Black friday online, CEC Italia: attenzione alla sostenibilità e alle truffe

Black Friday, attenzione alle truffe online e sui social

In un anno in cui i consumi hanno fatto giocoforza giravolte incredibili, c’è già attesa per il Black Friday 2020. Questa giornata di offerte promozionali, ormai diffusissima in Italia, appuntamento di consumo che apre lo shopping di Natale, quest’anno è sotto gli occhi degli analisti che cercano di capire quale sarà l’impatto della pandemia da coronavirus sui consumi.

Nei mesi passati, sono cambiati gli acquisti e il carrello della spesa. I consumatori hanno scelto più spesso lo shopping online. Pesano le incertezze economiche e le nuove abitudini di acquisto. Molte spese sono state rimandate, l’incertezza economica pesa, i consumatori sono più attenti ai prezzi, e forse approfitteranno dei prossimi sconti per fare acquisti cercando il risparmio. Il Black Friday quest’anno cade il 27 novembre. Chi si occupa di consumi cerca di fare previsioni.

 

black friday gfk
Black Friday, ©GfK

 

Black Friday, GfK: un italiano su due pensa di fare acquisti

Gli eventi promozionali di fine anno sono un appuntamento sempre più atteso dai consumatori. Secondo GfK, quest’anno già un italiano su due pianifica di fare acquisti per il Black Friday 2020. Dopo i mesi scorsi i consumatori stanno diventando sempre più omnicanali: comprano allo stesso modo in negozio e online, alternando i canali di acquisto.

L’emergenza Coronavirus ha condizionato fortemente gli acquisti nel primo semestre del 2020, provocando l’accelerazione di alcune tendenze, prima fra tutte lo shopping online, e facendo emergere nuovi bisogni legati allasalute e alla sicurezza in negozio. Questa l’analisi di GfK per la quale «dopo l’esperienza del lockdown il 37% degli italiani dichiara di effettuare i propri acquisti allo stesso modo online e offline, dimostrando un’attitudine sempre più omnichannel che sicuramente condizionerà anche gli acquisti dei prossimi mesi».

Naturalmente la pandemia ha avuto e ha tuttora un impatto sulle risorse economiche degli italiani. Una delle conseguenze, dicono da GfK, è dunque la maggiore attenzione al prezzo, indicata dal 66% degli italiani.

Ecco dunque che la voglia e la necessità di risparmiare potrebbero giocare un ruolo cruciale anche nell’attenzione verso le promozioni del Black Friday, magari proprio per fare quegli acquisti rimandati nei mesi scorsi. Secondo una rilevazione fatta da GfK a metà settembre, 1 italiano su 2 (il 54%) ha intenzione di fare acquisti durante le promozioni del Black Friday 2020.

Black Friday, promozioni di fine anno e mercato Tech

Il Black Friday andrà seguito anche per monitorare l’andamento del mercato tecnologico, per il quale l’ultimo trimestre dell’anno arriva a pesare oltre il 30% delle vendite a valore.

«Anche nel nostro Paese, gli ultimi mesi dell’anno sono diventati sempre più importanti per il mercato della Tecnologia di consumo – spiegano da GfK –  In poche settimane, infatti, si concentrano Prime Day, Black Friday, Cyber Monday e promozioni di Natale – tutti eventi che fanno registrare picchi di vendite per i prodotti Tech».

Lo scorso anno l’ultimo trimestre è arrivato a pesare il 32% delle vendite a valore nel mercato Tech, e durante la settimana del Black Friday 2019 le vendite hanno registrato un incremento record del +175% a valore rispetto alla settimana media. Da qui l’interesse per le vendite promozionali di quest’anno, che potrebbero segnare una ripresa nelle vendite di prodotti tecnologici.

Come eravamo, il Black Friday dello scorso anno

Previsioni e analisi sui consumi fanno leva sul successo che il Black Friday ha iniziato a riscuotere negli ultimi anni, di sicuro a livello promozionale ma anche dal punto di vista dell’attenzione fra i consumatori. Per molti il Black Friday è diventata un’occasione per fare shopping cercando l’affare (ma non sempre trovandolo, va riconosciuto).

Secondo un’indagine GfK dello scorso anno, circa il 37% degli italiani ha approfittato delle promozioni del Black Friday 2019, spendendo in media 180 euro. È un evento che solleva l’attenzione di alcuni consumatori in particolare, soprattutto di chi è abituato a muoversi online.

Un consumatore su tre fra chi di solita compra online pensa che il Black Friday sia il momento migliore dell’anno per fare shopping. L’appuntamento piace molto ai giovani. Lo scorso anno, inoltre, il 65% dei consumatori ha detto di voler approfittare del Black Friday per fare i regali per il Natale. «Un trend da monitorare – dice GfK – per capire se questa è diventata un’abitudine consolidata per i consumatori italiani».

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

1 thought on “Black Friday 2020, i consumatori torneranno a comprare?

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: