Nei primi 7 mesi del 2012 crescono, a ritmi superiori rispetto allo scorso anno, le entrate tributarie registra: al risultato hanno contribuito il gettito relativo alla prima rata di acconto dell’IMU (pari a 3.977 milioni di euro), l’imposta sostitutiva su ritenute, interessi e altri redditi di capitale, l’imposta di bollo e l’imposta di fabbricazione sugli oli minerali. E’ quanto ha reso noto  il ministero dell’Economia in un rapporto.In particolare, tra  gennaio-luglio 2012 le entrate tributarie erariali si sono attestate a 232.002 milioni di euro. Le imposte dirette aumentano del 5,0% (+6.108 milioni di euro) mentre quelle indirette fanno rilevare un incremento complessivo del 4,2% (+4.251 milioni di euro). In aumento anche il gettito delle imposte sulle transazioni che nel complesso aumenta del 40,2%.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)