Un esposto all’Anticorruzione e all’Antitrust su eventuali conflitti di interesse fra Governo e banca: questa la mossa del Codacons che interviene così sul salvataggio della banca Carige.

L’associazione chiede di aprire un’indagine sull’operazione. E nel frattempo avvia una iniziativa legale alla quale è possibile prendere parte entro il 25 febbraio come azione di recupero degli investimenti persi dai risparmiatori Carige. Commenta il presidente Codacons Carlo Rienzi: “Crediamo sia doveroso fare luce sui tanti sospetti che in queste ore stanno emergendo in merito al salvataggio operato in fretta e furia dal Governo in favore di Carige, considerato che l’operazione coinvolge soldi pubblici e potrebbe avere ripercussioni per la collettività. Per tale motivo – dice Rienzi – abbiamo deciso di inviare un esposto all’Autorità Anticorruzione e all’Antitrust, chiedendo di puntare il faro sull’operazione e di verificare i rapporti che legherebbero il Premier Giuseppe Conte a Guido Alpa, a lungo consigliere di Carige e della sua Fondazione, e a Raffaele Mincione, banchiere socio Carige”.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)