1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Servizi’

Avvocato UE: no espulsione cittadino extra-Ue con affidamento esclusivo figlio

giovedì, 4 febbraio, 2016

Il cittadino extra-Ue che ha l’affidamento esclusivo di un minore, a sua volta cittadino europeo, può essere espulsi da uno Stato europeo per i suoi precedenti penali? Secondo l’avvocato generale della Corte di Giustizia dell’Unione europea no: un cittadino non-Ue che abbia l’affidamento esclusivo di un minore, cittadino europeo, non può essere espulso da uno Stato Ue o vedersi negare il permesso di soggiorno unicamente a causa dei suoi precedenti penali, perché i minori potrebbero essere espulsi con loro e dunque venir privati dei loro diritti di cittadini europei. (altro…)



Codici al Tribunale di Roma: “C’è ostilità verso azioni collettive dei consumatori”

martedì, 26 gennaio, 2016

“Una ostilità culturale che inibisce e sterilizza le azioni collettive”: è quanto denuncia l’associazione Codici in una lettera inviata al presidente del Tribunale di Roma in cui lamenta “troppa ostilità dei magistrati della sezione civile verso le azioni collettive dei consumatori”. Per il Codici, dal Tribunale ci sarebbe una certa riottosità ad accogliere l’operato delle associazioni dei consumatori, unita alla richiesta di “un rigore probatorio inusuale nelle stesse cause civili ordinarie”. L’associazione ha chiesto un incontro. Intanto è stata rigettata anche la class action contro Trenord (altro…)



Bollette anomale, Autorità energia: distacchi più difficili in caso di reclamo

lunedì, 25 gennaio, 2016

Dal prossimo 1° luglio sarà più difficile il distacco della fornitura di luce e gas in caso di reclamo del consumatore per bollette anomale: vengono estesi i casi in cui la bolletta viene considerata anomala e quelli per i quali, in caso di mancata risposta al reclamo, non può essere inoltrata la richiesta di sospensione della fornitura, con l’obbligo per i venditori di fornire risposte più complete e trasparenti agli stessi reclami. Le novità vengono dall’Autorità per l’energia e saranno in vigore dal prossimo 1° luglio con l’obiettivo di prevenire, con una completa informazione, il distacco del cliente in caso di problemi di fatturazione. (altro…)



730 precompilato, Agenzia Entrate: invio dati sanitari fino al 9 febbraio

venerdì, 22 gennaio, 2016

Arrivano chiarimenti sui tempi da rispettare per l’invio dei dati sanitari da inserire nel 730 precompilato, al centro nei giorni scorsi di un serrato confronto su eventuali proroghe e sull’inserimento dei dati relativi alle spese sanitarie e farmaceutiche. L’Agenzia delle Entrate ha infatti reso noto che ci sarà tempo fino al 9 febbraio 2016 per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2015 per prestazioni non erogate, o parzialmente erogate. In attesa della formalizzazione della proroga, saranno forniti 9 giorni in più per l’invio rispetto alla scadenza prevista del 31 gennaio. (altro…)



730 precompilato, girandola di precisazioni su spese farmaceutiche e proroghe

giovedì, 21 gennaio, 2016

Il 730 precompilato del 2016 continua a creare problemi e una girandola di precisazioni e puntualizzazioni. L’audizione del direttore dell’Agenzia delle Entrate di ieri sta alimentando le polemiche con farmacisti e Garante per la Privacy, chiamati in causa dall’Agenzia per l’assenza delle spese farmaceutiche nel modello di quest’anno – i cittadini dovranno dunque provvedere a comunicarli di loro pugno – e per i problemi legati a una possibile proroga della scadenza (al momento fissata al 31 gennaio) per la trasmissione dei dati delle spese mediche. (altro…)



Concorrenza, maxi multa di Antitrust a 4 imprese di servizi di pulizia scuole

giovedì, 21 gennaio, 2016

Intesa anticoncorrenza nel settore dei servizi di pulizia delle scuole: ad accertarla è stata l’Antitrust che ha inflitto una maxi sanzione, di 110 milioni di euro in totale, alle società CNS (Consorzio Nazionale Servizi società cooperativa), Manutencoop Facility Management, Roma Multiservizi e Kuadra. L’intesa ha condizionato l’esito della gara pubblica bandita da Consip, la centrale acquisti della Pubblica Amministrazione, per un appalto di rilievo comunitario suddiviso in 13 lotti del valore totale di 1,63 miliardi di euro. (altro…)



730 precompilato, polemica fra Garante Privacy ed Entrate

mercoledì, 20 gennaio, 2016

Meno male che doveva semplificare la vita al contribuente. Nel prossimo 730 precompilato ci saranno le spese sostenute per le visite mediche ma probabilmente non quelle per i farmaci, che dovranno essere comunicate dal cittadino. Nel frattempo, fra Agenzia delle Entrate e Garante Privacy è quasi polemica, con l’Agenzia che chiama in causa l’Autorità nei possibili problemi di concessione di una proroga per comunicare i dati delle spese mediche e il Garante che non ci sta e parla di un’attribuzione di responsabilità non fondata e “ingenerosa”. (altro…)



Enel, non ammessa class action per disagi maltempo: indagini troppo complesse

mercoledì, 20 gennaio, 2016

Non ammessa la class action contro Enel, lanciata da Codici per risarcire migliaia di persone che a febbraio di 4 anni fa hanno subito enormi disagi per il maltempo (alcuni sono rimasti fino a 8 giorni senza riscaldamento, senza corrente elettrica e senza possibilità di comunicare). La Corte d’Appello non ha ammesso l’azione di classe perché necessita di un sistema più “snello” di reperimento di informazioni e prove. (altro…)



In calo i salari della Pubblica Amministrazione

martedì, 19 gennaio, 2016

Busta paga più leggera di 443 euro in un anno per i dipendenti di Regioni e enti locali. La retribuzione media infatti è passata da 29.552 euro lordi a 29.109 euro. (altro…)



Canone Rai: i servizi d’informazione per utenti non funzionano ancora

lunedì, 18 gennaio, 2016

Sul canone Rai finalmente arriva un po’ di chiarezza da parte dei due enti maggiormente coinvolti sulla questione: l’azienda nazionale di trasmissione televisiva e l’Agenzia delle entrate. Con un comunicato congiunto, diffuso anche attraverso i telegiornali, gli enti hanno precisato che il canone non dovrà essere pagato entro il 31 gennaio e che la Rai istituirà un numero verde per ulteriori chiarimenti agli utenti. Ma l’ UNC denuncia: dei 4 servizi messi a disposizione dell’utenza, attualmente ne funziona solo uno, quello a pagamento.

(altro…)



Salario accessorio, Tronca lo sospende ai dipendenti Capitolini (per gennaio)

lunedì, 18 gennaio, 2016

Il commissario straordinario di Roma Francesco Tronca ha deciso di revocare il salario accessorio per il mese di gennaio ai dipendenti Capitolini. Non si sa fino a quando. “Questo taglio viene fatto su stipendi già poveri di per sé e su contratti non garantiti – denuncia Codici facendo l’esempio dei maestri di asili nido, cui il contratto garantisce un tot di ore (circa 4), mentre quelle in più atte a soddisfare il fabbisogno erano retribuite appunto mediante il ‘salario accessorio’.

“Venendo a mancare questa garanzia, ovviamente non potranno più coprire quelle ore in più, con un danno gravissimo per le famiglie romane, che non solo pagano gli asili nido, ma che a questo punto non potranno usufruire del servizio e dovranno trovare delle soluzioni organizzative che comporteranno un ulteriore esborso, che abbiamo stimato si aggiri intorno ai 400 euro al mese più i 200 circa che vengono pagati agli asili per un servizio che non sarà più dato…un totale quindi di 600euro”.

“Porteremo il Comune di Roma in Tribunale e chiederemo il rimborso delle rate pagate ma non godute  versate dalle famiglie agli asili nido e il danno economico loro arrecato dalla riorganizzazione forzata e onerosa, Tronca stavolta l’ha fatta grossa!” afferma in una nota Luigi Gabriele del Codici.



Giustizia, Governo depenalizza decine di reati

venerdì, 15 gennaio, 2016

Il Governo ha depenalizzato una serie di reati come la coltivazione della cannabis a scopo terapeutico, la guida senza patente, gli atti osceni e l’abuso della credulità popolare. Lo prevede il decreto approvato oggi dal Consiglio dei Ministri che ha dato l’ok alla trasformazione di alcuni reati lievi, finora puniti solo con multa o ammenda, in illeciti amministrativi con sanzione pecuniaria immediatamente eseguibile. Solo nei casi di contestazione di aggravanti resta il profilo penale. (altro…)



Tax, Belgio ha concesso vantaggi alle multinazionali: recuperare 700 mln

lunedì, 11 gennaio, 2016

I vantaggi fiscali selettivi concessi dal Belgio nell’ambito del regime fiscale sugli utili in eccesso sono illegali ai sensi delle norme UE sugli aiuti di Stato. E’ quanto ha concluso la Commissione europea dopo un’indagine approfondita avviata a febbraio 2015 da cui è emerso che tale regime ha avvantaggiato almeno 35 multinazionali, prevalentemente europee, che ora devono restituire le imposte non versate al Belgio. Si tratta di un importo complessivo di circa 700 milioni di euro da recuperare. (altro…)



Proteste su canone Rai. Continua petizione UNC

lunedì, 11 gennaio, 2016

Non si fermano le segnalazioni di protesta e le richieste di chiarimento dei consumatori sulle novità previste per il pagamento del canone Rai. Come noto, infatti, la Legge di stabilità 2016 prevede che il costo del canone, portato da 113,50 a 100 euro, sarà inserito nella bolletta elettrica a partire dal mese di luglio. I dubbi però sono ancora tanti. Per questo l’Unione Nazionale Consumatori ha lanciato sul proprio sito una petizione rivolta al Governo, all’Agenzia delle Entrate e alla stessa Rai per sostenere le richieste dei cittadini. (altro…)



Energia, firme false e contratti truffa: Enel deve risarcire utente

venerdì, 8 gennaio, 2016

Ancora storie di contratti truffa e firme false nel settore dell’energia elettrica. Ma questa volta c’è un lieto fine: grazie all’intervento del Movimento Difesa del Cittadino, il Tribunale di Benevento ha condannato Enel Energia a risarcire un cittadino. Francesco Luongo (MDC) commenta: “La sentenza smentisce anche l’Autorità dell’Energia chiarendo finalmente che i cittadini non devono pagare nulla in caso di forniture non richieste e devono vedersi restituito quanto illegittimamente pagato”. (altro…)



Luigi Carbone lascia incarico nel Collegio dell’Autorità energia

venerdì, 8 gennaio, 2016

Luigi Carbone lascia l’incarico nel Collegio dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico dal prossimo 11 gennaio, per rientrare anticipatamente nei ruoli del Consiglio di Stato, sua Amministrazione di appartenenza. Come informa una nota dell’Autorità, “la funzionalità del Collegio è comunque regolarmente assicurata anche nella configurazione risultante dalla predetta cessazione. Il Collegio ringrazia Luigi Carbone per la competenza e dedizione con cui ha svolto il suo incarico all’interno dell’Autorità, contribuendo in modo fattivo allo sviluppo della regolazione portata avanti in questi anni”.