1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Servizi’

Tari “gonfiata”, Adoc: “Bisogna adottare tariffazione puntuale”

sabato, 18 novembre, 2017

Adottare la tariffazione puntuale, basata sulla misurazione puntuale della quantità di rifiuti conferita, come soluzione ai problemi di tariffa e come modo più equo di pagare: questo il suggerimento dell’Adoc nei confronti della caso “Tari gonfiata” che sta mobilitando le associazioni dei consumatori. “L’incidente di percorso sulla Tari, con calcoli sballati sulle quote variabili, ha mostrato tutta la necessità di superare un meccanismo inadeguato ed iniquo – dice l’associazione – che individua quali parametri per il pagamento solo i metri quadri dell’abitazione e il numero dei componenti familiari”. (altro…)



Tari “gonfiata”, MDC: “A Roma il consumatore non sa se la tassa è giusta o no”

sabato, 18 novembre, 2017

Il caso “Tari gonfiata” continua a tenere banco. La denuncia è stata fatta da giorni: nei Comuni che hanno fatto pagare più volte la quota variabile della tariffa rifiuti, questa è lievitata. Sono stati promessi rimborsi ma si temono aumenti per l’anno prossimo. Le associazioni dei consumatori si sono mobilitate e promettono battaglia. Denuncia oggi il Movimento Difesa del Cittadino: “Alle città coinvolte si potrebbe aggiungere anche Roma”. (altro…)



Rifiuti, Federconsumatori: costo medio di 320 euro a famiglia

venerdì, 17 novembre, 2017

La sensibilità degli italiani nei confronti della raccolta differenziata dei rifiuti è sempre più alta. L’attenzione verso il riciclo e il riuso sta aumentando ma tutto questo non sempre è visibile sull’andamenti dei costi sostenuti. Quanto pesa  la Tari per gli italiani? In media poco più di 320 euro per una famiglia di tre persone che vive in 100 mq, che diventano 145 euro per una persona che viva da sola in 60 mq. Ma con molte e ampie differenze fra città e città. A dirlo è l’indagine di Federconsumatori su “Servizi e tariffe dei rifiuti”. (altro…)



Arriva l’ok della commissione Bilancio: bolletta telefono e pay tv torna mensile

mercoledì, 15 novembre, 2017

Torna la bolletta mensile per i servizi telefonici e la pay tv. Ieri, infatti, la commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera all’emendamento che ripristina la fatturazione a 30 giorni. Se ci dovessero essere variazioni illegittime rispetto a quanto stabilito, si applicherà un indennizzo forfetario pari a 50 euro, maggiorato di 1 euro al giorno oltre la scadenza indicata dall’Agcom per cessare la condotta indebita. (altro…)



Energia, Adiconsum su SEN: “Alleggerire bolletta consumatori”

lunedì, 13 novembre, 2017

“Chiediamo che la bolletta energetica venga adeguata alla luce della Strategia energetica nazionale e alleggerita di tutti quei balzelli, alcuni dei quali obsoleti e ingiustificati, caricati sui consumatori”: così Adiconsum commenta le novità introdotte dalla Strategia energetica nazionale (SEN) presentata dal governo nei giorni scorsi. Uno degli obiettivi principali fissati dalla Strategia è l’uscita dell’Italia dal carbone entro il 2025. (altro…)



Energia, sistema informativo integrato dei consumi: rischio privacy dei cittadini

sabato, 11 novembre, 2017

Domani, 10 novembre, scadono i termini per la presentazione degli emendamenti alla Legge di Bilancio. Uno degli argomenti di maggiore impatto prevede che i dati contenuti nel Sistema Informativo Integrato (la sola banca dati del settore energia elettrica e il gas) siano messi a disposizione dell’Istat e di tutti i soggetti aderenti al sistema statistico nazionale, inclusi quelli di soggetti in potenziale conflitto di interessi. (altro…)



Energia, SEN: Italia fuori da carbone nel 2025. Ambientalisti: puntare su rinnovabili

venerdì, 10 novembre, 2017

Italia via dal carbone entro il 2015: è questo l’obiettivo fissato dal Governo con la Strategia Energetica Nazionale (SEN). Grazie alla SEN, l’Italia dovrebbe riuscire a colmare il gap di prezzo dell’energia allineandosi ai livelli europei, mentre sul piano della sicurezza si punta a migliorare la flessibilità del sistema. Fondamentale risulta poi il vantaggio ambientale che porterebbe il Paese a superare gli obiettivi europei fissati per il 2030 dalla COP21 e dalla Road Map 2050. (altro…)



Comuni incapaci di riscuotere multe, Unirec: “Usare lo strumento stragiudiziale”

mercoledì, 8 novembre, 2017

Nel 2016, i comuni italiani sono riusciti ad incassare appena una multa su tre. Inoltre, quasi il 33% delle tariffe e il 27% delle tasse che risultano non pagate. (altro…)



Consip: Antitrust multa per oltre 23mln di euro società di revisione e consulenza

martedì, 7 novembre, 2017

L’Autorità Antitrust ha sanzionato, per un totale di oltre 23 milioni di euro, le principali società di revisione e consulenza appartenenti ai network internazionali Deloitte, KPMG, Ernst&Young e PWC (noti anche come “big four”). (altro…)



Legambiente, la proposta: Iva al 4% su latte vegetale, usato e sharing mobility

martedì, 7 novembre, 2017

Riduzione dell’Iva sui prodotti a basso impatto ambientale. Per valorizzare l’economia circolare e gli investimenti nella produzione e nel consumo sostenibile, Legambiente propone una riduzione dell’Iva su prodotti biologici e a basso impatto ambientale: bevande di origine vegetale, pellet di legno, ma anche operatori dell’usato e sharing mobility. Le proposte sono contenute nel documento “Il clima non può aspettare” che l’associazione ha diffuso in occasione della legge di Bilancio. (altro…)



Fisco, CGIA: novembre “mese delle tasse”. Si verseranno 55 mld

lunedì, 30 ottobre, 2017

Acconto Ires, Iva, ritenute dipendenti e collaboratori, acconto Irpef, addizionale regionale Irpef. E poi ancora ritenute lavoratori autonomi e addizionale comunale Irpef. E l’elenco non è neanche esaustivo. Anche quest’anno a novembre arriva il “mese delle tasse”, quello in cui si concentra una serie impressionante di scadenze fiscale. A riepilogarlo è l’Ufficio studi CGIA. Fra gli acconti e le addizionali Irpef, l’Ires, l’Iva, l’Irap e le ritenute di imposta i lavoratori dipendenti, gli autonomi, le imprese e i possessori di altri redditi saranno chiamati a versare all’erario 55 miliardi di euro solo a novembre. (altro…)



Prescrizione multe e tasse, MC: non si scarichi sui cittadini inefficienze di Equitalia

sabato, 28 ottobre, 2017

Un emendamento alla legge di Bilancio 2018, che nelle prossime ore approderà in Parlamento, potrebbe prevedere che il termine di prescrizione di tasse e di sanzioni diventi decennale quando la cartella sia stata notificata e non opposta nei termini di legge. La nuova norma si applicherà, ad esempio, alla tassa automobilistica che oggi ha termine di prescrizione di tre anni. Ma non solo, anche alle sanzioni del Codice della strada, a quelle per emissioni assegni a vuoto, per i contributi Inps, per i premi Inail, per la quota prevista per la refezione scolastica, alla Tarsu, Tari, Imu che oggi hanno termine di prescrizione di cinque anni. (altro…)



Bollo auto, prescrizione a 10 anni? Adoc: “Ignorata sentenza Cassazione”

sabato, 28 ottobre, 2017

La prescrizione del bollo auto potrebbe passare da tre a dieci anni. È quanto prevede la bozza della nuova legge di Bilancio nella quale il Governo, tramite una norma di interpretazione autentica, con effetto retroattivo, ha allungato il tempo di prescrizione del bollo auto fino a dieci anni. Questo per chi non ha pagato fino al 31 dicembre 2017. Poi la prescrizione tornerà triennale. Protesta l’Adoc: “Si genera iniqua disparità di trattamento fra contribuenti”. Il meccanismo è spiegato bene da La Legge per tutti. Il Governo, si legge nell’approfondimento pubblicato oggi, “ha modificato i termini di prescrizione in via retroattiva, ossia per le cartelle già notificate. (altro…)



Tassa rifiuti: Tari gonfiata da moltiplicazione della quota variabile

sabato, 28 ottobre, 2017

I conti li ha fatti il Sole 24 Ore: la Tari “gonfiata” arriva a costare, a una famiglia di quattro persone, oltre 280 euro in più. E la Tari, la tariffa dei rifiuti, si “gonfia” quando la quota variabile della tariffa viene fatta pagare più volte calcolandola non una sola volta per tutta l’abitazione, ma replicandola per cantine e garage. Di cosa si tratta? La questione è scaturita da un question time cui ha risposto il sottosegretario all’Economia Pier Carlo Baretta. Che ha spiegato come nella Tares, e quindi nella  Tari che l’ha sostituita, “la parte variabile della tariffa va computata una sola volta, considerando l’intera superficie dell’utenza composta sia dalla parte abitativa che dalle pertinenze situate nello stesso Comune”. (altro…)



Agenzia entrate: attenzione a false email su rimborsi o pagamenti

giovedì, 26 ottobre, 2017

Attenzione a false email e sms truffaldini su rimborsi o avvisi di pagamento che sembrano arrivare dall’Agenzia delle Entrate: sono messaggi che potrebbero danneggiare il pc o portare a siti web pericolosi. L’allerta arriva direttamente da Agenzia delle entrate-Riscossione, che sta ricevendo molte segnalazioni dai contribuenti destinatari di messaggi di posta elettronica che arrivano da mittenti quali riscossione.agenziaentrate@swisspay.it, assistenza.equitalia@italia.it o simili, oppure di  sms che contengono avvisi di pagamento o presunti rimborsi per conto dell’Agenzia o di Equitalia con l’invito a scaricare file o utilizzare link esterni  per effettuare pagamenti o avviare procedure di rimborso. (altro…)



Mipaaf: online il nuovo portale, obiettivo trasparenza e semplicità

mercoledì, 25 ottobre, 2017

È online il nuovo portale istituzionale del Ministero delle Politiche agricole, che segue le linee guida per i siti web della Pubblica Amministrazione sviluppate dall’Agenzia per l’Italia Digitale. “La trasparenza nei rapporti tra Pubblica Amministrazione e cittadini – commenta il Ministro Maurizio Martina – è un elemento fondamentale al quale stiamo lavorando anche attraverso strumenti come il web e i social media. Il sito istituzionale rinnovato è una porta aperta, affinché imprenditori agricoli, giovani, operatori, possano trovare più facilmente risposta alle loro esigenze”. (altro…)



Strategia energetica nazionale: verso lo stop al carbone entro il 2025

mercoledì, 25 ottobre, 2017

L’Italia è orientata a dire stop al carbone entro il 2025. Ad annunciarlo il Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda. “Indicheremo che l’obiettivo politico è il phase out dal carbone entro il 2025”, ha annunciato Calenda, che insieme al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha presentato ieri gli esiti della consultazione pubblica sulla nuova Strategia Energetica Nazionale (SEN). Questa dovrebbe essere chiusa entro la prima settimana di novembre. (altro…)



Confesercenti: tariffa rifiuti è “babele senza controllo”

martedì, 24 ottobre, 2017

La tariffa dei rifiuti è “una babele senza controllo” anche per gli esercenti. Nel commercio si può passare dagli oltre 8 mila euro pagati a Venezia ai circa 600 di Novara. È quanto afferma Confesercenti che domani, insieme a Federconsumatori e a Isscon, organizza la “Energy e Tari Day”, una giornata dedicata al risparmio energetico e alla corretta applicazione della Tari. L’evento, che si diramerà nelle sedi territoriali Confesercenti di 44 città italiane, si propone di “diffondere le migliori pratiche per conseguire più efficienza e meno spesa, attraverso un uso consapevole e responsabile dell’energia da una parte e la corretta applicazione della Tari dall’altra”. (altro…)



Obiettivo Sostenibilità. Istituzioni e PA: aumentare partecipazione dei cittadini

lunedì, 23 ottobre, 2017

È un obiettivo molto ampio, quello che chiama al raggiungimento di pace, giustizia e istituzioni solide nell’Agenda per lo sviluppo sostenibile dell’Onu. Il cosiddetto goal 16 dell’Agenda 2030 mette insieme infatti target diversi, che mirano tutti insieme a “promuovere società pacifiche e più inclusive per uno sviluppo sostenibile; offrire l’accesso alla giustizia per tutti e creare organismi efficienti, responsabili e inclusivi a tutti i livelli”. In Italia le principali criticità si riscontrano in tema di giustizia e di eccessiva durata dei processi. Bisogna inoltre aumentare la partecipazione pubblica dei cittadini. (altro…)



La bussola dei diritti. Bonus verde: cos’è e come richiederlo

lunedì, 23 ottobre, 2017

La nuova manovra finanziaria 2018 ha introdotto diverse novità tra le quali anche la previsione del cosiddetto bonus verde, un incentivo per il verde urbano, finalizzato alla cura e alla riqualificazione di giardini e terrazzi privati, anche condominiali. (altro…)



Carife: Confconsumatori parte civile nel processo

venerdì, 20 ottobre, 2017

Confconsumatori è parte civile nel processo Carife. All’udienza preliminare, che si è svolta ieri, l’associazione ha poi chiamato in causa altri responsabili: il giudice deciderà il prossimo lunedì 30 ottobre. Nel frattempo l’invito ai risparmiatori è quello di costituirsi parte civile nel processo. (altro…)



Energia: Illumia, Codacons e MDC contro le pratiche scorrette

giovedì, 19 ottobre, 2017

La liberalizzazione del mercato dell’energia può essere un’occasione per assicurare trasparenza ai consumatori e porre un argine ad abusi, truffe e comportamenti scorretti. Con questo obiettivo Illumia, operatore attivo nelle vendita di luce e gas, ha siglato un protocollo d’intesa con Codacons e Movimento Difesa del Cittadino per contrastare le pratiche sleali nel mercato dell’energia. Il punto d’arrivo dell’accordo sarà l’elaborazione di un “Manifesto per la diffusione di buone pratiche nella vendita di energia”. (altro…)



Adiconsum: 1 euro in bolletta per aiutare famiglie in povertà energetica

martedì, 17 ottobre, 2017

Un euro in bolletta per sostenere le famiglie in povertà energetica: è la proposta che arriva da Adiconsum, che sollecita la costituzione di un Fondo sociale attraverso una quota di solidarietà in bolletta. (altro…)



Bollette con sovrapprezzo, Antitrust multa cinque gestori energia

sabato, 14 ottobre, 2017

Chiedevano il pagamento di una commissione, di importo variabile da 1 a 4 euro, se il cliente sceglieva di pagare le bollette della luce e del gas con bollettino postale, o con carta di credito, o direttamente dal sito internet della società. Comportamento sanzionato dall’Antitrust che ha chiuso cinque istruttorie nei confronti di altrettante compagnie energetiche e le ha multato per aver posto sovrapprezzi al pagamento delle bollette. Le sanzioni ammontano complessivamente a oltre 900 mila euro. (altro…)



Obiettivo Sostenibilità. Innovazione e infrastrutture: progressi e nuove proposte

sabato, 14 ottobre, 2017

“Costruire una infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile”. L’obiettivo numero 9 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile punta tutto sulle infrastrutture digitali e sull’Industria 4.0, veri pilastri attraverso i quali accelerare la transizione a modelli produttivi più avanzati e sostenibili. I Target dell’Obiettivo 9 includono diversi impegni significativi. (altro…)