby: narrativa contemporanea, cinema, passeggiate al mare.

Parliamone ;-)