Protocollo d’intesa fra Assoutenti e Lega Consumatori per un’ampia collaborazione. Questa mattina a Genova le due associazioni hanno firmato un’intesa per fare rete. “Si tratta di un autentico ritorno al futuro – commenta Furio Truzzi, presidente di Assoutenti – Alla fine degli anni ‘90, infatti, furono Lega Consumatori e Assoutenti, insieme ad Adiconsum, a dar vita a una delle prime reti del consumerismo italiano”.

“E proprio Adiconsum potrebbe essere una delle prossime realtà coinvolte nella lunga marcia di sviluppo dell’unitarietà consumerista intrapresa da Assoutenti negli ultimi anni – dice ancora Truzzi – Questo percorso è nato dalla convinzione di allargare l’esperienza di Rete Consumatori Italia, dove la nostra associazione ha voluto far squadra con due associazioni storiche come Casa del Consumatore e Codici, più improntate alla tutela legale dei cittadini consumatori e utenti, per avvicinarsi ad una grande organizzazione di massa come Lega Consumatori”.

Dialogo e collaborazione che sono ribaditi del presidente di Lega Consumatori Pietro Praderi: “La marcia verso l’unitarietà del consumerismo italiano vede un passo fondamentale nell’accordo di oggi, perché le nostre associazioni sono consapevoli che la crisi sociale interroga sia le organizzazioni dei consumatori che quelle dei lavoratori. Il loro rapporto di dialogo e collaborazione può e deve contribuire ad uno sviluppo equo, sostenibile e solidale”.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)