Recupero crediti: si è svolto ieri il primo incontro dell’Osservatorio nato dalla firma dell’accordo quadro tra l’azienda Euro Service Spa e alcune tra le maggiori associazioni dei Consumatori. Il prossimo appuntamento sarà a settembre, quando Euro Service e le associazioni dei Consumatori inizieranno la stesura del Codice Deontologico e del Protocollo di Conciliazione previsti dall’accordo.
All’incontro hanno preso parte Antonio Persici, Presidente di Euro Service, Gianluca D’Ascenzo di Codacons, Carmine Laurenzano di Codici, Massimo D’Andrea di Assoutenti, Alessandra Paradisi del Movimento Difesa del Cittadino, Sara Bitetti di Confconsumatori. Durante la riunione sono state gettate le basi della collaborazione fra Euro Service e associazioni (come si legge sul sito specializzato Oipa magazine). In particolare, sono state esaminate notizie riportate dai mezzi di comunicazione sul comparto del recupero crediti che evidenziano le pratiche scorrette del settore, che danneggiano le aziende corrette; è stata evidenziata la necessità di riformare la normativa che regola il comparto; è stata presentata la nuova casella di posta elettronica di Euro Service Spa (consumatori@euroservicespa.com), interamente dedicata alle esigenze e ai bisogni di clienti e consumatori. I Consumatori si sono resi disponibili ad affiancare la società nella gestione delle segnalazioni che perverranno dai clienti e nella risoluzione di eventuali problematiche.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)