L’Autorità per l’energia ha presentato una denuncia ai giudici di Milano sulla vicenda dei “furbetti” del gas, le società che nel 2011-2012 hanno approfittato della sospensione Tar delle garanzie finanziarie sul mercato del bilanciamento per acquistare gas senza pagarlo, creando un buco di 430 mln. Lo ha reso noto Staffetta Quotidiana. Soddisfatta Federconsumatori secondo la quale l’iniziativa “costituisce un passo significativo per la risoluzione di una questione che, come spesso accade, rischia di danneggiare le tasche dei consumatori”.
L’Associazione auspica, infine, che vengano adottate “misure incisive per evitare comportamenti scorretti che possano inficiare anche indirettamente le condizioni economiche dei consumatori di gas” e che “la magistratura accerti le responsabilità dei soggetti interessati e vada fino in fondo alla vicenda, per scoraggiare anche in futuro comportamenti fraudolenti che danneggiano i più deboli”.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)