1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Servizi’

Energia, Codici attacca: “Il GSE va abolito”

giovedì, 27 novembre, 2014

Con 34 miliardi di fatturato annuo, la società Gestore dei servizi energetici (nota con la sigla GSE) è fra le SPA più ricche e potenti in Italia (secondo la stima Mediobanca) aventi come socio unico il Ministero dell’Economia. Ma qual è la sua gestione nel settore energetico? La domanda, provocatoria, arriva dal Codici che attacca: negli anni GSE ha confermato la fama di carrozzone alimentato dalle clientele politiche, senza peraltro dare un contributo positivo ai consumatori. (altro…)



Dicembre di tasse, Altroconsumo ricorda tutte le scadenze

giovedì, 27 novembre, 2014

Dicembre mese di regali? Purtroppo no: quest’anno dicembre sarà il mese delle tasse. Tra Tasi, Imu, cedolare secca e Tari (per la casa) e acconti Irpef e Iva (per i lavoratori autonomi), quasi ogni giorno ci sarà un tributo da pagare. Altroconsumo ci ricorda tutte le scadenze del mese e mette a disposizione di chi vuol calcolare quanto versare di Imu e Tasi il servizio online dell’Associazione con cui si può compilare direttamente anche il modello F24.

(altro…)



Scuola, la Corte di Giustizia Ue dà ragione ai precari

mercoledì, 26 novembre, 2014

La Corte di Giustizia dell’Unione europea dà ragione ai precari della scuola: è ingiustificato il rinnovo illimitato dei contratti a tempo determinato senza che questi si traducano in un’assunzione. “La normativa sui contrati di lavoro a tempo determinato nel settore della scuola è contraria al diritto dell’Unione – scrive oggi la Corte di Giustizia pronunciandosi sul caso italiano – Il rinnovo illimitato di tali contratti per soddisfare esigenze permanenti e durevoli delle scuole statali non è giustificato”. (altro…)



Slitta il canone Rai in bolletta

mercoledì, 26 novembre, 2014

Slitta l’ipotesi di caricare il pagamento del canone Rai sulla bolletta elettrica già a partire dal prossimo gennaio. Il Governo ha infatti frenato sulla possibilità che la riforma scatti in tempi così stretti: “appare improbabile” che il provvedimento trovi spazio nella legge di Stabilità, hanno fatto sapere fonti vicine al Governo di fronte all’accelerazione che sembrava impressa dalle parole del Sottosegretario Antonello Giacomelli che in un’intervista a Radio24 aveva dato quasi per fatta la riforma. (altro…)



Divorzio, Altroconsumo: dall’11 dicembre si può andare dal Sindaco senza avvocato

martedì, 25 novembre, 2014

Divorzio breve? Dal prossimo 11 dicembre chi vuole divorziare, separarsi o modificare le condizioni di provvedimenti precedenti potrà presentarsi davanti al Sindaco del Comune di residenza di uno dei due coniugi o di quello presso cui è trascritto l’atto di matrimonio. L’assistenza dell’avvocato diventa facoltativa. Ci sono però alcuni vincoli e Altroconsumo li riassume.  (altro…)



Federconsumatori e Adusbef: se ne va in tasse la metà del reddito familiare

lunedì, 24 novembre, 2014

“Le tasse “mangiano” mediamente il 50,05% del reddito familiare”. Questa la secca stima di Federconsumatori e Adusbef che hanno diffuso uno studio sull’impatto delle principali forme di tassazione sul reddito medio di una famiglia. Se il 90% delle tredicesime se ne va in mutui, bolli, canoni e rimorsi dei debiti e i consumi di Natale quest’anno caleranno ancora di oltre il 6%, affermano le due associazioni, lo studio sull’impatto delle tasse sul reddito evidenzia che la pressione fiscale ormai ha raggiunto livelli elevatissimi. “IVA, tassazione sulla casa, Irpef, accise, bolli, ticket e tasse occulte: l’ammontare totale della spesa annuale per le principali tasse raggiunge 17.020 euro per una famiglia media con un reddito di 34.000 euro annui – affermano Federconsumatori e Adusbef – questo vuol dire che le tasse “mangiano” mediamente il 50,05% del reddito familiare”. (altro…)



Canone Rai, il pagamento potrebbe arrivare con la bolletta elettrica

venerdì, 21 novembre, 2014

Il tentativo è quello di mettere mano al pagamento del canone Rai trasferendolo sulla bolletta elettrica, in chiave anti-evasione (contenuto in un emendamento alla legge di Stabilità). Si pagherebbe di meno, con una quota annuale inferiore rispetto all’attuale e intorno ai 60-80 euro, mentre le risorse aggiuntive andrebbero a finanziare le emittenti locali. Potrebbe cambiare radicalmente il pagamento del canone Rai, una delle tasse meno amate dagli italiani e a forte tasso di evasione. (altro…)



Sorgenia per le pmi, sconti se acquistano online

venerdì, 21 novembre, 2014

Da oggi Sorgenia offre un servizio in più alle piccole e medie aziende, agli artigiani e agli imprenditori. Si tratta di SorgeniaClub, un programma riservato ai clienti che consente di accedere a un variegato marketplace, dove guadagnare Europunti da scontare sull’importo della bolletta di luce e gas. Tanti i modi per raccogliere punti: dagli acquisti di cancelleria ai piccoli mobili per l’ufficio, dalla prenotazione di hotel o biglietti per viaggi d’affari a PC e stampanti, da testi di aggiornamento alle vacanze per sé e per i propri collaboratori, fino al servizio stampa di materiale promozionale e alla creazione completa di un sito aziendale. Raggiunti i 20 punti (pari a 20 Euro), il cliente può utilizzarli per richiedere una detrazione dalla prima bolletta utile.



Ebook, Franceschini: abbassare Iva al 4%

giovedì, 20 novembre, 2014

L’annuncio è già in un tweet, segno dei tempi che cambiano come dell’impatto delle nuove tecnologie, sulla quale il tam tam è ormai lanciato da giorni. “Ho appena presentato emendamento del Governo per portare IVA Ebook al 4% Una battaglia giusta. #unlibroèunlibro”. A scriverlo è il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini che interviene in questo modo nella questione dell’Iva da applicare agli ebook, ora al 22%, mentre quella che incide sul libro di carta è del 4%. L’annuncio è stato accolto con favore dagli editori e dai consumatori e l’emendamento è passato in Commissione. (altro…)



Anticorruzione, al via tavolo tecnico fra Autorità e Notariato

mercoledì, 19 novembre, 2014

L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) e il Consiglio nazionale del Notariato insieme per la lotta alla corruzione e il contrasto all’illegalità. Il presidente dell’Anac Raffaele Cantone e il presidente del Notariato Maurizio D’Errico hanno firmato ieri a Roma il protocollo d’intesa che avvia un tavolo tecnico in tema di prevenzione e di contrasto della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione. L’accordo vuole “prevenire possibili rischi di infiltrazioni mafiose e fenomeni collusivi nel sistema dei contratti pubblici”. (altro…)



Bollette elettriche, Ministro Guidi firma atto d’indirizzo per sconto oneri tariffari

mercoledì, 19 novembre, 2014

Si aggiunge un altro provvedimento al quadro delineato con il pacchetto “taglia bollette”. Il Ministero dello Sviluppo Economico conferma così gli impegni illustrati dal Ministro Federica Guidi alle Commissioni Parlamentari nell’ambito del pacchetto di misure volte alla riduzione degli oneri gravanti sulle bollette elettriche. (altro…)



Maxi multa dall’Antitrust al Consiglio Nazionale Forense

venerdì, 14 novembre, 2014

Con una sanzione di quasi un milione di euro l’Antitrust multa il Consiglio nazionale forense per aver ristretto la concorrenza, limitando l’autonomia degli avvocati in materia di compensi professionali. Una decisione forte che arriva a chiusura dell’istruttoria, avviata a luglio 2013, sulle condotte del Cnf in violazione dell’art. 101 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea. (altro…)



Istat: Pil ancora in calo. Consumatori chiedono piano per l’occupazione

venerdì, 14 novembre, 2014

Continua la serie negativa di dati per l’economia italiana: nel terzo trimestre di quest’anno il Prodotto interno lordo è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,4% nei confronti del terzo trimestre del 2013, dice oggi l’Istat nelle sue stime preliminari. La variazione acquisita per il 2014 è pari a meno 0,3%. Italia dunque ancora in recessione. E i Consumatori commentano: “Serve un piano straordinario per l’occupazione”. (altro…)



Gas, Confconsumatori: quando un distacco illegittimo diventa un’odissea

venerdì, 14 novembre, 2014

Un distacco dell’utenza del gas illegittimo che continua a provocare disagio ad un consumatore di Minturno. La storia ha dell’incredibile e la racconta in una nota stampa Confconsumatori Latina che ha seguito in giudizio l’utente. “La storia del 65enne minturnese A.B., invalido e titolare della sola pensione d’invalidità, ha dell’assurdo – racconta Franco Conte legale della Confconsumatori – è infatti una vera e propria odissea cominciata nel dicembre 2013 e la cui tappa conclusiva potrebbe essere rappresentata dall’udienza dinanzi al Giudice di Pace del prossimo 23 gennaio”. (altro…)



Morosità, Associazioni ad Autorità energia: più tutele per i consumatori

mercoledì, 12 novembre, 2014

Si rischia il distacco dell’utenza senza discriminare rispetto alla cause della morosità in bolletta – alcuni utenti non pagano per contestare importi ritenuti esagerati, altri perché semplicemente non ce la fanno – mentre provvedimenti come la “banca dati dei morosi” risultano eccessivi, tenuto conto che la principale morosità non è quella delle utenze domestiche. Le associazioni dei Consumatori chiedono all’Autorità per l’energia che siano attuati interventi efficaci prima di intervenire con la chiusura dei contatori senza conoscere le cause della morosità. (altro…)



Legge di Stabilità taglia i patronati: protesta di Federconsumatori e Adusbef

mercoledì, 12 novembre, 2014

Tagli agli sprechi o ai servizi? La Legge di Stabilità dovrebbe ridurre gli sprechi della spesa pubblica, privilegi e abusi, ma per ora taglia solo i servizi ai cittadini. E’ quanto denunciano Federconsumatori e Adusbef, in riferimento al taglio di 150 milioni di euro ai patronati, previsto nella Legge di Stabilità. L’Associazione ricorda che i patronati ormai offrono una serie di servizi che l’Inps non effettua più, dalle domande di pensione a quelle di disoccupazione, dalle pratiche per gli infortuni sul lavoro alle domande di maternità, ai permessi di soggiorno. (altro…)



Corte di Giustizia Ue: no assegni sociali a cittadini inattivi che non cercano lavoro

martedì, 11 novembre, 2014

No al riconoscimento di assegni sociali a cittadini europei inattivi che si rechino in un altro Stato solo per ricevere tali assegni: lo ha stabilito la Corte di Giustizia dell’Unione europea, per la quale i cittadini dell’Unione economicamente inattivi che si recano in un altro Stato della Ue solo per beneficiare di un aiuto sociale possono essere esclusi da alcune prestazioni sociali. La pronuncia fa seguito a una contesa in Germania. (altro…)



Giustizia civile, Cittadinanzattiva su nuova legge: “Riforma illusoria”

venerdì, 7 novembre, 2014

Il decreto di riforma della giustizia civile è diventato legge: la Camera ha approvato il disegno di legge di conversione con 317 voti a favore e 182 voti contrari. Per Cittadinanzattiva si tratta di una “riforma illusoria, senza una visione di insieme”. Ci saranno “effetti minimi sulla riduzione del contenzioso e sullo smaltimento dell’arretrato” mentre il decreto “avrebbe dovuto rispondere a finalità ambiziose di forte contenimento del contenzioso e di smaltimento della mole dell’arretrato civile, addirittura il suo dimezzamento nel giro di un anno secondo le entusiastiche previsioni dell’Esecutivo”. (altro…)



False email dall’Agenzia delle Entrate: sono un virus

giovedì, 6 novembre, 2014

Attenzione alle false email con oggetto “Aggiornamento” che circolano in queste ore e si presentano come Linee Guida dell’Agenzia delle Entrate per evitare i controlli sul redditometro. A lanciare l’allarme è la stessa Agenzia che precisa: “Il file allegato contiene un virus che può compromettere la sicurezza del computer del destinatario”. L’Amministrazione sottolinea di essere assolutamente estranea a questi messaggi, che sono spesso volti a ottenere illecitamente dati personali dei cittadini. (altro…)



Abbassalabolletta, al via nuova sottoscrizione

giovedì, 6 novembre, 2014

Dopo il successo della prima sottoscrizione riparte la chiamata a raccolta degli utenti ad aderire al gruppo d’acquisto Abbassalabolletta lanciato da Altroconsumo. Aderendo al gruppo, si accede a un’offerta per la fornitura di energia elettrica concorrenziale: una media di risparmio di 50€ annui. Tra il 2013 e il 2014, oltre 50.000 famiglie italiane hanno utilizzato il modello di contrattazione collettiva vincente in anche nel resto d’Europa, dal Portogallo, all’Olanda, dalla Gran Bretagna al Belgio, alla Spagna risparmiando in media il 30%. (altro…)