Siglato tra la Camera di Commercio di Rieti e Konsumer Italia un protocollo d’intesa per promuovere il servizio di mediazione svolto dallo Sportello di Conciliazione camerale reatino come strumento utile per abbreviare i tempi della giustizia facilitando una rapida composizione dei contenziosi evitando il ricorso all’autorità giudiziaria.
Un protocollo che si inserisce nelle attività di promozione della mediazione previste dal progetto a valere sul Fondo Perequativo Unioncamere 2014 “Potenziamento del servizio mediazione” e che punta a valorizzare l’attività dello Sportello di conciliazione della Camera di Commercio di Rieti (iscritto al n. 41 del Registro degli Organismi deputati a gestire tentativi di conciliazione istituito presso il Ministero della Giustizia) gestito con l’Ordine dei Commercialisti e degli esperti contabili di Rieti e l’Ordine degli Ingegneri, che ha visto in questi primi 6 mesi del 2016 l’avvio di 138 procedure di mediazione a fronte delle 201 di tutto il 2015 e delle 112 del 2014.
“Questo protocollo – ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Rieti, Vincenzo Regnini – punta, accanto alla promozione e sviluppo del sistema delle imprese, a svolgere una funzione importante a garanzia e tutela del cittadino consumatore”.
Soddisfazione per l’avvio di questa collaborazione è stata espressa anche dal presidente nazionale di Konsumer Italia, Fabrizio Premuti, che ha sottolineato “l’importanza della diffusione della cultura della conciliazione, che riduce i tempi ed i costi dei contenziosi e favorisce la risoluzione anche di tutte quelle controversie di piccola entità che rappresentano eventi molto frequenti nella vita dei cittadini”.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)