Yogurt, latte, formaggi e burro: attenzione alle fake news e ai falsi miti. Non è vero che bere latte da adulti è innaturale, che col latte si ingeriscono anche antibiotici e ormoni, che la pastorizzazione uccide i fermenti lattici dello yogurt, che chi è intollerante al lattosio deve rinunciare ai latticini. Per fare chiarezza su alimentazione e cattiva informazione arriva dall’Unione Nazionale Consumatori una guida al consumo consapevole di latte e latticini, realizzata in collaborazione con Assolatte, Associazione Italiana Lattiero Casearia.

“Eliminare i latticini fa stare meglio, bevendo latte si ingeriscono sostanze inquinanti, il burro fa male, le bevande vegetali possono sostituire il latte, i formaggi fanno ingrassare”: alzi la mano chi non ha letto o sentito almeno una volta uno di questi falsi miti sui prodotti lattiero caseari! Ed è proprio per sfatare queste false credenze che è nata la guida ‘Latte e derivati: occhio alle fake news!’“. E’ quanto si legge in una nota dell’associazione. La guida presenta le caratteristiche di latte, yogurt, formaggi e burro e analizza poi le fake news più diffuse; contiene un vademecum per chi cerca informazioni online ed è corredata dal commento di tre esperti.

“Ai nostri sportelli – dice Massimiliano Dona, presidente dell’UNC -riceviamo spesso quesiti da parte di consumatori pieni di dubbi sul consumo di latte e dei suoi derivati: c’è chi ha sentito dire che bere latte da adulti è innaturale, chi crede che la pastorizzazione uccida i fermenti lattici dello yogurt, chi è generalmente preoccupato che il consumo di prodotti lattiero-caseari ‘rubi’ calcio allo scheletro. Ecco perché, a parte rispettabili convinzioni ideologiche, è bene affidarsi a valutazioni scientifiche. Le fake news possono infatti danneggiare la salute dei cittadini che finiscono con il rinunciare ad alimenti di grande valore nutrizionale”.

Conoscere le reali caratteristiche del latte e dei latticini è un impegno portato avanti da Assolatte, che ha collaborato alla guida. “Da alcuni anni il comparto lattiero-caseario e i suoi straordinari prodotti, che sono un patrimonio della cultura alimentare italiana, stanno subendo le pesanti conseguenze della disinformazione, delle menzogne e delle falsità che circolano, soprattutto in rete – dice Adriano Hribal, consigliere delegato di Assolatte –  Come associazione, affrontiamo quotidianamente il difficile compito di smentire a tutti i livelli le fake news e le leggende metropolitane che riguardano latte, yogurt, formaggi e burro. La guida, oltre a fare chiarezza sulle reali caratteristiche dei prodotti lattiero caseari e smentire le più note fake news, dà voce ai veri titolati a parlare di nutrizione e salute”.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)