A distanza di due giorni dal tradizionale incontro della Consob con gli investitori, Federconsumatori scrive una lettera aperta al Premier Matteo Renzi e al Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan: “Riteniamo gravissima la totale disattenzione e noncuranza dell’attuale gestione nei confronti dei risparmiatori e dei loro sacrosanti diritti”.
“Nella relazione il Presidente dell’Authority ha parlato di tutto, fuorché di quello che realmente serve per restituire fiducia e prospettive agli investitori, scoraggiati dai numerosi eventi sfavorevoli succedutisi in questi anni – scrive Federconsumatori – Ci riferiamo all’adozione obbligatoria degli scenari probabilistici, uno strumento prezioso che consente di conoscere con esattezza le probabilità di guadagni e perdite a cui i risparmiatori vanno incontro nel momento in cui decidono di investire i propri risparmi. L’adozione di tali prospetti, inspiegabilmente osteggiata dalla Consob, permetterebbe di realizzare quella trasparenza informativa nei confronti dei risparmiatori utile a far ripartire il mercato degli investimenti, contribuendo così ad un risanamento dell’economia”.
“Altro punto dolente della gestione Consob, che abbiamo posto all’attenzione del Governo è la nomina del terzo Commissario, posizione che dal 15 dicembre risulta ancora vacante. In assenza di tale nomina, infatti, si è creata una situazione in cui il Presidente ha il potere assoluto, dal momento che il suo voto, in caso di stallo, vale doppio. Ci auguriamo, quindi – conclude Federconsumatori – che il Governo raccolga il nostro appello, ristabilendo una gestione equa e democratica all’interno dell’Autorità che svolge, o almeno dovrebbe svolgere, un ruolo fondamentale: quello di tutelare il risparmio e vigilare sulla correttezza dei mercati”.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)