1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Casa’

Acea ATO5, Konsumer Italia denuncia distacchi illegittimi

venerdì, 19 dicembre, 2014

Dopo aver denunciato l’illegittimità della riscossione delle fatture insolute del servizio idrico, affidata da Acea ad Equitalia nella Provincia di Roma, Konsumer Italia continua la battaglia contro Acea ATO5 che sul territorio ciociaro persevera nella sua azione “aggressiva” nei confronti degli utenti. Adesso è la volta di distacchi del servizio illegittimi. (altro…)



Casa, Federconsumatori: stangata di fine anno

martedì, 16 dicembre, 2014

L’anno finisce col “botto”: la stangata sulla casa. Per il pagamento di Tasi, Tari, bollette e riscaldamento le famiglie pagheranno quasi 900 euro: 165 euro in media per la Tasi, 140 euro per la Tari, oltre 80 euro per le bollette bimestrali di luce e gas, altri 85 euro per l’acqua, 48 euro per la telefonia e 285 euro per il riscaldamento. Le stime sono dell’Osservatorio nazionale Federconsumatori che per il tax day di oggi – la fatidica scadenza per il pagamento delle tasse sulla casa Tasi e sui rifiuti Tari, a cui si aggiunge anche l’Imu per chi la deve pagare – ha stimato quanto dovranno pagare le famiglie. (altro…)



Agenzie immobiliari contro ingresso delle banche nel comparto: “Vigileremo”

lunedì, 15 dicembre, 2014

Le agenzie immobiliari lanciano un grido d’allarme contro la crisi (e contro le banche): “Il rischio è che le banche, per aumentare gli introiti, puntino a fare concorrenza ad agenzie immobiliari e mediatori creditizi, invitando i clienti intenzionati ad aprire un mutuo per acquistare casa a rivolgersi direttamente alle proprie società di intermediazione immobiliare al fine di ottenere l’erogazione certa del finanziamento o condizioni di credito più vantaggiose”. A dirlo è stato il Presidente Nazionale Fimaa-Confcommercio Valerio Angeletti nel suo intervento all’Assemblea Nazionale di sabato scorso, in cui è stato approvato il testo del nuovo Statuto Fimaa e la manovra preventiva di Bilancio 2015 della Federazione. (altro…)



Tasi, il 16 dicembre l’ultimo atto

venerdì, 12 dicembre, 2014

Il 16 dicembre scade il termine per il pagamento del conguaglio della Tasi. E mentre si discute del futuro della tassazione sulla casa – se mantenere intatto l’attuale regime o prevedere una local tax, Federconsumatori sottolinea nuovamente l’iniquità dell’attuale Tasi e lancia l’allarme: se dovesse rimanere l’attuale situazione l’aliquota Tasi nel 2015 potrà salire fino alla soglia del 6 per mille (per la prima casa): sarebbe un vero e proprio disastro per i bilanci di milioni di famiglie italiane, che già quest’anno hanno avuto difficoltà a sostenere i costi di tale imposta. (altro…)



Acea Ato 2 affida insoluti a Equitalia. Konsumer: “Pratica illegittima”

venerdì, 12 dicembre, 2014

Acea Ato 2 (di Roma e provincia) ha aggiudicato il servizio di riscossione delle fatture insolute del servizio idrico ad Equitalia, mentre le due gare indette per Acea Ato 5 (Provincia di Frosinone) e per Siena sono andate deserte. Konsumer Italia ed ACU denunciano l’illegittimità dell’operazione: “È già accaduto con le bollette idriche del gestore Acqualatina – commenta Angelo Carcasole, Responsabile Nazionale del Settore Fisco di Konsumer − trasformate in cartelle esattoriali della Gerit Equitalia”. (altro…)



Valutazioni immobile, CTCU spiega il servizio dell’agenzia delle entrate

martedì, 9 dicembre, 2014

Quanto vale il mio immobile? In pochi sanno che per dare un giusto prezzo al proprio immobile, rivolgersi ad un’agenzia immobiliare per una valutazione non è l’unica strada percorribile. Sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate c’è un servizio di consultazione delle quotazioni immobiliari completamente gratuito. A ricordarlo è il CTCU che spiega: “Collegandosi al sito internet dell’agenzia delle entrate (http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/documentazione/omi/banche+dati/quotazioni+immobiliari) e cliccando su “consultazioni quotazioni immobiliari” si accede alla scelta della Provincia e del Comune in cui é ubicato l’immobile oggetto di valutazione economica. Una volta scelto il Comune la ricerca procede selezionando la zona precisa in cui si trova l’immobile. Ora si potrà finalmente accedere alla tabella indicativa del valore di mercato (€./mq) o del valore di locazione (€/mq) del vostro immobile (abitazioni civile, box, posto auto coperto, posto auto scoperto, villini) a secondo dello stato di conservazione (normale – ottimo) in cui si trova”.



AcquaLatina, Konsumer Italia: “Sbagliate le tariffe del 2014, rimborsare gli utenti”

giovedì, 4 dicembre, 2014

Le tariffe idriche applicate nel 2014 da AquaLatina sono sbagliate. Konsumer Italia chiede di rimborsare i cittadini. “Tutte le bollette finora ricevute e relative al consumo dell’anno 2014 dovranno essere corrette e conguagliate” precisa il responsabile nazionale del settore fisco di Konsumer Italia Angelo Carcasole che ha esaminato le nuove tariffe dell’acqua relativamente alle prime e seconde case di Latina. (altro…)



Acqua, Altroconsumo: le tariffe salgono ma il servizio non migliora

martedì, 2 dicembre, 2014

La bolletta dell’acqua cresce da tempo, con aumenti che in media viaggiano sopra il 30%, mentre il servizio idrico continua a “fare acqua” e un terzo di questa preziosa risorsa si perde ancora nella rete idrica. Allo stesso tempo un’enorme ricaduta sulle bollette viene dalla città in cui si abita: Firenze ad esempio è molto cara e qui una famiglia paga più di quattro volte quello che si paga a Milano. Un’inchiesta di Altroconsumo mette in evidenza che le tariffe dell’acqua sono aumentate ma la qualità del servizio è sempre la stessa. (altro…)



Acqua, UNC: ecco perché rincara

lunedì, 1 dicembre, 2014

Acqua: qualche giorno fa l’Autorità per l’energia, il gas e il sistema idrico ha approvato le nuove tariffe. Ci sarà un aumento medio del 3,9% per il 2014 e del 4,8% per il 2015. Ci saranno oltre 4,5 miliardi di euro di investimenti nei prossimi quattro anni per infrastrutture, tutela ambientale e miglioramento dei servizi. Ed è stata avviata un’indagine sui sistemi di agevolazioni esistenti per le condizioni di disagio economico, per studiare le misure necessarie a garantire un accesso agevolato all’acqua a tutti gli utenti a basso reddito. L’Unione Nazionale Consumatori è intervenuta oggi per fare chiarezza: ecco perché ci saranno gli aumenti, spiega l’associazione, ed ecco perché servono l’estensione del bonus idrico e una soluzione nei confronti delle salatissime bollette di conguaglio. (altro…)



Avviso Pubblico e Sos Impresa: più garanzie per le esecuzioni giudiziarie

lunedì, 1 dicembre, 2014

Impignorabilità della prima casa e dei beni strumentali all’esercizio di impresa, arte e professione. È questo il titolo della legge voto approvata dall’Assemblea Regionale Siciliana lo scorso ottobre e che oggi è stata discussa nel corso di una conferenza stampa, organizzata da Avviso Pubblico, associazione di enti e regioni per la formazione civile contro le mafie, e da Sos Impresa, per sensibilizzare il mondo delle istituzione e della società civile affinchè essa ottenga anche un’approvazione di carattere nazionale. (altro…)



Servizi idrici, Antitrust apre istruttoria su Abbanoa

lunedì, 1 dicembre, 2014

L’Antitrust ha deciso di aprire un’istruttoria nei confronti di Abbanoa Spa, gestore del servizio idrico integrato in Sardegna, su segnalazione di Adiconsum Sardegna. La comunicazione è nell’odierno bollettino dell’Autorità, che spiega come siano tre le pratiche commerciali contestate all’azienda. (altro…)



Bollette, Federconsumatori: per luce, gas, acqua e rifiuti spesa di 2400 euro

lunedì, 1 dicembre, 2014

Le bollette pesano sul potere d’acquisto delle famiglie: solo quest’anno la spesa per elettricità, gas, acqua e rifiuti si aggira sui 2400 euro a famiglia, con un aumento del 65% rispetto al 2000 – più dell’aumento del tasso di inflazione – e in flessione del 4,19% (soprattutto per il calo della bolletta del gas) sul 2013. Ma le previsioni per l’anno prossimo non sono rosee: l’acqua rincarerà e pure la tassa sui rifiuti è prevista col segno più. I numeri vengono dal Centro di ricerche economiche di Federconsumatori. (altro…)



Acea Ato 5, Codici: “Ultima chiamata per cambiare corso”

venerdì, 28 novembre, 2014

Lunedì 1° dicembre si terrà la Consulta degli Utenti e dei Consumatori del Servizio idrico integrato, presso la sede della Regione Lazio: sono invitate a partecipare anche le Associazioni dei consumatori, e in cima all’agenda ci sarà la situazione drammatica subita dagli utenti del servizio idrico, gestito da Acea Ato 5 nella zona di Frosinone. (altro…)



Fondo mutui prima casa, Mef: online il modulo per l’accesso alla garanzia statale

venerdì, 28 novembre, 2014

È online il modulo per richiedere in banca l’accesso al Fondo di garanzia (previsto dal Decreto Interministeriale 31.7.2014 e pubblicato in Gazzetta il 29 settembre scorso), volto a favorire l’erogazione del credito per l’acquisto della prima casa. (altro…)



Disservizi Acea Ato 5, Konsumer scrive al Garante Servizio Idrico

martedì, 25 novembre, 2014

Konsumer Frosinone ha scritto al Garante del Servizio Idrico della Regione Lazio per denunciare i ripetuti disservizi patiti dai cittadini ciociari: oltre all’insufficiente conduzione del servizio, a causa dell’inerzia dei politici locali gli utenti sono costretti a subire i salati conguagli riconosciuti al gestore Acea Ato 5 da un Commissario ad acta. In particolare, l’Associazione denuncia l’inerzia dei sindaci del frusinate, che, non avendo stabilito una tariffa definitiva dal 2006, hanno di fatto portato a pesare sulle bollette del 2014 tutti i conguagli finora riconosciuti e dovuti al gestore Acea Ato 5: 75 milioni e 180 mila euro dal 2006 al 2011, a cui prossimamente si aggiungerà anche la differenza tariffaria per le annualità dal 2012 al 2014. (altro…)



Acqua: approvate le nuove tariffe. Più 4,8% nel 2015

lunedì, 24 novembre, 2014

Sono state approvate le tariffe dell’acqua per circa 40 milioni di italiani. Ci sarà un aumento medio del 3,9% per il 2014 e del 4,8% per il 2015. Ci saranno oltre 4,5 miliardi di euro di investimenti nei prossimi quattro anni per infrastrutture, tutela ambientale e miglioramento dei servizi. Ed è stata avviata un’indagine sui sistemi di agevolazioni esistenti per le condizioni di disagio economico, per studiare le misure necessarie a garantire un accesso agevolato all’acqua a tutti gli utenti a basso reddito. (altro…)



Acqua, Codici denuncia: più cara del gas

lunedì, 24 novembre, 2014

A 20 anni dall’introduzione della legge Galli, il sistema idrico in Italia fa acqua da tutte le parti. Durante l’ultima conferenza nazionale sul tema, indetta dall’Autorità dell’energia elettrica e servizio idrico integrato, a cui ha partecipato anche Codici, è stato rilevato come il costo dell’acqua superi quello del gas: a parità di quantità, un metro cubo, l’acqua costa ben 2 euro mentre il gas solo 90 centesimi. Ciò nonostante la stessa legge Galli avesse come obiettivo quello di ridurre le spese di esercizio della rete idrica, ottimizzare la sua gestione e soprattutto alleggerire il peso della bolletta. Il prezzo del gas, poi, è per il 50% da ricondurre a varie accise. (altro…)



Acqua, Federconsumatori: agire contro perdite occulte nel servizio idrico

lunedì, 24 novembre, 2014

Arginare il fenomeno delle mega-bollette legate alle perdite del servizio idrico e fornire una tutela di base a tutti gli utenti in caso di consumi anomali legati a perdite documentabili: è quanto chiede Federconsumatori all’Autorità per l’energia, il gas e il sistema idrico in occasione dell’odierna Conferenza sui servizi idrici. La questione delle perdite occulte nel servizio idrico, afferma l’associazione, è “un problema di rilevanza nazionale, che richiede un provvedimento regolatorio attraverso una consultazione con tutte le parti sociali, a partire dalle Associazioni dei Consumatori, dalle aziende e dagli ex-ATO operanti nel servizio idrico. Stimiamo che siano circa 300.000 i casi di perdite occulte che si verificano ogni anno nel nostro Paese”. (altro…)



Mercato immobiliare, segnali di ripresa: più 3,6%

giovedì, 20 novembre, 2014

Riprende fiato il mercato immobiliare italiano, che mostra segni di ripresa: nel terzo trimestre dell’anno il settore registra infatti un aumento del 3,6% rispetto allo stesso periodo del 2013. Il segno è positivo per il mercato delle abitazioni (+4,1%), dei negozi (+9%) e dei capannoni (+1,6%), mentre restano in negativo gli uffici, che perdono il 2%. Spiccano soprattutto le compravendite di abitazioni nelle grandi città, con numeri molto positivi a Firenze, Bologna e Roma. I dati vengono dall’ultima Nota trimestrale Omi (Osservatorio mercato immobiliare) dell’Agenzia delle Entrate. (altro…)



Abbanoa e il deposito cauzionale illegittimo: le azioni delle AACC

martedì, 18 novembre, 2014

Il deposito cauzionale, chiesto da Abbanoa ai suoi utenti in modo (secondo alcuni) illegittimo, finisce sui tavoli delle autorità di regolazione: Altroconsumo Sardegna, in seguito alle segnalazioni degli utenti sul pagamento del deposito cauzionale, ha presentato all’Autorità energia elettrica e servizio idrico (AEEGSI) e all’Antitrust richiesta di apertura istruttoria per le procedure adottate, che secondo l’Associazione sono ingannevoli e scorrette. (altro…)