Osservatorio: cabine telefoniche alla ribalta, a New York diventano hotspot Wi-Fi

Negli ultimi anni navigare in Internet non solo ha rivoluzionato il nostro approccio alla comunicazione ma ha anche permesso a numerosissimi utenti di accedere a servizi, informazioni e opportunità impensabili sino a poco tempo prima. A contribuire alla diffusione capillare della connessione internet sono stati anche i dispositivi mobile come smartphone e tablet. Per coloro che fossero alla ricerca di un valido sistema per navigare in mobilità per mezzo di cellulari hi tech, si possono porre le tariffe di telefonia con cellulare incluso a confronto, modalità che ci permette di rateizzare il costo del device ed avere minuti, messaggi e rete internet all inclusive a prezzi contenuti.

Recentemente l’Unione Europea, con l’obiettivo di aumentare la concorrenza e abbassare i prezzi della telefonia in Europa ha stabilito che il 2014 potrebbe segnare l’inizio per milioni di utenti della possibilità di scegliere tra piani tariffari di tutti gli operatori telefonici presenti sul mercato, anche stranieri.

Il mondo della telefonia, dunque, sta cambiando notevolmente, basti pensare alle vecchie cabine telefoniche pubbliche ormai in disuso. A New York 12 mila cabine telefoniche verranno trasformate in hotspot che offriranno connessione internet gratuita nel giro di 60 metri.

Pochi ormai ricordano le vecchie cabine telefoniche, per decenni l’unico vero mezzo di comunicazione per chi si trovava lontano da casa, piano piano sempre più abbandonate con l’avvento dei telefoni cellulari. Le poche rimaste hanno assunto l’aspetto dei vecchi e solitari oggetti inutilizzati: la maggior parte sono coperte di annunci di ogni tipo o di scritte di ogni genere. Anche le famose cabine telefoniche rosse e blu inglesi ormai servono più che altro per fare da sfondo alle fotografie dei turisti o per le cartoline da mandare dagli amici.

Un’idea innovativa, che fa rivivere le vecchie cabine, invece, arriva dall’altra parte dell’Oceano. A New York, il Department of Information Technology and Telecommunications (DoITT) ha deciso di trasformare 12 mila cabine telefoniche in altrettanti hotspot Wi-Fi in grado di fornire connessione internet gratuita a chi passa vicino e possiede uno smartphone, un tablet o un pc.

Titan e Van Wagner, gestori della telefonia pubblica a pagamento, saranno i provider delle cabine. L’iniziativa partirà con la trasformazione di 10 postazioni fra Brooklyn, Manhattan e Queens. Le nuove cabine-internet potranno trasmettere un segnale Wi-Fi nel raggio di 60 metri e andranno a integrare il servizio già fornito in molti luoghi pubblici, locali, parchi e biblioteche.

 

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

Comments are closed.