Ha riscosso un successo inaspettato l’iniziativa lanciata martedì e mercoledì scorso dal Movimento Nazionale Liberi Farmacisti e dalla Confederazione delle Libere Parafarmacie Italiane, Parafarmacia solidale“: la manifestazione organizzata con il patrocinio del Comune e della Provincia di Trieste e il sostegno dell’Ordine dei Farmacisti di Trieste, ha raccolto per l’80% farmaci e per il 20% materiale sanitario.I farmaci da donare in beneficenza alle famiglie bisognose scelti dai clienti delle parafarmacie sono stati principalmente antifebbrili, antidolorifici, sciroppi per la tosse, pomate o gel antidolorifici, mentre tra i prodotti sanitari le preferenze sono andate a cerotti, garze, prodotti per infanzia ed integratori alimentari.
Ora il materiale verrò raccolto presso il Comitato Mani dell’Amicizia, diviso per tipologia e destinazione d’uso, quindi consegnato alle assistenti sociali del comune che si occupano del sostegno alle famiglie bisognose e ad una comunità di recupero per giovani.
“Malgrado le parafarmacie stiano vivendo un periodo non facile come tutta l’economia italiana, siamo riusciti a dare il nostro contributo di solidarietà a chi si trova in difficoltà. Pensiamo a quelle famiglie che a causa della crisi stanno scivolando in uno stato di povertà sempre più profondo e magari non possono permettersi di acquistare anche i più elementari rimedi per le patologie più comuni” ha commentato uno degli organizzatori, Marco Esposito che ha aggiunto: “Le parafarmacie italiane sono una risorsa importante per l’intero sistema sanitario italiano e dopo aver svolto un ruolo di moderazione dei prezzi dei farmaci d’automedicazione, aver contribuito ad innalzare il livello qualitativo dell’intero sistema distributivo del farmaco, si apprestano a rivendicare anche un proprio ruolo sociale interpretando i bisogni e le necessità della società italiana e in particolare di quella più esposta alla crisi”.
 


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)