1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Casa’

Mercato immobiliare, segnali di ripresa: più 3,6%

giovedì, 20 novembre, 2014

Riprende fiato il mercato immobiliare italiano, che mostra segni di ripresa: nel terzo trimestre dell’anno il settore registra infatti un aumento del 3,6% rispetto allo stesso periodo del 2013. Il segno è positivo per il mercato delle abitazioni (+4,1%), dei negozi (+9%) e dei capannoni (+1,6%), mentre restano in negativo gli uffici, che perdono il 2%. Spiccano soprattutto le compravendite di abitazioni nelle grandi città, con numeri molto positivi a Firenze, Bologna e Roma. I dati vengono dall’ultima Nota trimestrale Omi (Osservatorio mercato immobiliare) dell’Agenzia delle Entrate. (altro…)



Abbanoa e il deposito cauzionale illegittimo: le azioni delle AACC

martedì, 18 novembre, 2014

Il deposito cauzionale, chiesto da Abbanoa ai suoi utenti in modo (secondo alcuni) illegittimo, finisce sui tavoli delle autorità di regolazione: Altroconsumo Sardegna, in seguito alle segnalazioni degli utenti sul pagamento del deposito cauzionale, ha presentato all’Autorità energia elettrica e servizio idrico (AEEGSI) e all’Antitrust richiesta di apertura istruttoria per le procedure adottate, che secondo l’Associazione sono ingannevoli e scorrette. (altro…)



Aste telematiche del Notariato, dal 27 novembre 126 immobili in 32 città

martedì, 18 novembre, 2014

Tra il 27 novembre e il 12 dicembre si svolgeranno le aste per le dismissioni degli immobili di ICE Agenzia, INAIL e CROCE ROSSA ITALIANA, attraverso la Rete Aste Notarili (RAN), il progetto del Consiglio Nazionale del Notariato per la gestione delle aste in via telematica, attraverso la rete dei notai abilitati sul territorio, offrendo supporto tecnico e normativo per lo svolgimento rapido e trasparente delle dismissioni.Si tratta di 126 immobili in 32 città italiane per un valore complessivo di più di 30 milioni di euro (prezzo base d’asta). La Rete consente di partecipare ad un’asta immobiliare via web con il massimo livello di sicurezza e di facilità di accesso per il cittadino. (altro…)



CRIF: a ottobre si impenna la domanda di mutui

lunedì, 17 novembre, 2014

A ottobre le domande di mutuo presentate dalle famiglie italiane agli istituti di credito (istruttorie formali, non semplici preventivi online) segna un aumento del 22,1% rispetto ad ottobre 2013: è l’incremento mensile più elevato negli ultimi 5 anni, anche se il dato aggregato dei primi dieci mesi del 2014 (+13%) rimane ancora distante rispetto al triennio 2009-2011. I dati sull’andamento delle domande di mutuo vengono dal Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF che evidenzia come la flessione maggiore sia stata registrata dalla seconda metà del 2011 all’estate 2013. (altro…)



Riscaldamento, il 15 novembre al via in tutta Italia: consigli dell’ENEA

venerdì, 14 novembre, 2014

Da domani 15 novembre sarà possibile riaccendere i riscaldamenti in quasi tutti i Comuni italiani. Per l’occasione, l’ENEA ha messo a punto una guida con 5 semplici regole per rispettare le nuove norme sui limiti di temperatura, la sicurezza e il libretto di caldaia, evitando il caro-bollette senza rinunciare alla giusta temperatura della propria casa. (altro…)



Maltempo, Federconsumatori: Governo sospenda le bollette

venerdì, 14 novembre, 2014

Il Governo intervenga con urgenza per sospendere le bollette ai cittadini che hanno subito danni dal maltempo. Questa è una misura che dovrebbe scattare automaticamente ogni volta che viene dichiarato lo stato di emergenza. Niente pagamenti per utenze di case e negozi danneggiati e niente costi di riallaccio. La richiesta viene da Federconsumatori e riguarda le molteplici situazioni di disagio in cui versano tante famiglie che hanno avuto abitazioni e locali commerciali distrutti da alluvioni, frane e maltempo di questi giorni. (altro…)



Morosità, Associazioni ad Autorità energia: più tutele per i consumatori

mercoledì, 12 novembre, 2014

Si rischia il distacco dell’utenza senza discriminare rispetto alla cause della morosità in bolletta – alcuni utenti non pagano per contestare importi ritenuti esagerati, altri perché semplicemente non ce la fanno – mentre provvedimenti come la “banca dati dei morosi” risultano eccessivi, tenuto conto che la principale morosità non è quella delle utenze domestiche. Le associazioni dei Consumatori chiedono all’Autorità per l’energia che siano attuati interventi efficaci prima di intervenire con la chiusura dei contatori senza conoscere le cause della morosità. (altro…)



Abbanoa, Federconsumatori Sardegna contesta richiesta di deposito cauzionale

martedì, 11 novembre, 2014

Il deposito cauzionale che Abbanoa sta richiedendo agli utenti è legittimo o no? Dopo la denuncia di illegittimità dell’Unione Nazionale Consumatori Sardegna, arriva quella di Federconsumatori Sardegna che fa anche qualche precisazione sulla natura di questo costo. Il deposito cauzionale è stato introdotto a seguito dell’approvazione della Delibera dell’AEEG (Autorità per l’energia elettrica, gas e il sistema Idrico) del 28 Febbraio 2013 – 86/2013/R/IDR. “Provvedimento rivolto a tutti i gestori operanti sul territorio nazionale al fine di contribuire alla copertura di una parte del rischio di morosità del gestore e quale forma di tutela rispetto ad eventuali insolvenze”. (altro…)



Casa, verso la riforma del catasto. Consumatori: “Abbassare aliquote Tasi e Imu”

martedì, 11 novembre, 2014

Casa: nel futuro ci sarà la riforma delle rendite catastali. Questo almeno l’obiettivo del decreto legislativo varato ieri dal Consiglio dei ministri, che intende rappresentare il primo passo per la riforma del catasto e dei meccanismi di valutazione, e dunque di tassazione, degli immobili. In futuro il valore degli immobili dovrà essere calcolato non più sul numero dei vani ma su quelli dei metri quadrati. Federconsumatori e Adusbef commentano: “La revisione delle rendite catastali richiede un abbassamento delle aliquote Tasi e Imu”. (altro…)



Abbanoa chiede “deposito cauzionale”, UNC Sardegna: “Richiesta ingiusta”

lunedì, 10 novembre, 2014

Abbanoa, unico gestore idrico della Sardegna, sta chiedendo agli utenti un deposito cauzionale che, secondo l’Unione Nazionale Consumatori Sardegna, risulta ingiustificato. “Tale richiesta – dichiara il presidente Regionale Romano Satolli – è ingiusta in quanto è subordinata all’adozione di una Carta dei servizi conforme alla normativa in vigore, condizione indispensabile affinché il gestore possa richiedere ai propri utenti il versamento di un deposito cauzionale”.  (altro…)



Servizi idrici, al via rimborsi ATO Viterbo. MDC all’AEEG: stop balzello del 7%

giovedì, 30 ottobre, 2014

Una grande vittoria delle Associazioni dei consumatori contro gli abusi delle AATO sui servizi idrici ad uso domestico: al via i rimborsi per i cittadini di Viterbo. Lo sportello di Nepi del Movimento Difesa del Cittadino chiede che l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico intervenga per ripristinare l’ordine dopo il caos degli ultimi anni sulla determinazione delle tariffe, sulla qualità dei servizi,  sulla fatturazione con l’addebito di oneri impropri e la lettura dei misuratori. Si chiede l’annullamento del balzello del 7% sulla remunerazione del capitale. (altro…)



Casa, UNC: sul riscaldamento si può risparmiare (senza battere i denti per il freddo)

giovedì, 30 ottobre, 2014

Risparmiare sul riscaldamento di casa si può. Con un’avvertenza: ciò che conta è che l’appartamento non sia freddo e, detto questo, non è necessario che si arrivi a superare i 24 gradi in inverno. “Se battere i denti non fa bene, anche l’eccessivo caldo crea problemi alla salute: un giusto compromesso tra salute, portafoglio e ambiente è quello di tenere durante il giorno la temperatura tra i 19 e i 20 gradi”, dice l’Unione Nazionale Consumatori che attraverso il responsabile del settore energia Pieraldo Isolani lancia alcuni consigli sul riscaldamento delle abitazioni. (altro…)



Piano casa, Cittadinanzattiva Lazio contro maxiemendamento

mercoledì, 29 ottobre, 2014

Cittadinanzattiva Lazio ha sempre avversato il Piano Casa per i gravi contenuti che lo caratterizzano, anche in termini etici e non solo ambientali, urbanistici, di rapporti con le altre amministrazioni locali. “Questo quando era stato originariamente avviato dalla giunta Polverini e oggi che la giunta e la maggioranza Zingaretti porta avanti esattamente lo stesso piano, se possibile (c’è il rischio) perfino peggiorato”. (altro…)



Tutela consumatori, nuovo accordo Antitrust-Autorità energia vs pratiche scorrette

mercoledì, 29 ottobre, 2014

Protocollo d’intesa per rafforzare la tutela dei consumatori, con particolare riferimento alle pratiche commerciali scorrette nei settori regolati: a firmarlo sono stati i Presidenti dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato Giovanni Pitruzzella e dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas e il sistema idrico Guido Bortoni. (altro…)



Mutui, Abi: nei primi nove mesi del 2014 aumentano del 29%

mercoledì, 29 ottobre, 2014

Nei primi nove mesi di quest’anno aumentano di quasi il 30% i nuovi mutui erogati alle famiglie. Il dato viene dall’Associazione Bancaria Italiana che parla di una ripresa del mercato dei finanziamenti, con un aumento soprattutto dei mutui a tasso variabile. (altro…)



Federconsumatori: “Avanza il rischio di povertà energetica”

mercoledì, 29 ottobre, 2014

“Avanza il rischio della povertà energetica”: è la sintesi che Federconsumatori propone analizzando il tasso di morosità delle bollette di luce e gas, primo esito diretto dell’indebitamento e della sofferenza economica delle famiglie. Anche se complessivamente basso, tale tasso è in aumento: del 12% per l’elettricità e del 2% per il gas, mentre contemporaneamente crescono le richieste di sospensione. (altro…)



Legionella, Altroconsumo: nessun pericolo nell’acqua potabile

martedì, 28 ottobre, 2014

E’ allarme legionella nell’acqua del rubinetto? Dopo alcuni casi di contaminazione che si sono verificati in provincia di Milano (nel Comune di Bresso), numerosi consumatori si sono rivolti ad Altroconsumo, chiedendo alcuni chiarimenti. E l’Associazione risponde: la legionella non si trasmette da un ammalato a un altro soggetto, né bevendo acque che la contengono. I cittadini di Bresso possono continuare quindi a bere l’acqua del rubinetto in tranquillità. Altroconsumo fornisce qualche informazione utile a prevenire la contaminazione di questo batterio molto diffuso negli ambienti umidi. (altro…)



Maxi bollette Gori, class action di MDC Penisola Sorrentina

martedì, 28 ottobre, 2014

Il  Movimento Difesa del Cittadino della Penisola Sorrentina ha lanciato, viste le numerose richieste degli utenti, una raccolta di firme per richiedere alla Gori di sospendere ed annullare le fatture relative ai consumi pregressi ante 2012. Ed è partita una class action per richiedere il rimborso di quanto pagato. L’associazione dei consumatori ricorda che essendo scaduto il termine per la restituzione spontanea da parte della GORI è ancora possibile richiedere il rimborso del canone di depurazione per tutti coloro che ne hanno diritto. (altro…)



Fondo garanzia mutui, CTCU: a Bolzano aderisce solo Mps

lunedì, 27 ottobre, 2014

Nonostante il Ministero del Tesoro e l’Abi abbiano firmato un protocollo d’intesa che prevede l’istituzione di un Fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa, nessun istituto bancario della provincia di Bolzano ha firmato detto protocollo d’intesa ad eccezione del Monte dei Paschi di Siena. A sostenerlo è il CTCU che spiega: “L’Istituto ha pubblicato sul proprio sito un foglio informativo relativo al mutuo collegato al fondo, con condizioni agevolate (aggiornate a settembre 2014). Ad esempio, il tasso effettivo annuale di un tale mutuo di 100.000 euro, a tasso variabile e con durata decennale, ammonta a 1,9%, quindi nettamente inferiore alle attuali medie di mercato”. L’associazione coglie l’occasione per riepilogare i punti essenziali del Fondo. (altro…)



Agenzia Entrate: nel 2013 rendita catastale immobili a 37 mld euro

giovedì, 23 ottobre, 2014

Nel 2013 la rendita catastale dell’immobiliare italiano ammontava a quasi 37 miliardi di euro, secondo i dati diffusi oggi dall’Agenzia delle Entrate. Della cifra complessiva, “16,6 miliardi provengono dagli immobili censiti come abitazioni, 10,8 dagli immobili a destinazione speciale, quasi 6 miliardi da negozi, locali di deposito, box e posti auto, 1,5 dagli uffici, 1,3 dagli immobili ad uso collettivo e 0,7 dagli immobili a destinazione particolare”, scrive, in una nota, l’Agenzia che ha pubblicato le nuove statistiche catastali dalle quali emerge che sono diminuite del 5% le unità immobiliari classificate come abitazioni ultrapopolari, mentre sono aumentate “le abitazioni di tipo civile (+1,6%), signorile (+1,4%) e i villini (+1,4%)”. Rispetto al 2012, lo stock immobiliare italiano è cresciuto dell’1%, raggiungendo 66 milioni 637.854 unità.