Sempre più italiani hanno scelto di aprire un conto deposito per far fruttare i propri risparmi in modo sicuro e privo di rischi. Analogamente a quanto si fa per l’apertura di un conto normale, anche in questo caso è opportuno prendersi del tempo per porre i conti deposito migliori a confronto, così da capire quale prodotto risponda meglio alle nostre esigenze.
Ricordiamo inoltre che questi prodotti sono un investimento sicuro, poichè coperti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. In caso di dafault dell’istituto di credito, tale fondo risarcirebbe ogni correntista per un massimo di 100 mila euro.
Per evidenziare vantaggi e svantaggi di un conto deposito, si consideri l’investimento di 5 mila euro vincolati per un anno con possibilità di liquidazione anticipata. Nel caso di necessità improvvise di ritirare le somme depositate, sarà possibile farlo riducendo al minimo le perdite sugli interessi maturati.
Il comparatore SuperMoney analizza le migliori offerte oggi sul mercato, da Mediolanum a Banca Ifis, e mette al primo posto il conto deposito di YouBanking, disponibile anche presso Banco Popolare. Il tasso lordo è del 2,50% (2% netto) e permette di guadagnare 100 euro all’anno. In caso di svincolo anticipato, la remunerazione viene portata al tasso lordo di base del 0,4%.
Un’altra interessante proposta proviene da Banca Ifis con Rendimax. Il vincolo è anche qui di 12 mesi. Il tasso del 2,25% (1,80% netto) dà guadagni di 90,2 euro annuali. La restituzione delle somme depositate in anticipo, totale o parziale, è permessa con un preavviso di 33 giorni senza commissioni e con un tasso variabile calcolato in funzione del vincolo previsto.
WebSella.it propone un conto deposito al tasso lordo di 2,80% (1,56% netto) per guadagni annui di 77,8 euro. Anche in questo caso, sono permessi svincoli complessivi e parziali: la banca riconosce sulla somma liberata il 25% degli interessi stabiliti al momento della stipula. Per quest’offerta, a differenza delle prime due, l’imposta di bollo è a carico del cliente. Se si sceglie di non operare online, aprire il conto presso uno sportello di Banca Sella comporta un costo ulteriore di 35 euro.
 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

3 thoughts on “Osservatorio: investire a zero spese, ecco i migliori conti deposito sul mercato

  1. Faccio gentilmente presente che il conto/dep. YOUBANKING con l’offerta partita il 01/09/13 rende il 3,50% lordo e non il 2,50% come avete scritto Voi , ( con vincolo a 18 mesi).
    Comunque complimenti per le news.

  2. mi sembra che il conteggio per il conto di websella non sia corretto. come fa a essere l’1,56% netto se le tasse sono del 20%??
    su 5000 euro dovrebbero essere 5000*2.80%= 140
    a queste ci togliamo la ritenuta del 20% che sono 28 euro, quindi 140-28 = 112 euro. non capisco come mai ti viene 77,8. faccio l’osservazione perché sto per aprire proprio quel conto li…

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: