1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Salute’

Alimentazione: parte campagna UNC sull’uso corretto degli integratori

mercoledì, 22 maggio, 2019

Fino a qualche anno fa non li usava nessuno. Ultimamente sembra che non se ne possa fare a meno. Le persone anziane, bambini, chi fa sport, le donne in gravidanza o in menopausa…a ciascuno il suo integratore alimentare. C’è molta confusione nell’informazione, parecchie fake news che circolano sui social, grandi campagne pubblicitarie per spingere ad un uso intenso. C’è bisogno quindi di una informazione obiettiva, completa e mirata alle necessità di ogni utente. (altro…)



Farmaci antitumorali e Parkinson introvabili, esposto dei Consumatori ad Aifa

lunedì, 20 maggio, 2019

Il Sinemet, farmaco utilizzato per il trattamento della sintomatologia connessa a Parkinson e l’antitumorale Capecitabina sono sempre più introvabili nelle farmacie. Lo denunciano le associazioni dei consumatori Codacons, Articolo32, Adusbef e Asso-consum – riunite in una nuova organizzazione denominata “Intesa 4.0” che hanno deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, all’Aifa e al Ministero della Salute. Alla Procura le associazioni chiedono di accertate tutte le eventuali responsabilità di tale situazione e procedere nei confronti di tutti i soggetti ritenuti responsabili per i reati che saranno eventualmente riscontrati. (altro…)



OMS, al via Assemblea mondiale. Italia presenta risoluzione su prezzo dei farmaci

lunedì, 20 maggio, 2019

Si apre oggi a Ginevra la 72ma Assemblea Mondiale della Salute, il principale organo decisionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che riunirà al Palazzo delle Nazioni Unite, fino al prossimo 28 maggio, le delegazioni dei 194 Stati membri dell’organizzazione. (altro…)



TopNews. Sanità, Fp Cgil: il privato spesso costa meno dell’intra-moenia

domenica, 19 maggio, 2019

Tempi di attesa lunghi nella sanità pubblica e un privato che diventa sempre più concorrenziale in termini di costi, tanto che per alcune prestazioni sanitarie addirittura costa meno rispetto all’intra-moenia. Il che spiega anche perché gli italiani sempre più spesso ricorrano a spese di tasca propria per le visite mediche private. La spesa privata dei cittadini, infatti, arriva a quasi 35 miliardi di euro, di cui ben il 92% out of pocket. Si aspetta in media due mesi per una visita medica nella sanità pubblica a fronte di una sola settimana nel privato, “effetto di un progressivo definanziamento del Servizio Sanitario Nazionale”. (altro…)



TopNews. Consumo alcol, Ministero Salute: a rischio 8,6 milioni di italiani

domenica, 19 maggio, 2019

Sono otto milioni e 600mila consumatori di alcol a rischio. A essi si sommano 68mila persone alcoldipendenti prese in carico dai servizi alcologici. Lo rivela la Relazione al Parlamento sul consumo di alcol nel nostro Paese, presentata dal Ministero della Salute. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, la prevalenza dei consumatori a rischio, elaborata dall’Istituto Superiore di Sanità, è stata nel 2017 del 23,6% per uomini e dell’8,8% per donne di età superiore a 11 anni. (altro…)



Partecipazione in sanità, Cittadinanzattiva: una Matrice per le istituzioni

venerdì, 17 maggio, 2019

Una Matrice per la qualità delle pratiche partecipative in sanità che, partendo dall’individuazione dei rischi e delle opportune azioni per minimizzarli, diventi uno strumento utile per le istituzioni, al fine di improntare e modificare in corso d’opera le pratiche partecipative nelle politiche sanitarie pubbliche e garantire un effettivo ed efficace coinvolgimento dei cittadini. È questo il risultato che è stato presentato corso dell’evento conclusivo del progetto “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”, promosso da Cittadinanzattiva. (altro…)



Protesi mammarie testurizzate, circolare del Ministero Salute

venerdì, 17 maggio, 2019

Alla luce del parere fornito dal Consiglio superiore di sanità, il ministero della Salute ritiene che “non si ravvedono motivazioni sufficienti per raccomandare il ritiro dalla disponibilità commerciale delle protesi testurizzate – e che – non si pone indicazione alla rimozione della protesi liscia o testurizzata in assenza di sospetto clinico di BIA-ALCL”. Sono queste le principali conclusioni presenti all’interno del parere effettuato dal CSS a seguito della richiesta pervenuta dal Ministro della Salute dopo il ritiro delle protesi mammarie testurizzate da parte dell’Autorità francese, nonché di un primo caso italiano di decesso per Linfoma anaplastico a grandi cellule in paziente impiantata con protesi mammarie testurizzate. (altro…)



Mai più glifosato e non solo. Il 19 maggio la marcia Stop Pesticidi

giovedì, 16 maggio, 2019

Una giornata per un cibo e un’agricoltura libera dai veleni. È la Marcia Stop Pesticidi, una “mobilitazione popolare e democratica, aperta a tutti, per chiedere un’agricoltura senza pesticidi chimici” che si svolgerà domenica 19 maggio con diverse manifestazioni e iniziative organizzate a Treviso (Cison-Follina), Verona, Trento, Bolzano (Caldaro), Udine (Codroipo). Sono tantissime le persone esposte ai pericoli dei diserbanti e pesticidi, specialmente chi vive vicino a distretti agricoli. (altro…)



Liste di attesa, Cittadinanzattiva: ritardi nel piano regionale di governo

martedì, 14 maggio, 2019

Sanità: liste di attesa sempre al centro dell’attenzione. “Non tutte le Regioni hanno rispettato la scadenza dello scorso 22 aprile per la predisposizione del Piano regionale di governo delle liste di attesa, strumento attraverso il quale far diventare operativo al livello locale il nuovo Piano Nazionale”. A denunciarlo è Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, che sottolinea come sia rimasto ancora irrisolto anche il tema della mancanza di personale sanitario, fondamentale da affrontare se si vuole intervenire sulle liste di attesa. (altro…)



La bussola dei diritti: qualcosa da sapere sull’asma

lunedì, 13 maggio, 2019

Il 7 maggio 2019 si è celebrata la 25° giornata mondiale dell’asma, una patologia in evoluzione eppure ancora sottovalutata se rapportata alle possibili ripercussioni in termini di mortalità e di costi. Che il numero degli asmatici sia in aumento lo confermano i dati realtivi al nostro Paese che ne conta circa 3 milioni, a fronte di oltre 30 milioni presenti nell’Unuione Europea. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità nel mondo il numero complessivo di soggetti con tale patologia sarebbe compresa tra i 100 e il 150 milioni, mentre per la Global Initiative for Asthma – Gina, sarebbero addirittura 300 milioni. (altro…)



TopNews. Controlli Nas: chiusi 52 centri sanitari privati

sabato, 11 maggio, 2019

“Centrifughe del sangue” illecite e svolte in modo illegale. E interventi chirurgici di medicina sperimentale fatti senza autorizzazione. Sono due dei fenomeni che i carabinieri del Nas hanno riscontrato in una serie di controlli fatti su ambulatori, poliambulatori e studi medici in tutta Italia, scoprendo illeciti trattamenti del sangue e strutture prive di autorizzazione. Sono stati chiusi 52 centri sanitari privati. Su 607 studi controllati, sono state trovate irregolarità in 172 strutture. Sequestrate quasi duemila confezioni di farmaci scaduti o defustellati. (altro…)



Fci: oltre 400mila donne in pericolo, il Ministero intervenga sulle protesi Allergan

giovedì, 9 maggio, 2019

La Federazione Consumatori Italiana lancia l’allarme sulla protesi mammaria prodotta dall’azienda Allergan e chiede l’intervento del Ministero della Salute. (altro…)



Medicina estetica, Codacons: riguarda quasi 1 mln di italiani l’anno

giovedì, 9 maggio, 2019

Ogni anno quasi un milione di italiani ricorre alla medicina estetica. E l’Italia è quarta al mondo per numero di “ritocchi” per migliorare l’aspetto fisico, mentre oltre 650 mila sono stati gli interventi non chirurgici nell’ultimo anno. Sono i dati diffusi dal Codacons a commento dell’operazione dei Carabinieri Nas, che hanno chiuso 52 strutture sanitarie private e hanno scoperto diversi casi di trattamenti e medicina estetica fatti senza autorizzazione. (altro…)



Giornata mondiale lavaggio mani, l’OMS lancia indagine su prevenzione infezioni

lunedì, 6 maggio, 2019

Prevenzione e controllo delle infezioni, inclusa l’igiene delle mani, è fondamentale per ottenere una copertura sanitaria universale poiché è un approccio pratico e basato su prove con un impatto dimostrato sulla qualità delle cure e sulla sicurezza dei pazienti a tutti i livelli del sistema sanitario vale a dire ottenere migliori condizioni di salute e benessere per tutte le persone di tutte le età, compresa la protezione dai rischi finanziari, l’accesso a servizi sanitari essenziali di qualità e l’accesso a medicinali e vaccini essenziali sicuri, efficaci, di qualità e accessibili a tutti. Lo afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanità in occasione della Giornata Mondiale per il lavaggio delle mani promossa ogni anno il 5 maggio dall’Organizzazione. (altro…)



Ricetta veterinaria elettronica, Ministero Salute: “Nessun costo in più”

venerdì, 3 maggio, 2019

Nessun costo in più per chi va dal veterinario. Nessuna ragione per far aumentare il numero delle prescrizioni. A un paio di settimane dall’entrata in vigore della ricetta veterinaria elettronica, il Ministero della Salute diffonde una serie di chiarimenti in risposta a stampa e social media, e afferma che “in diversi casi sono state fornite informazioni inesatte e fuorvianti per gli utenti e i consumatori sul funzionamento del nuovo sistema informatizzato, introdotto dalla legge n. 167 del 2017 e definito, nelle sue modalità applicative, dal decreto del ministro della Salute dell’8 febbraio 2019”. (altro…)



Biotestamento, corsa a ostacoli. Ministero Salute: “Nessuna inerzia”

giovedì, 2 maggio, 2019

Il Ministero della Salute è inadempiente sul biotestamento, denuncia l’associazione Luca Coscioni. “Per la quasi totalità dei cittadini, fare il proprio testamento biologico è ancora una corsa a ostacoli, a causa della disinformazione e dell’assenza di un registro nazionale che lo renda uno strumento efficace”, denuncia l’associazione, che ha inviato una messa in mora alla Ministra della Salute Giulia Grillo, a nove mesi dalla scadenza dei termini di legge per creare la banca dati nazionale delle Dat, le disposizioni anticipate di trattamento. (altro…)



Liberi farmacisti: agli Stati generali un “manifesto” per le parafarmacie italiane

lunedì, 29 aprile, 2019

Dagli Stati generali delle parafarmacie arriva un “manifesto” delle parafarmacie italiane. Un insieme di proposte che “se fossero attuate riformerebbero alla radice il sistema di distribuzione del farmaco”, dicono gli organizzatori dell’evento, che si è svolto ieri a Roma alla Sapienza. Fra le proposte dei liberi farmacisti di MNLF-CULPI e FNPI ci sono le linee guida per il consiglio ai pazienti, il divieto di consegna dei farmaci per chi non è laureato, e una riforma complessiva del settore attraverso l’istituzione della “farmacia non convenzionata”. (altro…)



Commissione europea: “No alla disinformazione sui vaccini”

lunedì, 29 aprile, 2019

No alla disinformazione sui vaccini. È l’appello che arriva dalla Commissione europea per la Settimana Europea dell’Immunizzazione (European Immunization Week) che si chiude domani, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per sensibilizzare la collettività sull’importanza delle vaccinazioni. Gli ultimi dati Eurobarometro dicono, fra alcuni elementi positivi, anche cose preoccupanti: quasi la metà degli europei ritiene erroneamente che i vaccini abbiano spesso “gravi effetti collaterali”. (altro…)



La bussola dei diritti: attenti a quegli antibiotici

lunedì, 29 aprile, 2019

In una recente nota informativa indirizzata ai medici, l’Agenzia Italiana del Farmaco diffonde un “alert” su alcuni antibiotici di uso comune per il rischio di effetti indesiderati “invalidanti, di lunga durata e potenzialmente permanenti”. Si tratta in particolare, di medicinali che contengono fluorochinoloni e chinoloni per uso sistemico e inalatorio, che verranno ritirati dal commercio. (altro…)



Ministero Salute, allarme consumatori su pigmenti bronze e yellow per tatuaggi

mercoledì, 24 aprile, 2019

Divieto di commercializzazione, ritiro e richiamo dei pigmenti per tatuaggi Bronze e Lining Yellow, entrambi provenienti dagli Stati Uniti e segnalati in un doppio allarme consumatori per rischio chimico e cancerogeno. Le due notifiche sono state pubblicate oggi dal Ministero della Salute e seguono una serie di richiami di pigmenti per tattoo fatti a fine marzo. (altro…)



Sanità, liberi farmacisti adottano linee guida per i pazienti

mercoledì, 24 aprile, 2019

I liberi farmacisti puntano a migliorare l’assistenza ai cittadini adottando linee guida e prevedendo che qualsiasi farmaco da banco sia dispensato solo da personale laureato in farmacia. Questo l’annuncio che arriva dalle sigle dei parafarmacisti, che domenica 28 aprile si riuniranno a Roma per gli Stati generali delle parafarmacie e del farmacista libero, all’Università La Sapienza. Le parafarmacie hanno deciso di adottare alcune linee guida quali raccomandazioni di comportamento per consigliare i pazienti, scegliendole da quelle elaborate da diverse società scientifiche. (altro…)