Cyberbullismo, riflettori accesi per la Giornata Europea della Privacy

Social network, istruzioni per l’uso. Oggi, soprattutto i più giovani, non possono fare a meno di utilizzare i social network per entrare in contatto con gli altri. Siamo di fronte ad un nuovo modo di condividere emozioni, idee, progetti e informazioni; oltre a nuove opportunità, però, ci sono anche nuovi rischi. Mentre ci si interroga ancora su quali siano le possibili precauzioni da prendere, a livello nazionale, europeo o internazionale, la cronaca ci mette di fronte ad episodi drammatici. Senza entrare nello specifico, quello del cyberbullismo è un tema delicato e quanto mai attuale.

Per questo il Garante per la protezione dei dati personali ha deciso di dedicare la “Giornata Europea della protezione dei dati personali” che si celebra il 28 gennaio 2013 al fenomeno del cyberbullismo. La mattina del 28 gennaio, durante la trasmissione “Uno Mattina” in onda su Rai Uno discuteranno sul tema il Presidente dell’Autorità Garante Privacy Antonello Soro, il Ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, e un responsabile di Google per l’Italia.

Sempre in occasione della Giornata Europea, il Garante metterà a disposizione sul proprio sito web un video di animazione con le istruzioni per un uso consapevole dei social network, e un test con 20 semplici domande per verificare il grado di conoscenza dei principali rischi che si possono correre in rete. L’obiettivo è quello di aiutare i ragazzi a servirsi di questi strumenti di libertà in maniera consapevole e sicura, e di promuovere una sempre più forte cultura del rispetto e il grande valore che rappresenta la protezione dei dati personali.

Comments are closed.