L’Autorità dei trasporti ha approvato le misure per definire gli ambiti di servizio pubblico nel settore del trasporto pubblico locale e regionale, insieme alle modalità più efficienti di finanziamento. Obiettivi del provvedimento sono quelli di garantire la trasparenza delle procedure e di promuovere la sostenibilità economica, ambientale e sociale dei servizi di trasporto pubblico e la massimizzazione della loro efficienza.

E dunque, nelle misure prese dall’Autorità, l’ambito di servizio pubblico è definito come un insieme di servizi di trasporto, sia di linea che non di linea (come taxi, ncc ed altre forme di mobilità condivisa diverse da bus, tram e metropolitane), anche effettuato con diverse modalità, idoneo a soddisfare obblighi di servizio pubblico ed esigenze essenziali di mobilità di cittadini in un determinato Bacino territoriale. L’ambito di servizio pubblico viene definito individuando la domanda potenziale di mobilità, l’insieme dei servizi di trasporto, i criteri per la determinazione degli obblighi di servizio pubblico relativi a un ambito, declinati per tutti i servizi ed in particolare per quelli di linea, e l’individuazione dei metodi più efficienti per il loro finanziamento, la definizione dei criteri per la determinazione e l’aggiornamento delle tariffe e i principi per una corretta identificazione dei lotti da affidare.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)