Gas, Passera annuncia cali in bolletta da aprile. MDC soddisfatta

Le bollette del gas cominceranno a scendere dal prossimo aggiornamento delle tariffe che scatterà il primo aprile. Lo ha confermato il Ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera nel corso della presentazione della Strategia energetica nazionale. ”Tra poche settimane – ha detto Passera – annunciamo il ribasso del costo del gas”. Grazie ad un nuovo metodo di calcolo adottato dall’Autorità dell’energia, le tariffe dovrebbero diminuire da qui alla fine dell’anno di circa il 6-7%. I risparmi in bolletta arriveranno dal prossimo trimestre ”anche grazie alla liberalizzazione del mercato del gas”. Determinante è in questo senso il quasi azzeramento dello spread dei prezzi sul mercato all’ingrosso, oggi sostanzialmente allineati in Italia a quelli degli altri Paesi europei.

“Siamo lieti che il Ministro Passera abbia annunciato un alleggerimento della bolletta del gas – ha dichiarato Francesco Luongo, responsabile del Dipartimento Servizi a rete del Movimento Difesa del Cittadino (MDC). Forse  qualcuno gli avrà riferito che i  1.300 euro l’anno di bollette che paga la famiglia tipo, di cui il 35% di imposte, non sono più sostenibili e che le richieste di rateizzazione sono aumentate del 48% nel 2012.

Per MDC con importi del genere il bonus gas non basta più, per cui o si interviene seriamente sui servizi di rete e le imposte, eliminando anche la piaga dei consumi presunti in bolletta, oppure sempre più utenti si vedranno costretti a ridurre drasticamente i consumi”.

Comments are closed.