Nuove mosse dalle Associazioni dei consumatori sulla vicenda dei Bond Argentina: ieri c’è stato l’incontro indetto dall’Associazione per la Tutela degli Investitori in Titoli Argentini (TFA) sul recente accordo con il Governo argentino per risarcire i risparmiatori che hanno subito un danno dopo il default del 2001. Codici assiste i consumatori che non hanno ancora aderito al TFA fino al 10 giugno.
Non fanno parte della transazione stragiudiziale, prevista dall’accordo tra TFA e Governo Argentino, tutte le posizione già parte dell’OPA Argentina 2005-2010 (che hanno preso un percorso diverso).
L’accordo è ritenuto soddisfacente in quanto prevede il rimborso del 150% in contanti, riconoscendo un rendimento del 3% lordo dal 2002 ad oggi. Nelle more dell’accredito delle somme agli utenti, tutti gli importi pattuiti con l’Argentina sono stati depositati su un conto corrente vincolato. Il pagamento ai singoli obbligazionisti è previsto per giugno-luglio 2016. La data ultima per la raccolta delle adesioni è prevista per il 10 giugno.
La procedura richiede l’intervento dei consumatori e delle singole Banche. TFA invierà una comunicazione agli obbligazionisti la prossima settimana, con il da farsi e l’indicazione dei moduli da firmare. Nel 15 giorni successivi le singole Banche invieranno sempre ai consumatori la documentazione necessaria (con raccomandata a/r). In caso di errori nella liquidazione, i consumatori potranno avvalersi delle 4 successive tornate di erogazione dei fondi. Ogni 4 giorni ci sarà un ciclo e pertanto si conta di chiudere l’operazione entro il 15 luglio 2016.
Per quanto riguarda gli obbligazionisti che non hanno aderito all’azione di TFA, qualora sia stata interrotta la prescrizione (ai sensi della legge italiana) sarà possibile ancora entrare nell’operazione.
Codici resta a disposizione di tutti i consumatori vittime di truffe bancarie e finanziarie. Per info segreteria.sportello@codici.org  tel 06.5571996


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

11 thoughts on “Bond Argentina, Codici assiste chi non ha ancora aderito al TFA (fino al 10 giugno)

  1. Vorrei sapere per quelli che hanno aderito cosa succederà.
    La restituzione del capitale penso di no.E gli interessi sul capitale fi o al 2033?
    Grazie per una vostra risposta visto che la mia banca non sa niente.

  2. La ringrazio per le informazioni.Però vorrei chiederLe una cosa:Io sono un investitore che 2005 ha aderito alla ristrutturazione del debito argentino e fino al 2014 ho percepito le cedole semestrali.Poi come Lei sa nel 2014 il Giudice americano Griesa ha bloccato tali cedole.Ora si parla di accordo raggiunto con i risparmiatori che non avevano aderito alla ristrutturazione,ma di noi risparmiatori che dal 2014 non PERCEPIAMO NESSUNA cedola quando potremo riavere il pagamento ?Come mai non ne parla nessuno eppure siamo migliaia di italiani? In attesa grazie mille
    Armando

  3. Nel 2007 ho trasferito i titoli, Bond,dalla banca con cui avevo inoltrato il mandato alTFA alla mia attuale banca.E’ vero che nel passaggio era necessario effettuare una revoca al TFA e ripeterlo successivamente con la nuova banca?
    Grazie

  4. HO ADERITO ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO.VORREI SAPERE COME VI OCCUPERETE DELLA SITUAZIONE NOSTRA VISTA L’EVIDENTE PENALIZZAZIONE A CUI STIAMO ANDANDO INCONTRO(NIENTE CEDOLE DA 2 ANNI E FUTURO INCERTO).
    GRAZIE

  5. Sono un investitore che nel 2010 ha aderito alla ristrutturazione del debito Argentino e fino al 2014 ho percepito le cedole semestrali. Poi dal 2014 più niente. Quando potrò riavere il pagamento? In attesa di un a risposta grazie mille

  6. mi unisco alle richieste dei sig. adriano matteo e armando, essendo anch’io uno che ha aderito alla ristrutturazione e che dal 2014 non vengono piu’ pagate le cedole semestrali .
    si sa se pagheranno anche quelle arretrate e quando ?
    la mia banca non sa darmi informazioni in merito
    grazie e cordiali saluti
    paolo

  7. Dove è possibile reperire il piano di pagamento cedole dei Bon d Argentina sospese dal 2014 . con relativa data di stacco ? Si danno solo notizie sulla nuova emissione . Grazie

  8. Vedo che varie persone che hanno aderito alla ristrutturazione del debito hanno chiesto indicazioni e notizie senza però ottenere risposta. Nessuno si occupa di loro?

  9. Anch’io come “i colleghi” sopra sono nella medesima condizione. Non ho risposte coerenti dalla mia ex-Banca, in merito alla certezza del pagamento degli interessi arretrati ed eventuali futuri.
    Anticipati ringraziamenti
    Vally

  10. io non ho aderito alla ristrutturazione del debito argentino nemmeno al TFA, ho fatto causa alla banca ed ho perso in primo grado, ma ho abbandonato per le eccessive spese legali.
    Ora come posso fare per recuperare al meglio le obbligazioni in portafoglio? Su ariva.de hanno ottime valutazioni, ma fineco mi comunica prezzi di circa il 30% in meno, stò cercando il prezzo reale dei titoli.

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: