Torna l’incubo dei venerdì neri per chi viaggia: oggi, 30 maggio, per tutta la giornata ci saranno scioperi dei trasporti pubblici e locali, e anche del trasporto aereo. Stop di 24 ore per bus, metro e tram. A proclamare lo sciopero è il sindacato Usb lavoro. Le modalità cambiano da città a città e si trovano sui siti dei Comuni e delle aziende di trasposto locale.
A Milano, ad esempio, i mezzi Atm sono a rischio dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio. È sospesa per la giornata l’Area C. A Roma i mezzi Atac si fermano dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine delle corse. A questo si unisce uno sciopero di 4 ore dalle 8 e 30 alle 12 e 30 indetto da Faisa Cisal.
Per quanto riguarda gli aerei, sono a rischio i voli per uno sciopero di 24 ore indetto da diverse sigle sindacali per differenti aziende: il personale del gruppo Meridiana, gli assistenti di volo Easyjet, il personale Sea di Malpensa e Linate e inoltre uno sciopero generale del settore indetto da Usb lavoro e Cub. A questi si aggiungono 4 ore di stop del personale Avia Partner di Malpensa e Linate dalle 10 alle 14 e altrettante, dalle 12 alle 16 del personale Alitalia Cai.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)