L’Autorità dei Trasporti ha incontrato compagnie aeree e gestori aeroportuali. Si è svolta ieri a Torino l’audizione dell’Autorità di regolazione dei trasporti con i gestori aeroportuali ed i vettori aerei sui modelli di regolazione dei diritti aeroportuali, che la stessa Autorità aveva posto in consultazione, in vista della loro successiva approvazione. All’audizione hanno partecipato circa cinquanta fra rappresentanti di compagnie aeree (italiane ed estere, compresi i vettori “low cost”) e società di gestione aeroportuale, che hanno presentato le proprie osservazioni sui documenti messi in consultazione dell’Autorità.
Come informa l’Autorità in una nota stampa, “i temi di maggior interesse per compagnie aeree e gestori sono risultati l’ambito di applicazione dei nuovi modelli tariffari, il regime di “dual till” o “single till” relativo al margine commerciale, l’incentivazione per una maggior efficienza nella gestione degli scali, i criteri e le formule per la fissazione delle tariffe. Anche in ambito comunitario, la Commissione Europea ha organizzato il 13 giugno scorso, a Salonicco, un  Forum sull’attuazione della Direttiva europea 2009/12/CE sui diritti aeroportuali, al quale hanno partecipato sia gli Organismi di vigilanza designati ai sensi della medesima direttiva che operatori del settore”.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)