Altroconsumo lancia il gruppo d’acquisto “Abbassa la polizza” per porre un freno ai rincari dell’assicurazione auto. “Per ottenere risparmi più consistenti e svolgere il ruolo di pungolo nel mercato, sia stimolando la concorrenza, sia sostenendo la trasparenza, ottenendo condizioni e clausole che il singolo assicurato non riuscirebbe a spuntare, Altroconsumo sperimenta la formula del gruppo d’acquisto in versione RCa: Abbassa la polizza. Obiettivo: smuovere le acque nel settore e entrare nel mercato per fare la differenza. L’intermediario sarà Altroconsumo Connect”: questa la promessa dell’associazione.

Il gruppo è aperto a tutti coloro (persone fisiche) che hanno un’auto già assicurata e che potranno aderire ad Abbassa la polizza fino al 28 febbraio 2018. A partire dal mese di dicembre i consumatori che hanno aderito al gruppo d’acquisto inizieranno a ricevere l’offerta contrattata per la copertura RC Auto, calcolata sulla base dei dati forniti nella fase di sottoscrizione.

Con questa azione, Altroconsumo vuole intervenire in un settore tradizionalmente caratterizzato da polizze Rc auto fra le più costose d’Europa. “Solo nell’anno 2016 gli automobilisti italiani hanno speso almeno 100 euro in più rispetto alla media degli assicurati nel resto del continente – dice Altroconsumo – Dall’ultima relazione annuale IVASS nel periodo 2011-2015 gli assicurati italiani hanno pagato mediamente 392 euro contro i 354 degli inglesi, 227 dei tedeschi, 182 degli spagnoli e 165 dei francesi. Il gap riscontrato per lo stesso periodo, rispetto alla media (esclusa l’Italia), è pari a 159 euro in più a sfavore degli assicurati italiani (+69%). La differenza, in dettaglio, è imputabile alle maggiori spese sostenute in Italia per il costo sinistri (per 80 euro), alle spese gestionali (18 euro) e al margine tecnico per polizza (57 euro). Nel 2012 il gap superava 185 euro mentre a partire dall’anno successivo e sino alla fine del 2015, è sceso a 123 euro (-34%) per effetto delle riduzioni di prezzo consolidatesi negli ultimi anni”.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)