OSSERVATORIO. Vacanze, gli italiani comprano casa all’estero

Per gli italiani il mutuo è uno strumento ormai diffusissimo e sicuro per l’acquisto di un immobile. Quando poi le abitazioni di proprietà sono due, la casa di città e quella di villeggiatura, il finanziamento resta il metodo principale e più usato di pagamento. Questo anche perché è sempre più facile, ad oggi, scegliere e confrontare i migliori mutui direttamente in rete e permettersi così di pagare due rate al mese.

Gran parte degli italiani, in questo periodo, sta programmando le ferie estive: c’è chi sceglierà il campeggio o l’albergo, chi affitterà una casa al mare, oppure in montagna, ma i più fortunati hanno già una casa delle vacanze di proprietà che li aspetta. Questa tendenza sembra essere, infatti, sempre più diffusa tra il popolo vacanziero e secondo Scenari Immobiliari nel 2011 appare in crescita il mercato delle case di villeggiatura e la scelta di un mutuo per la seconda casa.

La vera novità è che, per la prima volta, gli italiani preferiscono acquistare all’estero (33.100 compravendite nel 2010) anziché entro i confini nazionali (31.500 acquisti nel 2010). Tra le destinazioni preferite, a sorpresa, non ci sono soltanto le località di mare e montagna, ma anche le grandi metropoli come Londra, Parigi e New York, dove si cerca l’affare d’oro nei quartieri più alla moda.

Chi sta pensando di investire nel mattone, magari in vista delle prossime vacanze, può valutare i finanziamenti migliori per la seconda casa attraverso Supermoney, il portale per il confronto mutui. Ipotizziamo di voler richiedere un mutuo ventennale finalizzato all’acquisto della seconda casa con un importo di 120 mila euro, per un immobile che ne valga 170 mila. Tra i mutui a tasso variabile, l’offerta più vantaggiosa è Mutuo Arancio di ING Direct, che ha un taeg del 2,81% e una rata di 639 euro al mese; optando per il tasso fisso la scelta ricade su Mutuo Fisso di Che Banca!, con un taeg del 5,19% e una rata pari a 775 euro al mese.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.