1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Servizi’

Energia, Nomisma: il mercato libero conviene. Consumatori: “Dove ha preso i dati?”

giovedì, 21 maggio, 2015

Passare al mercato libero conviene. Ne è convinta Nomisma, che ha diffuso uno studio in cui fra l’altro viene quantificato il possibile risparmio dei consumatori che passano al mercato libero: se sono particolarmente attenti ai prezzi possono arrivare a risparmiare fino a 71 euro l’anno sulle bollette dell’elettricità e fino a 107 euro l’anno su quelle del gas. Questo andamento non convince però i Consumatori. Si chiede Codici: “Dove ha preso i dati Nomisma?”. (altro…)



Ddl concorrenza, Notai di Siena denunciano “pasticcio brutto”

mercoledì, 20 maggio, 2015

La possibilità di realizzare alcune transazioni immobiliari e societarie senza il controllo notarile, previsto nel disegno di legge sulla concorrenza, continua a essere denunciato dai notai come provvedimento che non porterà vantaggi ai consumatori, tutt’altro: non ci saranno risparmi per i cittadini, “l’imparzialità, la terzietà e il controllo antiriciclaggio garantiti dall’intervento notarile rischiano di essere cancellati unitamente alle altre garanzie che il sistema professionale italiano offre ai cittadini” (queste le parole pronunciate dal Notariato nei mesi scorsi) e si avrebbero solo conseguenze negative. Per il Consiglio Notarile di Siena e Montepulciano il ddl sulla concorrenza “avrebbe solo conseguenze negative sui risparmi e la tranquillità dei cittadini”. (altro…)



Gli ecoreati arrivano nel codice penale

mercoledì, 20 maggio, 2015

Gli ecoreati arrivano nel codice penale. Il Senato ha approvato ieri – con 170 sì, 20 no e 21 astensioni – il disegno di legge che contiene disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente. Il provvedimento inserisce nel codice penale cinque nuovi reati: inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo e omessa bonifica. (altro…)



Contratti non richiesti, Codici denuncia casi Green Network e Illumia

martedì, 19 maggio, 2015

E’ una vera caccia al consumatore quella messa in atto da alcune società di energia e gas. Il consiglio è quello di non fornire i propri dati delle bollette, se non ci si vuole trovare con contratti non richiesti. I casi si moltiplicano: negli ultimi 10 giorni Codici ha ricevuto molte segnalazioni di utenti che si sono visti cambiare operatore dall’oggi al domani. Il copione è uguale per tutti: contattati da call center di Green Network e Illumia, hanno fornito agli operatori, che paventano la perdita di fornitura per scadenza del contratto, il proprio numero di contatore e codice POD/PDR. (altro…)



Class action contro Trenord, Altroconsumo: oggi nuova udienza

martedì, 19 maggio, 2015

Si sono chiuse le adesioni alla class action contro Trenord proposta da Altroconsumo: oltre seimila le adesioni di utenti ferroviario che hanno formalizzato l’ingresso nell’iter. Oggi è prevista la prossima udienza. Ad annunciarlo è la stessa associazione, che ricorda la richiesta presentata all’azienda: che a tutti i pendolari coinvolti nei pesanti disservizi di dicembre 2012, quando andò in tilt l’intera circolazione ferroviaria della Lombardia, sia riconosciuto un risarcimento pari a quattro mensilità dell’abbonamento alla tratta utilizzata. (altro…)



Class Action verso riforma: presentata proposta di legge Consumatori-PD-M5S

lunedì, 18 maggio, 2015

Associazioni dei Consumatori e deputati PD e M5S sono a lavoro per la nuova class action: il disegno di legge sulla riforma, frutto del lavoro congiunto di PD, M5S (Elena Fissore del PD, Giuseppe Guerini del M5S, David Ermini e Walter Verini del PD) e 18 Associazioni dei consumatori, inizierà il suo iter di discussione alla Camera già mercoledì 20 maggio. Nella proposta si chiede l’applicazione della class action non più al Codice del consumo ma al Codice di procedura civile. (altro…)



Pensioni, il 1° agosto bonus di 500 euro per 3,7 milioni di pensionati

lunedì, 18 maggio, 2015

Il 1° agosto, nelle tasche di 3,7 milioni di pensionati italiani, entrerà il bonus di 500 euro come rimborso una tantum degli arretrati previsti dalla sentenza della Consulta. Inoltre dal 1° giugno il Governo pagherà tutte le pensioni il primo del mese e dal 2016 verrà introdotto un meccanismo di indicizzazione “più generoso” di quello adottato in passato, in modo tale che vengano applicati i principi di adeguatezza, equità e proporzionalità (enunciati dalla sentenza): questo aggiungerà al rimborso una tantum anche un aumento strutturale.  (altro…)



ADR, Italia ha tempo fino al 9 luglio per recepire direttiva UE

lunedì, 18 maggio, 2015

Quest’anno gli italiani andranno in vacanza con una buona notizia per la loro “vita di consumatori”: entro il 9 luglio il nostro Paese dovrà recepire la direttiva europea sulle ADR (Alternative Dispute Resolution) che prevede per tutti i consumatori dell’Unione Europea la possibilità di rivolgersi ad organismi di risoluzione alternativa delle controversie per tutti i tipi di dispute che riguardano obblighi contrattuali per beni o di servizi, sorte tra consumatori e professionisti stabiliti in UE, sia in ambito nazionale che transfrontaliero, sia offline che online. (altro…)



Sigarette elettroniche, Consulta boccia la supertassazione

lunedì, 18 maggio, 2015
La supertassa sulle sigarette elettroniche è incostituzionale. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale nella sentenza depositata venerdì scorso in cui spiega che “le tasse sulle sigarette trovano giustificazione nel disfavore nei confronti di un bene riconosciuto come gravemente nocivo per la salute”, ma “tale presupposto non è ravvisabile in relazione al commercio di prodotti contenenti “altre sostanze” diverse dalla nicotina. La tassa censurata è del 58,5% del prezzo al pubblico.

(altro…)



Energia, attivazioni non richieste: Antitrust indaga su Gdf Suez e Green Network

martedì, 12 maggio, 2015

Le attivazioni non richieste nel mercato dell’energia elettrica e del gas tornano nel mirino dell’Autorità Antitrust, che ha deciso di avviare due procedimenti nei confronti di Gdf Suez e di Green Network Luce & Gas Srl, accusate di aver attivato forniture senza l’esplicito consenso o la sottoscrizione di un contratto da parte degli utenti. L’apertura dei provvedimenti segue le numerose segnalazioni fatte dalle associazioni di consumatori, che con cadenza ormai regolare denunciano le pratiche scorrette spesso attuate dalle aziende nel mercato libero dell’energia. (altro…)



Illumia, multa di 200mila euro per spot ingannevole

venerdì, 8 maggio, 2015

Lo spot andato in onda l’estate scorsa, con testimonial l’ex ct della Nazionale italiana di calcio Cesare Prandelli, costerà ad Illumia ben 200mila euro di multa per le informazioni ingannevoli al consumatore. A decidere la sanzione è l’Antitrust, s seguito di una denuncia dell’Unione Nazionale Consumatori che ne riporta la motivazione: “Le informazioni sono state trasmesse in maniera ambigua e risultano volutamente generiche e incomplete al fine di non rendere evidente la reale portata dell’offerta, non chiarendone gli effettivi meccanismi e la concreta convenienza”.

(altro…)



730 precompilato, Agenzia delle Entrate: 120 mila le dichiarazioni inviate

venerdì, 8 maggio, 2015

Due contribuenti hanno inviato il loro 730 precompilato dopo soli 19 minuti dal via libera. Curiosità del 730 precompilato, che non piace a molti contribuenti (gli stessi commenti arrivati alla nostra testata parlano di numerosi problemi, difficoltà di accesso, dati mancanti) ma che l’Agenzia delle Entrate presenta con numeri di questo tenore: a cinque giorni dallo start effettivo, oltre 920mila contribuenti che hanno già visualizzato online il proprio 730 e oltre 122 mila hanno già cliccato sul tasto invia. (altro…)



Conciliazione, Autorità energia: 2500 richieste in 2 anni, soluzione in 9 casi su 10

giovedì, 7 maggio, 2015

Oltre 2500 richieste di conciliazione presentate in 2 anni al Servizio dell’Autorità per l’energia, avviato ad aprile 2013. L’80% di queste richieste sono state ammesse e per quasi la metà si è arrivati alla conciliazione che, 9 volte su 10, ha portato alla soluzione del problema. Sono i principali risultati del Servizio Conciliazione dell’Autorità per l’energia al suo secondo anno di attività. Dal 1° luglio il Servizio sarà esteso anche ai prosumer (i produttori-consumatori) e tutti i distributori e i soli fornitori della maggior tutela per l’elettricità avranno l’obbligo di partecipare al tentativo di conciliazione se un cliente attiverà il Servizio. (altro…)



Welfare, dal Forum ANIA-Consumatori 8 proposte per migliorarlo

martedì, 5 maggio, 2015

Otto proposte per intervenire sul welfare italiano, promuovendone trasparenza, equità, efficienza e affidabilità e dando le giuste risposte all’invecchiamento della popolazione. A formularle sono assicuratori e consumatori che, riuniti nel Forum ANIA-Consumatori, chiedono che i cittadini vengano informati in modo trasparente sulla propria situazione previdenziale, che i Livelli Essenziali di Assistenza siano ridefiniti e che si affronti la non autosufficienza con soluzioni di carattere mutualistico.
(altro…)



Spese pazze in Emilia Romagna, Asso-Consum si costituisce parte civile

martedì, 5 maggio, 2015

Asso-consum si costituirà parte civile nel processo sulle “spese pazze” in Emilia Romagna. Lo annuncia il presidente dell’associazione Aldo Perrotta, che prende posizione nell’ambito dell’inchiesta su spese e rimborsi dei gruppi consiliari in Regione nel periodo compreso tra giugno 2010 e dicembre 2011. L’anno scorso l’Associazione ha presentato alcuni esposti. Ieri la procura della Repubblica di Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio per 16 ex consiglieri del Partito democratico. (altro…)



Agenzia Entrate: parte su twitter #Entratelive sul 730 precompilato

martedì, 5 maggio, 2015

L’Agenzia delle Entrate risponde su twitter alle domande sul 730 precompilato. Chiedere ad @Agenzia_Entrate, promette lanciando la sessione twitter dedicata alla nuova dichiarazione: parte domani infatti #Entratelive, “la nuova finestra di dialogo sui temi di maggior interesse per i contribuenti”. Il primo appuntamento sarà interamente dedicato alla precompilata: l’Agenzia accoglierà sul proprio profilo Twitter istituzionale le richieste degli utenti sulla nuova dichiarazione. (altro…)



Ddl concorrenza, Consumatori chiedono audizione vs abolizione mercato tutelato

lunedì, 4 maggio, 2015

C’è il rischio di “trasformare definitivamente il consumatore domestico in una mucca da mungere”: è quanto scrivono le associazioni dei Consumatori in una lettera inviata al presidente della Commissione Attività produttive della Camera Guglielmo Epifani e ai sui componenti per esprimere contrarietà verso il ddl concorrenza, nella parte sull’energia che prevede l’abolizione del mercato tutelato. (altro…)



Lehman, continuano le vittorie di Confconsumatori per “risparmio tradito”

lunedì, 4 maggio, 2015

A 7 anni di distanza dal fallimento della Lehman Brothers, le famiglie che hanno perso i soldi investiti in titoli della banca americana continuano a ricevere i risarcimenti. Questa volta è toccato a due famiglie di Brescia che, grazie al Confconsumatori, hanno ottenuto indietro i 60 mila euro investiti in obbligazioni Lehman. A Venezia, invece, 21 risparmiatori hanno vinto la battaglia in appello: la Corte ha confermato la pronuncia di 1° grado del Tribunale di Padova, dando ragione ai cittadini che avevano visto sfumare i risparmi investiti in azioni Lehman. (altro…)



Energia: al via piano controlli di Autorità e Guardia di Finanza

lunedì, 4 maggio, 2015

Autorità per l’energia e Guardia di Finanza hanno definito il “Piano dei controlli 2015”, che prevede circa duecento ispezioni a tutela dei consumatori. Oltre ai controlli tradizionali sulla continuità del servizio elettrico e sulla sicurezza nel gas, saranno esaminate le spese di investimento dichiarate dalle imprese per il calcolo delle tariffe, per evitare costi non dovuti in bolletta, e sarà verificata l’effettiva restituzione della quota di remunerazione del capitale investito nel settore idrico. (altro…)