1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Casa’

Casa, UNC: sul riscaldamento si può risparmiare (senza battere i denti per il freddo)

giovedì, 30 ottobre, 2014

Risparmiare sul riscaldamento di casa si può. Con un’avvertenza: ciò che conta è che l’appartamento non sia freddo e, detto questo, non è necessario che si arrivi a superare i 24 gradi in inverno. “Se battere i denti non fa bene, anche l’eccessivo caldo crea problemi alla salute: un giusto compromesso tra salute, portafoglio e ambiente è quello di tenere durante il giorno la temperatura tra i 19 e i 20 gradi”, dice l’Unione Nazionale Consumatori che attraverso il responsabile del settore energia Pieraldo Isolani lancia alcuni consigli sul riscaldamento delle abitazioni. (altro…)



Piano casa, Cittadinanzattiva Lazio contro maxiemendamento

mercoledì, 29 ottobre, 2014

Cittadinanzattiva Lazio ha sempre avversato il Piano Casa per i gravi contenuti che lo caratterizzano, anche in termini etici e non solo ambientali, urbanistici, di rapporti con le altre amministrazioni locali. “Questo quando era stato originariamente avviato dalla giunta Polverini e oggi che la giunta e la maggioranza Zingaretti porta avanti esattamente lo stesso piano, se possibile (c’è il rischio) perfino peggiorato”. (altro…)



Tutela consumatori, nuovo accordo Antitrust-Autorità energia vs pratiche scorrette

mercoledì, 29 ottobre, 2014

Protocollo d’intesa per rafforzare la tutela dei consumatori, con particolare riferimento alle pratiche commerciali scorrette nei settori regolati: a firmarlo sono stati i Presidenti dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato Giovanni Pitruzzella e dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas e il sistema idrico Guido Bortoni. (altro…)



Mutui, Abi: nei primi nove mesi del 2014 aumentano del 29%

mercoledì, 29 ottobre, 2014

Nei primi nove mesi di quest’anno aumentano di quasi il 30% i nuovi mutui erogati alle famiglie. Il dato viene dall’Associazione Bancaria Italiana che parla di una ripresa del mercato dei finanziamenti, con un aumento soprattutto dei mutui a tasso variabile. (altro…)



Federconsumatori: “Avanza il rischio di povertà energetica”

mercoledì, 29 ottobre, 2014

“Avanza il rischio della povertà energetica”: è la sintesi che Federconsumatori propone analizzando il tasso di morosità delle bollette di luce e gas, primo esito diretto dell’indebitamento e della sofferenza economica delle famiglie. Anche se complessivamente basso, tale tasso è in aumento: del 12% per l’elettricità e del 2% per il gas, mentre contemporaneamente crescono le richieste di sospensione. (altro…)



Legionella, Altroconsumo: nessun pericolo nell’acqua potabile

martedì, 28 ottobre, 2014

E’ allarme legionella nell’acqua del rubinetto? Dopo alcuni casi di contaminazione che si sono verificati in provincia di Milano (nel Comune di Bresso), numerosi consumatori si sono rivolti ad Altroconsumo, chiedendo alcuni chiarimenti. E l’Associazione risponde: la legionella non si trasmette da un ammalato a un altro soggetto, né bevendo acque che la contengono. I cittadini di Bresso possono continuare quindi a bere l’acqua del rubinetto in tranquillità. Altroconsumo fornisce qualche informazione utile a prevenire la contaminazione di questo batterio molto diffuso negli ambienti umidi. (altro…)



Maxi bollette Gori, class action di MDC Penisola Sorrentina

martedì, 28 ottobre, 2014

Il  Movimento Difesa del Cittadino della Penisola Sorrentina ha lanciato, viste le numerose richieste degli utenti, una raccolta di firme per richiedere alla Gori di sospendere ed annullare le fatture relative ai consumi pregressi ante 2012. Ed è partita una class action per richiedere il rimborso di quanto pagato. L’associazione dei consumatori ricorda che essendo scaduto il termine per la restituzione spontanea da parte della GORI è ancora possibile richiedere il rimborso del canone di depurazione per tutti coloro che ne hanno diritto. (altro…)



Fondo garanzia mutui, CTCU: a Bolzano aderisce solo Mps

lunedì, 27 ottobre, 2014

Nonostante il Ministero del Tesoro e l’Abi abbiano firmato un protocollo d’intesa che prevede l’istituzione di un Fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa, nessun istituto bancario della provincia di Bolzano ha firmato detto protocollo d’intesa ad eccezione del Monte dei Paschi di Siena. A sostenerlo è il CTCU che spiega: “L’Istituto ha pubblicato sul proprio sito un foglio informativo relativo al mutuo collegato al fondo, con condizioni agevolate (aggiornate a settembre 2014). Ad esempio, il tasso effettivo annuale di un tale mutuo di 100.000 euro, a tasso variabile e con durata decennale, ammonta a 1,9%, quindi nettamente inferiore alle attuali medie di mercato”. L’associazione coglie l’occasione per riepilogare i punti essenziali del Fondo. (altro…)



Agenzia Entrate: nel 2013 rendita catastale immobili a 37 mld euro

giovedì, 23 ottobre, 2014

Nel 2013 la rendita catastale dell’immobiliare italiano ammontava a quasi 37 miliardi di euro, secondo i dati diffusi oggi dall’Agenzia delle Entrate. Della cifra complessiva, “16,6 miliardi provengono dagli immobili censiti come abitazioni, 10,8 dagli immobili a destinazione speciale, quasi 6 miliardi da negozi, locali di deposito, box e posti auto, 1,5 dagli uffici, 1,3 dagli immobili ad uso collettivo e 0,7 dagli immobili a destinazione particolare”, scrive, in una nota, l’Agenzia che ha pubblicato le nuove statistiche catastali dalle quali emerge che sono diminuite del 5% le unità immobiliari classificate come abitazioni ultrapopolari, mentre sono aumentate “le abitazioni di tipo civile (+1,6%), signorile (+1,4%) e i villini (+1,4%)”. Rispetto al 2012, lo stock immobiliare italiano è cresciuto dell’1%, raggiungendo 66 milioni 637.854 unità.



Bollette, Autorità energia: dall’Eni 25 euro di indennizzo a 100 mila clienti

mercoledì, 22 ottobre, 2014

L’Eni dovrà riconoscere 25 euro di indennizzo a oltre 100 mila clienti per disservizi sulle bollette che hanno riguardato la periodicità della fattura e il ritardo nell’invio della bolletta di chiusura. A renderlo noto è l’Autorità per l’energia, che ha approvato la proposta di impegni presentata dalla società nell’ambito di un procedimento sanzionatorio avviato lo scorso anno per violazioni in materia di fatturazione relative alla periodicità di invio delle bollette e al ricevimento dei conguagli definitivi nel caso di cambio di fornitore. (altro…)



Autorità energia: in arrivo la bolletta 2.0. Si parte da settembre 2015

lunedì, 20 ottobre, 2014

Un solo foglio più semplice e chiaro, con tutte le voci essenziali di spesa e con una semplificazione che riguarderà anche i contenuti e i termini usati: i servizi di vendita si chiameranno “spesa per la materie energia/gas naturale”, i servizi di rete diventeranno i più comprensibili “spesa per il trasporto e gestione del contatore”. L’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico annuncia che arriverà da settembre del prossimo anno la “bolletta 2.0”. (altro…)



ATO 3 Campania, Assoutenti si mobilita al fianco degli utenti

lunedì, 20 ottobre, 2014

Oltre 500 persone in una sola giornata si sono rivolte alla sede dell’Assoutenti di Portici per contestare gli addebiti relativi ai recuperi ante 2012 della Gori Spa. L’azienda, infatti, sta inviando a tutti gli utenti dei 76 Comuni raggruppati nell’A.T.O. 3 Campania (Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano) una bolletta contenente i recuperi tariffari relativi agli anni 2006-2011 come si legge sullo stesso sito dell’Azienda “si sono accumulati nel corso del tempo a causa dell’inadeguatezza delle tariffe deliberate in passato dall’Assemblea dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano. In pratica, le tariffe deliberate dall’Ente d’Ambito e applicate da GORI in quegli anni non assicuravano la copertura dei costi di gestione, con la conseguenza che l’azienda ha maturato una significativa esposizione creditoria. L’importo dei recuperi è stato deliberato dall’Ente d’Ambito già nell’ottobre 2012. Quindi, ai sensi dell’articolo 31 della Delibera n.643/2013/R/IDR dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas ed il Sistema Idrico, il Commissario Straordinario dell’Ente d’Ambito lo scorso giugno ha quantificato l’importo delle partite pregresse relative al periodo precedente l’anno 2012, stabilendone il recupero in 4 quote annuali. Più precisamente, il 50% dell’importo complessivo sarà fatturato in un’unica soluzione ed addebitato in questi giorni, mentre il restante 50% sarà suddiviso negli anni 2015, 2016, 2017”. (altro…)



Fotovoltaico, tre decreti del Mise per abbassare la bolletta

lunedì, 20 ottobre, 2014

Il Ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi ha firmato i primi tre provvedimenti di attuazione delle norme per la riduzione delle bollette elettriche, in particolare per le PMI, varate la scorsa estate con il decreto legge Competitività. Da queste prime misure ci si attende una riduzione degli oneri di incentivazione dell’energia elettrica da fotovoltaico e da altre fonti rinnovabili compresi in 500-700 milioni di euro l’anno, a partire dal 2015. (altro…)



Acea Ato 5, sondaggio Codici: utenti bocciano il servizio

venerdì, 17 ottobre, 2014

Bollette pazze, disservizi continui e superficialità di gestione. Non c’è da stupirsi se con queste premesse gli utenti di Acea Ato 5 bocciano l’operato dell’azienda. La società che gestisce il servizio idrico nell’area di Frosinone è stata esaminata dai consumatori che hanno risposto a un sondaggio condotto da CODICI insieme al Gruppo Network24. (altro…)



Tasi: si paga entro domani. Per metà famiglie sarà più cara di Imu

mercoledì, 15 ottobre, 2014

La scadenza è arrivata, con tutte le polemiche sui costi, le differenze locali, le combinazioni possibili di detrazioni e gli oneri per il cittadino che la tassa sui servizi indivisibili si è portata con sé. Domani scade infatti il termine per il versamento dell’acconto Tasi nei comuni che hanno approvato le aliquote entro settembre. Quanto si paga? Secondo recenti calcoli della Uil, il costo medio sarà di 148 euro e in generale per una famiglia su due la Tasi sarà più cara dell’Imu pagata nel 2012. (altro…)



Caldaie e impianti, da domani nuovo libretto

martedì, 14 ottobre, 2014

Entrerà in vigore domani il nuovo libretto d’impianto per gli impianti termici: non più solo caldaie e sistemi di riscaldamento, dunque, ma anche sistemi di climatizzazione, impianti solari e così via. Accanto all’efficienza degli impianti, questa nuova disposizione prevede una diagnosi completa che ne andrà a verificare sicurezza, salubrità e igiene. Se per qualcuno c’è il dubbio che si tratti di un nuovo onore, secondo Domotecnica, azienda molto attiva nel settore dell’efficienza energetica, è solo un’ulteriore garanzia di sicurezza. Per questo ha messo a punto un vademecum che risponde al meglio ai quesiti dei consumatori. (altro…)



Case dell’Acqua: a Roma arrivano nasoni hi-tech, ma Codici “non la beve”

venerdì, 10 ottobre, 2014

A Roma arrivano le “case dell’Acqua”: “nasoni” (fontane) in versione moderna, da cui sgorgherà acqua fresca, naturale o frizzante, a disposizione di turisti e romani che risparmieranno così circa 130 euro a famiglia ogni anno. L’Acea è pronta all’installazione in varie zone della città e della provincia: ha presentato il prototipo qualche giorno fa e si prevede l’installazione di 100 Casine nei prossimi 3 anni.Un’idea davvero utile al cittadino o un modo per farsi pubblicità e concorrenza sleale? Se lo chiede il Codici che presenterà un esposto all’Antitrust ed impugnerà le delibere. (altro…)



Assicurazione contro le perdite d’acqua, Altroconsumo segnala Hera

venerdì, 10 ottobre, 2014

Altroconsumo ha segnalato all’Antitrust l’assicurazione contro le perdite d’acqua offerta da Hera dal momento che ha ravvisato in essa una pratica commerciale scorretta. Si tratta di una polizza del valore di 15 euro all’anno che viene attivata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto della società. In caso di fuga l’assicurazione rimborsa solo l’importo riferito ai volumi che eccedono dell’80% la media dei consumi degli anni precedenti, con un limite di 10 mila euro in un biennio. (altro…)



Mutui prima casa, al via fondo di garanzia da 650 milioni di euro

giovedì, 9 ottobre, 2014

Dipartimento del Tesoro e Associazione bancaria italiana (Abi) hanno firmato il protocollo d’intesa per il nuovo Fondo di garanzia per la casa, previsto dal Decreto Interministeriale del 31 Luglio 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29 settembre scorso. Il Fondo sostituisce il raggio d’azione del vecchio fondo Giovani Coppie, ora non più attivo, ed è rivolto soprattutto a giovani coppie, giovani lavoratori atipici e famiglie monogenitoriali con figli minori. (altro…)



Tassa unica sulla casa? Anci: sarebbe la benvenuta

mercoledì, 8 ottobre, 2014

E se al posto della Tari e della Tasi ci fosse un’unica imposta comunale? Proprio nei giorni in cui i contribuenti sono alle prese con il calcolo della Tasi e mentre si moltiplicano le stime sul peso fiscale che graverà sui cittadini (i consumatori parlano di una stangata) nei giorni scorsi l’ultimo annuncio del presidente del Consiglio Matteo Renzi è arrivato dagli schermi di Quinta Colonna: introdurre un’unica tassa per i Comuni dal prossimo anno. Per l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) l’’ipotesi è “benvenuta” se si assicurerà un sistema sostenibile. (altro…)