La Giunta di Energia Concorrente ha eletto ieri all’unanimità Giuseppe Gatti nuovo Presidente dell’Associazione.Dopo aver insegnato Politica Economica all’Università di Torino, Giuseppe Gatti è stato dal 1991 al 1995 Direttore Generale alle Fonti di Energia ed alle Miniere, poi Presidente di Unapace e della Commissione Energia di Confindustria. AD di Ansaldo Industria dal 1995 al 1999, è successivamente entrato nel Gruppo ERG, ove è stato Presidente esecutivo di ERG Power&Gas. Dal gennaio 2012 è Presidente di GdF Suez Energia Italia.
“Nell’attuale momento economico – ha affermato il nuovo Presidente – è indispensabile che il legislatore ed il regolatore adottino politiche lungimiranti, dirette a preservare la pluralità dell’offerta e la sicurezza del sistema nella prospettiva della ripresa. Riformare il mercato elettrico, integrandolo con quello del gas, ed adottare incisive misure di mercato a salvaguardia del parco termoelettrico, assicurando le risorse per il bilanciamento senza nuovi oneri a carico dei clienti finali, sono interventi che non possono più essere differiti. La disponibilità di energia a più basso costo è alla base di qualsiasi scenario di rilancio manifatturiero del Paese e ciò può essere realizzato unicamente promuovendo la libera concorrenza in tutte le fasi della filiera energetica, eliminando le sperequazioni esistenti tra i consumatori a danno delle famiglie e delle PMI, ed evitando che le attività regolate si trasformino in posizioni di rendita. Energia Concorrente – ha concluso Gatti – ha la libera concorrenza come valore fondante e continuerà con rinnovata energia la sua battaglia per lo sviluppo del mercato e contro ogni sua ingiustificata restrizione.”

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)