1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Alimentazione’

Pesticidi, Legambiente: peperoni e fragole, il pericolo si chiama multiresiduo

lunedì, 18 febbraio, 2019

Il problema non sono i campioni alimentari fuorilegge, che si fermano all’1,3%. Forse neanche quel peperone di origine cinese che raggiunge il record di 25 residui di pesticidi. Quello che preoccupa nell’analisi dei residui di pesticidi presenti nell’agricoltura sono quei campioni perfettamente regolari secondo la legge ma che hanno più residui di fungicidi e insetticidi. (altro…)



Crisi del latte, Fairtrade: i pastori sardi come i contadini del Sud America

lunedì, 18 febbraio, 2019

Bisogna fissare un prezzo giusto ed equo. Perché la questione del prezzo giusto da riconoscere al produttore è centrale per tutti. E serve un tavolo di contrattazione che riunisce tutti gli attori della filiera. Così Fairtrade Italia, che rappresenta il marchio di certificazione del commercio equo e solidale, interviene sulla crisi del latte in Sardegna e sulla trattativa in corso. L’ultima proposta di accordo prevede un prezzo di 72 centesimi al litro, contro i 60 centesimi pagati oggi, per i prossimi tre mesi. Un prezzo ancora lontano da quello chiesto dagli allevatori, pari a un euro al litro. (altro…)



TopNews. Agromafia, Eurispes-Coldiretti: un business da 24,5 mld euro (+12,4%)

sabato, 16 febbraio, 2019

L’economia delle agromafie non accenna a sfiorire e registra un balzo del 12,4% in più nell’ultimo ultimo, generando un volume d’affari complessivo di salito a 24,5 miliardi di euro: una crescita che sembra non risentire della stagnazione dell’economia italiana e internazionale, immune alle tensioni sul commercio mondiale e alle barriere circolazione delle merci e dei capitali. È quanto emerge dal sesto Rapporto Agromafie 2018 elaborato da Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare. (altro…)



TopNews. Sicurezza alimentare, Commissione Ue: studi su pesticidi più trasparenti

sabato, 16 febbraio, 2019

In una seduta notturna i ministri e i membri del Parlamento europeo hanno approvato un pacchetto di nuove norme per aggiornare le disposizioni in materia di sicurezza alimentare. (altro…)



TopNews. Fao-OMS: alimenti contaminati causano 420 mila morti l’anno

sabato, 16 febbraio, 2019

Cibo sicuro per garantire salute e sicurezza alimentare. Ogni anno nel mondo oltre 600 milioni di persone si ammalano a causa di alimenti contaminati da batteri e virus, da parassiti, da tossine o sostanze chimiche. E si contano 420 mila morti ogni anno per cibi non sicuri dal punto di vista igienico e sanitario. È questo il dato che fa da sfondo alla prima Conferenza internazionale sulla sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti, in corso oggi e domani ad Addis Abeba, in Etiopia. A organizzarla sono l’Unione Africana, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao), l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) e quella del commercio. (altro…)



Crisi del latte, Antitrust apre istruttoria su produttori pecorino romano Dop

venerdì, 15 febbraio, 2019

L’Antitrust accende un faro sulla crisi del latte. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ieri ha aperto un’istruttoria sui prezzi del latte sardo di pecora destinato alla produzione di pecorino romano DOP, sulla base della normativa sulle pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare. L’Autorità vuole valutare se i caseifici abbiano imposto un prezzo di cessione del latte inferiore ai costi medi di produzione. L’istruttoria dovrà chiudersi entro 120 giorni. (altro…)



Lotta allo spreco alimentare, Fondazione Bonduelle: tornano i Giochi inOrto

venerdì, 15 febbraio, 2019

Dopo il successo del 2018, riprendono le tappe di “Giochi di inOrto” della Fondazione Bonduelle. Un progetto educativo e ludico, pensato per sensibilizzare i bambini sull’importanza del consumo di verdura e frutta – nel quadro di un’alimentazione sana ed equilibrata – attraverso attività mirate alla scoperta del gusto di non sprecare cibo e risorse. Giochi di inOrto è un progetto ideato in Italia dalla Fondazione Bonduelle che dal 2012 vede protagonisti i bambini tra i 5 e i 12 anni. (altro…)



Crisi del latte, Salvini: “1 euro al litro”. UNC: “No aumenti politici dei prezzi”

giovedì, 14 febbraio, 2019

Dice Matteo Salvini: “Da 60 centesimi a un euro al litro. Questo è dove spero di arrivare stasera”. Così il ministro dell’Interno annuncia che oggi pomeriggio sarà al Ministero “a oltranza per trovare una soluzione con tutte le parti interessate: pastori, imprenditori, consorzi, cooperative, industriali”. Una vertenza complessa, quella sulla crisi del latte in Sardegna. Ma l’impegno del vicepremier non piace molto all’Unione Nazionale Consumatori che non vuole un “prezzo politico” per il latte e si chiede come mai intervenga in questo campo il ministero dell’Interno e non quello delle Politiche agricole. Oggi pomeriggio al Viminale sono attese le associazioni di categoria e il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio. (altro…)



Rivolta latte in Sardegna, Coop: “1 euro al litro fino a superamento crisi”

mercoledì, 13 febbraio, 2019

Da subito e per un periodo utile al superamento della crisi, Coop riconoscerà ai fornitori del prodotto Coop un valore all’acquisto del pecorino in grado di assicurare agli allevatori il prezzo di 1 euro al litro”. Così la Coop annuncia oggi il suo intervento a fianco dei pastori sardi che protestano per il prezzo stracciato del latte. (altro…)



Biologico: appello di Legambiente per un modello agroecologico

lunedì, 11 febbraio, 2019

Secondo i dati ISPRA, ogni anno, solo in Italia, sono utilizzate 130.000 tonnellate di pesticidi che contengono circa 400 sostanze diverse, tra erbicidi, fungicidi, insetticidi, con una progressiva contaminazione nel 67% delle acque superficiali e nel 33% delle acque sotterranee. Sempre secondo l’ISPRA circa il 40% dei terreni coltivati intensivamente andrà perso entro il 2050 se non verranno modificate tecniche e ordinamenti colturali. (altro…)



TopNews. Spreco alimentare, Waste Watcher: vale quasi 12 miliardi di euro

sabato, 9 febbraio, 2019

Lo spreco alimentare in Italia è stimato in oltre 15 miliardi di euro e vale lo 0,88% del Pil. Oltre 3 miliardi avvengono nella filiera, nella fase di produzione e distribuzione. Lo spreco alimentare domestico, quello che si ha nelle case, rappresenta vale quasi 12 miliardi di euro. Questi i dati più recenti sullo spreco alimentare che sono stati presentati ieri alla Fao, in occasione della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare di oggi, nell’ambito della campagna Spreco Zero dello spin off Last Minute Market. (altro…)



Il tricolore nel carrello, Osservatorio Immagino: l’italianità premia

giovedì, 7 febbraio, 2019

Un prodotto alimentare su quattro evidenza la sua italianità in etichetta, garantita da un’indicazione geografica, presentato come “made in Italy”, fatto con ingredienti nazionali o segnalato come tipico di una regione. Nel mondo l’Italia è sinonimo di buon cibo e qualità a tavola e anche per i consumatori italiani il tricolore rappresenta un valore aggiunto quando si tratta di scegliere mettere nel piatto. Secondo uno studio condotto dall’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy, il 25,1% dell’assortimento alimentare proposto da supermercati e ipermercati espone la sua l’italianità. (altro…)



Ministero Salute richiama Fruttissima Ace: rischio schegge di vetro

mercoledì, 6 febbraio, 2019

Il Ministero della Salute richiama il succo di frutta Fruttissima Ace da 200 ml per la possibile presenza di schegge di vetro. (altro…)



Spreco alimentare, Fondazione Barilla: a casa si gettano 65 kg di cibo l’anno

lunedì, 4 febbraio, 2019

Frutta, verdura, pane, latticini. Scaduti, oppure acquistati in eccesso, o cucinati in quantità sovrabbondante. Dal tavolo di casa, spesso direttamente dal frigo, passano al bidone della spazzatura. Lo spreco alimentare degli italiani è stimato in 65 kg di cibo l’anno a persona. A livello mondiale, i dati Fao dicono che si sprecano 1,3 miliardi di tonnellate di cibo ogni anno, pari a un terzo della produzione mondiale, che da qui al 2030 salirà all’enorme cifra di 2,1 miliardi di tonnellate, con un aumento del 61,5% rispetto a oggi e danni ulteriori a livello sociale, economico, ambientale. (altro…)



Spreco alimentare, Food.Waste.StandUp: al via campagna social #IoRecupero

lunedì, 4 febbraio, 2019

Scrivi l’idea per contrastare lo spreco alimentare a casa. Elabora una ricetta e postala sui canali social con l’hashtag #IoRecupero. Le migliori idee verranno pubblicate sulla pagina dedicata alla Giornata nazionale antispreco. Così la filiera alimentare italiana partecipa alla Giornata nazionale contro lo spreco alimentare che si svolge domani. (altro…)



Olio evo, UNC: presentata a Milano la guida per promuovere corretta informazione

lunedì, 4 febbraio, 2019

Tutti lo amano, pochi lo conoscono davvero, molti fanno errori quando lo conservano. L’olio extravergine di oliva è fondamentale nella dieta mediterranea, è un vero e proprio “oro verde”, ma spesso nell’informazione passa più la polemica che la consapevolezza del prodotto. Da questo spunto si è mossa nei giorni scorsi Olio Officina Festival, la manifestazione milanese dedicata all’ “oro verde”. (altro…)



Spreco alimentare, Coldiretti: “doggy bag” solo per un italiano su tre

lunedì, 4 febbraio, 2019

Quanti italiani escono dal ristorante col pacchettino degli avanzi in mano? Circa un terzo risponde di farlo “sempre, spesso, talvolta”, mentre il 24% dice di non lasciare mai avanzi e una percentuale complessiva del 14% non lo fa perché lo ritiene da “poveracci”, o non educato, oppure se ne vergogna. A restituire il quadro è un sondaggio fatto da Coldiretti/Ixè in vista della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare di domani. (altro…)



TopNews. Vegetariani giù, vegani su, Eurispes: stili alimentari verso “cibi speciali”

sabato, 2 febbraio, 2019

Nel corso del 2019, “il veganismo diventerà mainstream e si affermerà definitivamente in quanto regime alimentare, con importanti ripercussioni anche in tutti i business ad esso collegati”. È questa la previsione del giornalista John Parker riportata in un suo articolo apparso sul numero “The word in 2019” dell’Economist. Osservazione che non sembra in effetti essere troppo distante dalla realtà, compresa quella italiana. Diete vegetariane e vegane sembrano consolidarsi sempre di più nelle abitudini alimentari del nostro Paese. (altro…)



TopNews. La ristorazione che cambia, Fipe: più attenzione a salute e benessere

sabato, 2 febbraio, 2019

Gli stili di vita alimentare degli italiani sono profondamente cambiati negli ultimi anni: si cucina sempre di meno e il tempo a disposizione stringe. Ma questo non significa che il cibo non sia importante per gli italiani sempre più attenti alla salute e al benessere. E così la ristorazione ha deciso di rispondere al mercato. In occasione della presentazione a Roma del Rapporto Ristorazione della Fipe, è stato lanciato il protocollo di intesa che la federazione ha siglato con il ministero della Salute per avviare una collaborazione  per promuovere un’alimentazione sempre più sicura e attenta ai nuovi stili di vita. (altro…)



Spreco alimentare, IIAS: surgelati vero “salvaspreco”. Nel cestino solo il 2,5%

giovedì, 31 gennaio, 2019

Nell’ultimo anno, in Italia, è stato sprecato cibo per un valore complessivo di 8,5 miliardi di euro (0,6% del PIL nazionale). Gli sprechi si concentrano soprattutto a livello domestico: fra ciò che rimane nel piatto e ciò che finisce direttamente dal frigo alla pattumiera, ogni italiano getta poco meno di 1 etto di cibo al giorno. Tra i cibi meno sprecati risultano i surgelati: solo il 2,5%;  tra quelli più gettati invece i prodotti a breve scadenza, che arrivano fino al 63%. (altro…)



Olio, Ismea: produzione ai minimi storici in Italia. Andrà su il prezzo della bottiglia

giovedì, 31 gennaio, 2019

La produzione di olio d’oliva è ai minimi storici in Italia. Le ultime stime indicano che il 2018 è stata una delle annate peggiori per l’olivicoltura nazionale, con una produzione di olio di oliva a 185 mila tonnellate, più che dimezzata (meno 57%) rispetto al 2017. Questa la fotografia che viene dalle ultime elaborazioni di Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare. Le perdite maggiori sono nelle regioni del Sud. (altro…)