“In questa guida vi accompagneremo, con alcuni semplici consigli, alla scelta delle migliori assicurazioni per ciclomotori”.

Con l’arrivo della bella stagione, soprattutto nelle città, si preferisce optare per gli spostamenti in scooter, per evitare il traffico, risparmiare sul carburante ed ovviare a tutte quelle disposizioni amministrative che non permettono alle auto di circolare nei centri storici in alcuni periodi dell’anno.

Il modello di scooter con cilindrata 50 cc è quello più usato, perché è facile da utilizzare, adatto a giovani e adulti e permette bassi consumi, oltre ad avere costi di manutenzione molto ridotti. Molti lo scelgono per brevi tragitti come casa-lavoro o casa-scuola/università.

Inoltre la spesa per l’acquisto di un nuovo scooter è accessibile, si parte dai 2mila euro circa. Si può optare anche per l’acquisto di un motorino usato, che permette un aumento del risparmio. Questa è la scelta di tanti genitori per l’acquisto della prima moto per i figli.

Tra i marchi più acquistati troviamo l’azienda italiana Piaggio, che propone tanti modelli con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Un altro marchio molto acquistato in Italia è quello della casa giapponese Yamaha. Tra i marchi di scooter elettrici troviamo, invece, l’azienda Motorini Zanini che negli ultimi anni sta vivendo un vero boom di acquisti, grazie ad incentivi ed offerte. Anche BMW e Smart hanno realizzato dei modelli di motorini elettrici, anche se in questo caso i prezzi sono molto più alti.

Il passaggio successivo è quello di provvedere ad effettuare una polizza assicurativa, ma sul mercato le agenzie che offrono questo servizio sono tantissime. Come scegliere dunque le assicurazioni per ciclomotori migliori?

Il sito http://www.qualeconviene.it permette di confrontare tantissime offerte riguardanti le migliori assicurazioni presenti sul mercato, e procedere quindi alla scelta di quella più conveniente e di qualità per le vostre esigenze. Si potrà consultare inoltre consultare le migliori offerte per quanto riguarda conti correnti, polizze auto, camper, autocarro, casa, viaggi, sanitaria, vita, conti deposito, carte conto e prestiti.

Di seguito alcuni consigli per scegliere la miglior assicurazione per ciclomotori:

  • se si ha intenzione di utilizzare la moto solo per la bella stagione, converrà optare per un’assicurazione temporanea o una chilometrica. L’assicurazione temporanea è ideale per chi utilizza la moto solo per pochi mesi, invece quella chilometrica è ideale per chi percorre brevi tragitti.
  • se si vuole effettuare l’opzione furto e incendio c’è da sapere che se si è in possesso di un box dove parcheggiare la moto potrete risparmiare fino al 5% sull’assicurazione, se invece non si ha un posto sicuro dove far sostare la vostra moto bisogna mettere in conto (letteralmente) di spendere di più.
  • indicare nel contratto la clausola “guida esclusiva” potrà far risparmiare, ma attenzione, perché qualora dovesse essere qualcun altro ad avere un’incidente con la moto di cui si è proprietari, non sarà rimborsato un solo euro da parte dell’assicurazione.
  • oltre alla convenienza dell’assicurazione, valutare anche il premio che si otterrebbe e i servizi e le coperture.

Inoltre, scegliendo un motociclo elettrico si può usufruire di uno sconto fino al 20% sull’assicurazione, come incentivo all’acquisto.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)