Attenzione alle mail truffa. “Comunicazioni in merito a indebitamento”. È questo l’oggetto riportato della informative che stanno arrivando a pioggia nelle caselle di posta di molti contribuenti, apparentemente inviate dall’Agenzia delle Entrate.
Si tratta infatti dell’ennesimo raggiro dal quale l’Agenzia in queste ore si sta affrettando a precisare di essere totalmente estranea. In una nota diffusa alla stampa si raccomanda infatti di “non dare seguito al contenuto delle mail e di non scaricare allagati potenzialmente pericolosi per il pc”.
Questo il testo della mail: “Egregio contribuente, Ci affrettiamo a comunicare che per il 3o trimestre 2015 Lei ha indebitamento con dipartimento finanziario. In caso di mancata liquidazione di debito entro una settimana dopo il ricevimento di avviso saremo costretti a rinviare la causa all’ufficiale giudiziario e compilare la causa di riscossione dei fondi dal Suo conto corrente. Il numero del suo atto XXXXX allegato nella comunicazione”. Alla fine della mail si trovano dei riferimenti telefonici relativi a veri uffici dell’Agenzia delle Entrate, allo scopo di dare sostegno alla messa in scena ma meglio cliccare sull’icona del cestino.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)