agcom

Agcom: ConciliaWeb 2.0 parte a marzo

La nuova piattaforma ConciliaWeb 2.0 sarà online dal 1° marzo. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha infatti deciso di posticipare al 1° marzo l’avvio della nuova versione della piattaforma ConciliaWeb, grazie alla quale le Associazioni di consumatori e gli Avvocati potranno svolgere un ruolo ancor più diretto nella risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche.

ConciliaWeb 2.0, si parte a marzo

La decisione servirà a dare più tempo per allineare l’entrata in vigore delle nuove modalità obbligatorie di accesso alla piattaforma (SPID o Carta di identità elettronica) al termine ultimo per l’uso di credenziali diverse, che è il 28 febbraio 2021 (secondo quanto stabilisce il decreto semplificazioni dello scorso luglio).

L’Agcom «accogliendo le istanze di alcune Associazioni di consumatori, anche in considerazione della difficoltà per i cittadini di ricevere assistenza presso gli uffici dei Corecom legate all’emergenza sanitaria, ha ritenuto opportuno – si legge in una nota – concedere agli utenti della piattaforma un periodo di tempo maggiore per adattarsi alle novità introdotte dalla legislazione nazionale e recepite nella delibera n. 670/20/CONS dell’Agcom».

L’Agcom ha inoltre incaricato i suoi uffici di indagare su come allargare «anche ad altri soggetti intermedi, oltre ai soggetti accreditati già individuati (Associazioni di consumatori riconosciute a livello nazionale e Avvocati), la possibilità di rappresentare i propri assistiti tramite la piattaforma, sempre nell’ottica di garantire la migliore tutela dei diritti di utenti e consumatori».

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)