1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Salute’

Lactalis, salmonella nel latte. Ministero Salute: “Non risultano lotti in Italia”

lunedì, 15 gennaio, 2018

Dal Ministero della Salute arriva la precisazione: non risultano lotti di latte in polvere Lactalis contaminato da salmonella spediti verso l’Italia. La nota del Ministero è arrivata ieri, dopo l’allarme generale che lo scandalo del latte in polvere sta provocando, e non solo in Francia. (altro…)



Farmaci di notte: Codacons e Articolo32 fanno ricorso al Tar contro tariffa notturna

venerdì, 12 gennaio, 2018

Ricorso al Tar del Lazio per annullare il decreto che ha aumentato le tariffe per la dispensazione dei farmaci in orario notturno nelle farmacie. L’iniziativa, che vuole contrastare un provvedimento ritenuto “sbagliato e lesivo dei diritti dei consumatori”, è stata portata avanti dalle associazioni Codacons e Articolo32 che hanno presentato un ricorso al Tar del Lazio per chiedere l’annullamento degli atti con cui il Ministero della salute ha aumentato le tariffe per l’acquisto dei farmaci nelle farmacie in orario notturno. (altro…)



Xmas Blues: quando affrontare il periodo più felice dell’anno diventa “difficile”

venerdì, 22 dicembre, 2017

Ormai ci siamo: mancano tre giorni alla vigilia di Natale e, che tu lo voglia o no, devi essere felice, sorridente e prepararti a sedere a tavola accanto a quel parente che non vedi da un anno che ti sommergerà di domande (sempre le stesse) a cui proprio non hai voglia di rispondere. Eh si, perché anche quest’anno arrivi a Natale “impreparato”. Cioè, i regali li hai comprati per tutti, hai preparato il dolce che piace a nonna e le lasagne che piacciano allo zio ma… (altro…)



#Natale2017: i modi migliori per godersi i pasti delle feste durante la gravidanza

venerdì, 22 dicembre, 2017

La celebrazione del Natale è legata a doppio filo alle riunioni familiari che prevedono innumerevoli e abbondanti pasti. Pancia mia fatti capanna quindi. Ma quando la “panza che avanza” non è solo dovuta all’adipe che si accumula dopo pranzi e cene luculliani, bensì al passare dei mesi che porteranno alla nascita di un bebè, sedersi a tavola vuol dire dover passere in rassegna il menu e scartare una serie di alimentati che in gravidanza è sconsigliabile mangiare. (altro…)



#Natale2017. Aaiito: allergici al Natale? Attenzione ai menù delle feste

venerdì, 22 dicembre, 2017

Allergici al Natale ed alle feste? No, non si tratta della depressione delle feste o di essere contro il consumismo della corsa ai regali, le allergie sono un problema serio, spesso sopravvalutato o confuso, che nelle sue diverse forme riguarda un quarto degli italiani. Con l’approssimarsi delle festività, andrà prestata particolare attenzione soprattutto alle allergie alimentari, visto che verranno consumati molti degli alimenti che ne rappresentano le cause principali. Frutta secca, crostacei, pesce, carni, lenticchie, baccelli ed molti tipi di frutta esotica. (altro…)



Ministero Salute: Cina rimuove bando sulla carne bovina italiana

martedì, 19 dicembre, 2017

La Cina rimuove il bando sulla carne bovina italiana. (altro…)



Sanità, Censis: 8,8 mln italiani hanno trovato online informazioni mediche sbagliate

sabato, 16 dicembre, 2017

L’automedicazione con i farmaci da banco non è “uno sregolato libero arbitrio soggettivo” ma si fonda su indicazioni mediche. Così il Censis descrive il ricorso all’automedicazione da parte degli italiani, che ne fanno un uso maggiore rispetto al passato ma spendono circa il 39% in meno rispetto alla media degli altri paesi europei. (altro…)



Sanità pubblica, Cittadinanzattiva: “Prima scelta ma a caro prezzo”

sabato, 16 dicembre, 2017

L’accesso al servizio sanitario pubblico è un percorso a ostacoli nel quale pesano lunghe liste di attesa, costi elevati per i ticket, assistenza territoriale che lascia a desiderare forse più che in passato. I cittadini però sono stanchi di metter mano al portafoglio, tanto più che i costi sono diventati sempre meno sostenibili. Il tradizionale appuntamento con il rapporto Pit Salute di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato evidenzia la distanza che ancora separa il diritto alla salute con l’accesso concreto al Servizio sanitario pubblico. (altro…)



Farmaci di notte, raddoppiano le tariffe in farmacia. Consumatori: inaccettabile

sabato, 16 dicembre, 2017

Aumentano le tariffe per la dispensazione dei farmaci in orario notturno. La nuota tariffa nazionale, entrata in vigore a novembre, prevede un aumento del diritto addizionale per il turno di notte da 3,87 euro a 7,50 euro che vale per le farmacie urbane e rurali non sussidiate e che diventa di 10 euro per le rurali sussidiate. (altro…)



Biotestamento, Cittadinanzattiva: “Atto di civiltà atteso da tempo”

venerdì, 15 dicembre, 2017

“Un atto di civiltà che attendevamo da tempo. Una legge che riconosce il diritto all’autodeterminazione della persona, promuove i valori dell’umanizzazione delle cure e della dignità della vita e del fine vita”: così Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva, si è espresso sulla legge approvata ieri. (altro…)



Farmaci equivalenti, Nomisma: più competitività e investimenti ma profitti bassi

mercoledì, 13 dicembre, 2017

I ricavi che vanno a tutta crescita – nell’alveo di un comparto pharma che apparentemente non conosce crisi – non mettono le aziende produttrici di farmaci equivalenti al riparo dal confronto con una contrazione della marginalità che ne rende sempre più difficile la sostenibilità. È quanto emerge dal Terzo Rapporto sul sistema dei farmaci generici realizzato da Nomisma per Assogenerici. Dall’analisi emerge che per le aziende genericiste è impossibile fare ricorso ad una delle leve principali utilizzabili a livello manifatturiero, ovvero la riduzione dei costi delle materie prime. (altro…)



Transparency International: 107mila famiglie vittime di corruzione in sanità

martedì, 12 dicembre, 2017

Oltre mezzo milione di famiglie italiane ha ricevuto almeno una volta richieste di denaro o altro per essere facilitate in occasione di ricoveri, interventi, visite mediche; solo nell’ultimo anno le famiglie vittime di corruzione in sanità sono state 107.000 (dati Istat). La corruzione in sanità ha quindi un impatto diretto e consistente anche sui pazienti, che sono disposti a tutto pur di curarsi e di guarire bene e nel più breve tempo possibile. Si tratta di pratiche diffuse ovunque, ma particolarmente nelle regioni del Mezzogiorno e nelle periferie delle aree metropolitane. (altro…)



I medici incrociano le braccia, Anaao: 40.000 interventi sospesi e visite saltate

martedì, 12 dicembre, 2017

134.000 professionisti, 40.000 interventi chirurgici e centinaia di migliaia di visite specialistiche e prestazioni diagnostiche rinviate, a cui si aggiunge il blocco di tutta l’attività veterinaria connessa al controllo degli alimenti: la sanità chiude un giorno per non chiudere per sempre. È questo lo slogan sotto il quale si svolge oggi lo sciopero dei medici e dei dirigenti sanitari. “La diminuzione del perimetro della tutela pubblica”, si legge nel comunicato di Anaao, “sta provocando tra i cittadini attese più lunghe, maggiori diseguaglianze territoriali, crescita del divario tra chi può curarsi pagando e chi no”. (altro…)



TopNews. #ipesticididentrodinoi, Federbio: bio cancella insetticidi e glifosato

sabato, 2 dicembre, 2017

“I pesticidi dentro di noi” si trovano, se li andiamo a cercare. E li hanno trovati i componenti della famiglia che si è sottoposta ad anali delle urine prima e dopo una dieta biologica. (altro…)



TopNews. #StopGlifosato: “Proroga di cinque anni nega principio di precauzione”

sabato, 2 dicembre, 2017

Sì al glifosato per altri cinque anni. Gli Stati Ue riuniti in Comitato d’appello hanno trovato ieri l’accordo sul rinnovo dell’autorizzazione all’uso di questo erbicida per altri cinque anni. A favore si sono espressi 18 paesi, con il pesante sì della Germania, 9 sono stati i contrari – fra i quali l’Italia – e un paese si è astenuto. Per la Coalizione #StopGlifosato si tratta di una “truffa ai danni dei cittadini europei e dell’ambiente”. (altro…)



Giornata contro Aids: in 10 anni oltre 80 neonati hanno preso l’HIV dalla madre

venerdì, 1 dicembre, 2017

Oltre 80 neonati negli ultimi dieci anni hanno acquisito l’infezione da HIV dalla madre. È l’allarme che è stato lanciato dal Registro italiano per l’infezione da HIV in pediatria, che nella Giornata mondiale contro l’Aids di oggi solleva il caso su un fenomeno poco conosciuto e legato alla mancata  effettuazione del test HIV in gravidanza. Questo, sottolineano dal Registro, deve essere accessibile a tutte le donne che aspettano un bambino, perché la trasmissione dell’HIV da madre a figlio può essere prevenuta attraverso la terapia. (altro…)



Giornata mondiale contro Aids: al via la campagna “Con l’Hiv non si scherza”

giovedì, 30 novembre, 2017

Spot tv che saranno trasmessi da domani e una campagna su Youtube destinata ai giovanissimi: così la nuova campagna di comunicazione del Ministero della Salute in vista della giornata mondiale dell’Aids che si celebra domani. “Con l’HIV non si scherza, proteggi te stesso e gli altri!”: questo il claim della campagna, realizzata in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, che vuole sottolineare l’importanza di proteggere se stessi e gli altri ricordando a tutti che l’HIV e le altre infezioni sessualmente trasmesse sono più diffusi di quanto si pensi. (altro…)



Corte Costituzionale: obbligo vaccini è legittimo

sabato, 25 novembre, 2017

L’obbligo dei vaccini è legittimo. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, chiamata a pronunciarsi sul ricorso fatto dalla Regione Veneto nei confronti delle norme che hanno imposto l’obbligatorietà delle vaccinazioni a scuola per i minori fino a 16 anni. Per la Consulta, le “misure in questione rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale”.  Prosegue la Corte: “Questa scelta non è irragionevole, poiché volta a tutelare la salute individuale e collettiva e fondata sul dovere di solidarietà nel prevenire e limitare la diffusione di alcune malattie”. (altro…)



Sanità, abolizione superticket in dubbio? Cittadinanzattiva: “Basta indecisioni”

giovedì, 23 novembre, 2017

Ci sono le risorse per abolire il superticket? O non se ne farà nulla?  Nell’attesa che siano presentati gli emendamenti alla legge di Bilancio in Commissione al Senato, sembra che l’abolizione del superticket sia sul filo. “Tra le ultime notizie, la bocciatura o l’accantonamento degli emendamenti parlamentari finalizzati ad abolire il superticket”, scrive il Sole 24 Ore. (altro…)



Smart Health, MDC presenta seconda edizione della Guida Telemedicina Italia

mercoledì, 22 novembre, 2017

Arriva la seconda edizione della guida Telemedicina Italia, che sarà presentata lunedì a Roma dal Movimento Difesa del Cittadino. Telemedicina Italia 2017 offre ai cittadini e agli addetti ai lavori uno strumento di consultazione dei servizi attivi e fruibili da pc, tablet e smartphone, distinti per Regione, con preziose indicazioni su come e quando utilizzarli. La rivoluzione del digitale sta permeando di sé la sanità e questo ha aperto prospettive nuove anche nella cura della propria salute. Basti pensare alle app che danno un accesso immediato ad  alcuni servizi sanitari. (altro…)



Smog, Greenpeace: scuole a Milano, i bambini fanno il pieno di fumi irrespirabili

lunedì, 20 novembre, 2017

Prima di entrare a scuola i bambini di Milano fanno il pieno di gas e fumi irrespirabili. E respirano tanto biossido di azoto, proprio quando suona la campanella, di prima mattina. A denunciarlo è Greenpeace che, dopo il monitoraggio fatto all’esterno delle scuole di Roma, ha svolto un’indagine analoga a Milano, nei pressi di dieci scuole dell’infanzia e primarie. Dai controlli, fatti fra le 7.30 e le 8.30, emergono concentrazioni di biossido di azoto (NO2) ampiamente, e costantemente, al di sopra del valore individuato dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) per la protezione della salute umana: 40 μg/m3, microgrammi per metro cubo. (altro…)



Antibiotico-resistenza: c’è il Piano nazionale. CIWF Italia: “Poco ambizioso”

giovedì, 16 novembre, 2017

Quante vittime fa l’antibiotico-resistenza? 50 mila decessi ogni anno solo in Europa e negli Stati Uniti, centinaia di migliaia in altre parti del mondo, e da qui al 2050 potrebbe provocare la morte di 10 milioni di persone l’anno. Le stime sono di uno studio britannico citato dal Ministero della Salute italiano nel Piano nazionale di contrasto all’antimicrobico-resistenza 2017/2020, diffuso in occasione della Settimana mondiale della consapevolezza antibiotica dell’Organizzazione mondiale della Sanità. (altro…)