Altroconsumo: biglietti Trenitalia a 9 euro sono introvabili

Su 5275 treni sulla tratta Roma-Milano solo 31 permettono di acquistare il biglietto a 9 euro. Per la precisione: 23 da Roma a Milano e 8 da Milano a Roma. Altro che promozione secondo Altroconsumo, che ha segnalato l’offerta di Trenitalia all’Autorità Antitrust per pubblicità ingannevole perché i biglietti sono “praticamente introvabili”.La promozione è infatti allettante ma i biglietti non si trovano: ce la fa solo 1 consumatore su 170.L’offerta dice: “Viaggia tra Roma e Milano a partire da soli 9 euro! Trova il prezzo più vantaggioso sia in 1^ che in 2^ classe o per i livelli di servizio  Business, Premium e Standard”.  Ma ce la fanno solo pochissimi fortunati.

L’associazione ha dunque segnalato l’offerta all’Antitrust per pubblicità ingannevole. La segnalazione si basa sui risultati di una ricerca effettuata tentando di prenotare un treno per la tratta di riferimento Roma-Milano e Milano-Roma e controllando sul sito Trenitalia per quanti e quali treni sia possibile pagare il viaggio 9 euro. La rilevazione di Altroconsumo è stata fatta tra venerdì 30 e sabato 31 marzo e ha riguardato i treni in circolazione dal 1° aprile al 9 giugno, giorno in cui entrerà in vigore il nuovo orario.

Il risultato è presto detto: su 5275 treni rilevati nel periodo preso in considerazione solo 31 erano acquistabili a 9 euro. Quasi tutti erano concentrati nella settimana tra il 22 aprile e il 28 aprile e riguardavano solo Intercity. Significa che intere settimane e mesi non sono disponibili. In particolare, poi, sulla Roma-Milano, su 2593 treni rilevati dalla ricerca quelli disponibili a 9 euro sono solo 23; sulla Milano-Roma, si contano 2682 treni ma quelli che si possono prendere a 9 euro sono solo 8.

Invece, spiega l’associazione, l’offerta promozionale è presentata come valida per viaggi sui treni  Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, ES*, Espressi, IC, ICN in servizio cuccette o VL. Sono esclusi il livello di servizio Executive e le vetture Excelsior ed Excelsior E4. E l’unica limitazione sembra essere data dal numero dei posti a disposizione “limitato e variabile, a seconda dei giorni della settimana, dei treni e della classe o livello di servizio”. Tanto limitato da risultare praticamente introvabile.

Un commento a “Altroconsumo: biglietti Trenitalia a 9 euro sono introvabili”

  1. Emma ha detto:

    E’ uno schifo!!!!!!!!!!!!!
    Trenitalia ci prende in giro in continuazione!
    Anche ieri per un treno rotto a Capanelle (RM) sono saltate 2 corse per tutti i castelli romani per i quali è stato messo a disposizione il treno con destinazione Cassino, il quale ha effettuato una sosta straordinaria a Ciampino dove dicevano ci sarebbero stati i treni per le diverse destinazioni, Albano Laziale, Frascati, Velletri… invece una volta arrivati a Ciampino c’era solo il nulla e tanta troppa gente indiavolata bambini e donne incinta sballottati da una parte all’altra in balia delle loro false comunicazioni.
    Noi pendolari non siamo considerati per niente ma l’abbonamento lo dobbiamo pagare!!!!!!!!!!!!!!!!! e loro in questi casi MULTIAMOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Nella speranza che questo mio commento venga ascoltato ringrazio e saluto cordialmente Emma