1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Diritti’

Mangi l’agnello? Sei uno sfigato, LNDC: la Pasqua 2019 è animal friendly

venerdì, 19 aprile, 2019

Pasqua sta arrivando, insieme al suo carico di cibi dolci e salati da portare in tavola come vuole la tradizione. Tra uova di cioccolato, colombe e pastiere, torte rustiche e casatiello non c’è che l’imbarazzo della scelta. Attenzione però: non vi venga in mente di portare a tavola l’agnello o rischierete di essere tacciati come sfigati.Si tratta ovviamente di una provocazione, ideata dalla Lega Nazionale Difesa del Cane- Animal Protection, che vuole essere un invito a prendere coscienza della sofferenza che c’è dietro le tradizioni, religiose o meno. (altro…)



Europee 2019, Amnesty: controlleremo i discorsi d’odio online

giovedì, 18 aprile, 2019

“Oggi non si odiano solo i migranti, i rom, le persone senza fissa dimora, le persone Lgbti. Oggi si odia anche chi crede che quelle persone hanno gli stessi diritti degli altri cittadini #Europee2019”. È quanto denuncia su twitter Amnesty Italia, che in vista delle elezioni al Parlamento europeo ha annunciato un monitoraggio in cui controllerà i toni d’odio utilizzati dai politici. (altro…)



Fondazione Leone Moressa: nel 2018 aumentano rimesse degli immigrati

mercoledì, 17 aprile, 2019

Tornano ad aumentare le rimesse dei migranti, quei soldi inviati verso il paese d’origine da chi è residente in Italia. Dopo il crollo del 2013 e alcuni anni di stabilità, nel 2018 il volume di rimesse registra un aumento deciso (più 20,7%) e raggiunge i 6,2 miliardi di euro (0,35% del Pil). A dirlo è uno studio della Fondazione Leone Moressa su dati della Banca d’Italia. (altro…)



Gig Economy, Parlamento Ue definisce nuove tutele minime per i lavoratori

mercoledì, 17 aprile, 2019

In arrivo nuovi diritti per i lavoratori della Gig Economy. Grazie alla normativa approvata ieri dal Parlamento Ue, coloro che svolgono lavori a chiamata, a voucher o tramite piattaforme digitali come Uber, Foodora o Deliveroo potranno godere di garanzie minime ad oggi assenti. (altro…)



Manipolazione e fake news, Buttarelli (privacy Ue): a rischio processo democratico

martedì, 16 aprile, 2019

Manipolazione online, disinformazione e profilazione degli utenti a scopi elettorali. A poche settimane dalle elezioni europee c’è una preoccupazione sempre maggiore verso processi che finiscono per alterare il processo democratico, la formazione dell’opinione pubblica, le stesse regole del gioco. (altro…)



Whistleblowing, Parlamento Ue approva direttiva per tutelare chi segnala illeciti

martedì, 16 aprile, 2019

Più tutele per i whistleblower europei. Grazie all’approvazione della direttiva da parte del Parlamento europeo, votata oggi con una maggioranza di 591 voti, chi denuncia illeciti sul posto di lavoro potrà godere di maggiore sicurezza e riservatezza delle informazioni divulgate. Scandali come LuxLeaks o Panama Papers hanno dimostrato quanto siano importanti le rivelazioni degli informatori per individuare e prevenire le violazioni del diritto UE che recano danno all’interesse pubblico e al benessere della società. (altro…)



Minori e immigrati, Garante Infanzia- Adolescenza: “Garantire l’inclusione”

martedì, 16 aprile, 2019

Un milione di under 18 residenti in Italia ha genitori di origini straniere. Un minorenne su dieci vive la dualità culturale di due mondi: quello della famiglia e quello del Paese in cui abita, talvolta provando a mediare su posizioni all’apparenza inconciliabili e che si trovano a dover gestire in prima linea discriminazioni e malintesi. Come quello di essere considerati stranieri, anche se parlano e vivono da italiani. O quello di dover far accettare ai familiari comportamenti “da italiani”. (altro…)



CTCU, Corte di Appello di Bolzano: sentenza a favore di due risparmiatori

martedì, 16 aprile, 2019

La Banca Popolare dell’Alto Adige è stata condannata a restituire oltre 120.000 euro più le spese legali e giudiziarie a due risparmiatori ultranovantenni che aveva indotto ad investire in Bond Lehman. Ne dà notizia il Centro Tutela Consumatori e Utenti che ha seguito la vicenda coni suoi legali ai quali i risparmiatori si sono rivolti. Secondo i due anziani, infatti, la Banca aveva consentito loro di concentrare tutti i propri risparmi in un solo titolo senza nessuna diversificazione, accentuando così il rischio insito negli investimenti finanziari. (altro…)



TopNews. Bimba lasciata a tonno e crackers, Save the Children: “Discriminazione”

sabato, 13 aprile, 2019

Un nuovo caso di discriminazione contro i bambini. Così Save the Children interviene sul caso della bimba di una scuola elementare del veronese, costretta a mangiare tonno e crackers a mensa perché i genitori non risultano in regola con il pagamento dei buoni pasto. Oggi la notizia riportata da tutti i giornali è che il calciatore dell’Inter Antonio Candreva ha deciso di pagare la retta della mensa alla bambina, esclusa dal servizio per decisione dell’amministrazione a guida leghista e dei gestori della mensa. Ma il caso riaccende i riflettori su una pratica diffusa in diverse amministrazioni comunali: quella di rivalersi direttamente sui bambini. (altro…)



TopNews. Non è un paese per bambini. Openpolis: 12% minori in povertà assoluta

sabato, 13 aprile, 2019

Non è un paese per bambini. L’Italia ha un grande problema con i giovanissimi e con la povertà, che sono sempre più spesso legati. Oggi in Italia più una persona è giovane, più è probabile che si trovi in una condizione di povertà assoluta. Il 12% dei bambini e adolescenti è in povertà assoluta. E sono proprio i minori ad aver subito più di tutti gli altri le conseguenze della crisi economica. Serve un forte investimento sull’educazione, ma l’Italia è agli ultimi posti in Europa per spesa in istruzione. È il quadro che viene dal Rapporto nazionale sulla povertà educativa minorile in Italia “Scuole e asili per ricucire il Paese”, realizzato da Openpolis e dall’Osservatorio povertà educativa #conibambini. (altro…)



TopNews. Pena di morte, Amnesty: in calo nel 2018

sabato, 13 aprile, 2019

La pena di morte arretra. E forse si avvicina il giorno in cui sarà consegnata alla storia. Nel 2018 si registra il più basso numero di esecuzioni capitali in almeno dieci anni, con una diminuzione globale del 31%. Le esecuzioni sono state almeno 690 in venti paesi e la maggioranza ha avuto luogo in Cina, Iran, Arabia Saudita, Vietnam e Iraq. Però le cifre della Cina, il paese che fa più ricorso alla pena capitale, non sono disponibili perché sono considerate segreto di stato. E dunque i dati non comprendono le migliaia di esecuzioni che, stima Amnesty, probabilmente ci sono state nel gigante asiatico. (altro…)



Confconsumatori: agenzia matrimoniale convince madre a iscrivere figlia di nascosto

venerdì, 12 aprile, 2019

Una madre troppo apprensiva, un’agenzia matrimoniale scorretta e una figlia (peraltro già fidanzata) ignara di tutto: sembrano gli ingredienti per una commedia degli equivoci, invece sono i protagonisti di un fatto vero, accaduto in Sicilia, a Messina. La madre, preoccupata per la figlia, è stata convinta da un’agenzia matrimoniale a sottoscrivere un contratto illegalmente, all’insaputa figlia (peraltro già fidanzata all’epoca). (altro…)



Cittadinanzattiva: “Rilanciare educazione civica come educazione a cittadinanza”

giovedì, 11 aprile, 2019

Dieci proposte per rilanciare l’educazione civica a scuola. Se ne parla sempre più spesso, il tema sta tornando di moda, e sull’educazione civica sono stati depositati diversi disegni di legge in attesa di una proposta unitaria che ottenga il consenso del Parlamento. E così Cittadinanzattiva mette nero su bianco dieci proposte sull’educazione civica per fare in modo che questa abbia contenuti e obiettivi comuni a tutte le scuole, a partire dalla conoscenza della Costituzione e dell’Unione europea. E si dovrebbe chiamare “educazione alla cittadinanza”, dice l’associazione. (altro…)



Crollo Ponte Morandi, Assoutenti ammessa come parte offesa

giovedì, 11 aprile, 2019

“Faremo sentire ancora una volta con voce limpida e cristallina quello che è stato il nostro appello fin dal principio di questa vicenda: tutto deve essere risarcito a tutti”. Così Assoutenti che è stata ammessa come parte offesa per il crollo del Ponte Morandi a Genova. L’associazione intende costituirsi parte civile nel procedimento. (altro…)



Codici: dopo la multa Agcm, Girada risarcisca i clienti

martedì, 9 aprile, 2019

La società non rispetta gli impegni e l’Autorità la punisce. Si può riassumere così la sanzione inflitta dall’Agcm alla Girada, portale di shopping online che offre la possibilità di ottenere sconti attraverso la creazione di gruppi di acquisto. (altro…)



TopNews. Revenge porn, arriva la legge: la vendetta è un piatto da non consumare

sabato, 6 aprile, 2019

“Vendetta, tremenda vendetta”. Rendere pubblici e condividere senza consenso immagini private e sessualmente esplicite presto potrebbe diventare reato in Italia. Nella seduta di ieri, è arrivato dalla Camera il «sì» unanime all’emendamento sul revenge porn. “Vendetta, tremenda vendetta”; a volte crudele e sempre più spesso “virale” e per questo motivo capace di coprire di vergogna a distanza di tempo e di colpire con forza inaudita al di là dello spazio che separa i corpi ma non annulla la “colpa”. (altro…)



TopNews. Cittadinanzattiva e Save the Children per una legge su sicurezza scuole

sabato, 6 aprile, 2019

“Le scuole devono essere un luogo sicuro”. Un’affermazione tanto banale quanto rivoluzionaria, in un paese che conta 39 vittime dal 2001 a scuola: per terremoti, crolli di edifici scolastici, controsoffitti venuti giù. Dall’inizio dell’anno scolastico 2018-2019 ogni tre giorni si sono registrati episodi di distacchi di intonaco e crolli, per un totale contato di 47 casi, all’interno di edifici scolastici. Un vero e proprio record degli ultimi 5 anni, per oltre 250 episodi dal 2013. (altro…)



Famiglia-lavoro, Parlamento Ue: 10 giorni per congedo paternità

venerdì, 5 aprile, 2019

Congedo di paternità di almeno dieci giorni lavorativi e due mesi di congedo parentale e non trasferibile. Dal Parlamento europeo arriva il via libera a una serie di nuove misure che hanno l’obiettivo di conciliare meglio vita di famiglia e lavoro e di promuovere la parità di genere, con un maggiore coinvolgimento dei padri (e dei “secondi genitori equivalenti”) alla nascita di un figlio. Le nuove norme sono state approvate ieri in via definitiva in Plenaria. (altro…)



Stop a bonus baby sitter, Adoc: Italia non investe sul futuro e sulle famiglie

venerdì, 5 aprile, 2019

Il bonus baby sitter o asilo nido non è stato rinnovato. Lo ha comunicato l’Inps in un comunicato stampa specificando che i voucher già acquisiti telematicamente entro il 31 dicembre 2017 continueranno ad avere validità fino al 31 dicembre 2018. Per questo sarà possibile inserire prestazioni lavorative che terminino, al massimo, il 31 dicembre 2018. Le relative consuntivazioni potranno essere inserite in procedura entro il 16 gennaio 2019. (altro…)



Salviamo il pulcino maschio, Coop: non saranno soppressi alla nascita

giovedì, 4 aprile, 2019

Coop segna un altro punto nel suo impegno benessere animale rilanciato e intensificato 2 anni fa con la campagna “Alleviamo la salute”. Il nuovo progetto, “Salviamo il pulcino maschio”, mette al centro, da ora alla fine dell’anno, circa 750.000 pulcini maschi altrimenti destinati a una soppressione immediata secondo la prassi abituale negli allevamenti di galline ovaiole. (altro…)



Speciale Class Action. Il parere del Consiglio Nazionale Consumatori Utenti

mercoledì, 3 aprile, 2019

Nell’ambito del dibattito che ha accompagnato nei mesi scorsi il percorso che ha portato oggi all’approvazione della legge sulla class action da parte del Senato, è intervenuto anche il Consiglio Nazionale dei Consumatori ed Utenti. Il CNCU, nel testo del parere sottoposto all’attenzione del Ministero per lo Sviluppo Economico- Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica- Divisione XI – Politiche e normativa per i consumatori (che riportiamo in allegato- Parere CNCU), aveva sottolineato alcune perplessità riguardo alla formulazione della legge stessa. (altro…)