OSSERVATORIO. Caro rc auto, da nord a sud: consigli sul risparmio

Più che l’acquisto dell’automobile, pesa sul consumatore il suo mantenimento. Tra benzina, bollo e rc auto obbligatoria, infatti, l’automobilista arriva a spendere circa il 6,5% dello stipendio mensile. Per ridurre questa spesa è possibile informarsi sulle migliori assicurazioni auto online e compararle tenendo presenti le proprie esigenze specifiche di conducente e l’uso particolare che si fa dell’automobile.

Una delle ultima novità per quel che riguarda il caro rc auto è che l’Isvap ha aperto 8 istruttorie verso 8 compagnie assicurative, che in particolare al sud e nei confronti dei più giovani, praticano tariffe elevate con premi anche fino a 8.500 euro. In attesa di conoscere l’esito dell’istruttoria abbiamo provato a capire e confrontare le assicurazioni auto tramite il portale del sito Supermoney come un giovane possa risparmiare anche al Sud sull’rc auto e quali sono effettivamente le differenze di costo che deve sostenere rispetto a un giovane che vive al Nord.

Abbiamo quindi deciso di effettuare un confronto per due città una a Nord, Milano, e una a Sud, Bari, prendendo in considerazione lo stesso profilo: uno studente di 20 anni, già assicurato da 1 anno con contratto Bonus/Malus, in classe di merito 13. L’auto per la quale abbiamo effettuato la comparazione è una Fiat Panda 2° serie.

Per la città di Bari la polizza migliore è quella di Direct Line con un premio annuo di 2.055 euro , per Milano si aggiudica il primo posto ancora Direct Line con un premio annuo di 1.495 euro.
Confrontando i primi tre risultati ottenuti a Milano, con i primi tre ottenuti a Bari abbiamo inoltre evidenziato un dato interessante: nella città di Bari la differenza di prezzo tra la prima e la terza compagnia si attesta attorno all’84%, mentre a Milano la percentuale si abbassa al 15%. Se da una parte questo significa che nella città di Milano i prezzi tra le compagnie risultano più omogeni tra loro, dall’altra significa che per la città di Bari un attento confronto tra le polizze auto consente di risparmiare davvero molti soldi. Di certo sottoscrivere un’assicurazione auto per un giovane oggi non è semplice e i costi da sostenere che si tratti di Nord o Sud sono generalmente elevati, nonostante esistano comunque delle differenze di prezzo non trascurabili tra settentrione e meridione. Risparmiare è possibile, anche per un giovane, grazie al confronto attento della panoramica di proposte presenti sul mercato e all’utilizzo di un sistema di comparazione adeguato.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.