Osservatorio: energia elettrica, le tre migliori tariffe per risparmiare in tutta Italia

Il discorso dell’energia è sulla bocca di tutti, come potrebbe non esserlo? Si parla sempre più spesso di costi, consumi e alternative. Nel momento in cui ci si trova ad attivare le utenze di un appartamento, una mossa importante da fare è mettere le tariffe di luce e gas a confronto per verificare quali sono le offerte degli operatori e fare la scelta giusta in materia di efficienza del servizio e risparmio.

E risparmiare sulle principali voci di spesa è ormai diventato prioritario per molte famiglie, soprattutto perché la bolletta per la fornitura di energia elettrica è sempre più cara. Con l’aiuto di SuperMoney, portale di confronto per le tariffe di energia, scopriamo quali sono gli operatori che propongono le offerte più convenienti in tre città (nell’ordine Sondrio, Rimini e Palermo) del Nord, Centro e Sud Italia.

Il profilo di utente che consideriamo ai fini del nostro confronto ha una spesa media non superiore ai 90 euro al mese e concentra i consumi prevalentemente di sera e nei weekend, ovvero nella fascia dove notoriamente i costi sono più bassi. Il suo consumo annuo di energia elettrica è di 2.700kWh, la potenzia media impegnata si attesta sui 3kW. Enel Energia e Acea Energia offrono le soluzioni più convenienti.

A Sondrio, la tariffa più indicata per questo consumatore è “e-light” di Enel, che ha un costo annuo di 434,2 euro. Trattandosi di una bioraria, il costo dell’elettricità è più basso proprio nelle fasce di maggior utilizzo del nostro utente (di sera e nei weekend). Altrettanto interessanti sono la monoraria “AceaRapida” di Acea Energia (479,3 euro all’anno, indipendentemente dalla fascia di consumo) e “PrezzoSicuroWeb+” di A2A, che, a differenza della precedente, è una bioraria e prevede una spesa annua di 479,6 euro.

Dopo Sondrio ci dirigiamo metaforicamente a Rimini, dove al primo posto ritroviamo nuovamente “e-light” di Enel, con il medesimo prezzo individuato a Milano (434,2 euro). Il secondo e terzo posto sono occupati da Acea Energia, con le tariffe “AceaRapida” (479,3 euro) e “Offerta Unica Bioraria” (559,0 euro).

Infine, a Palermo, nel profondo Sud, troviamo una classifica invariata rispetto a Rimini. Al primo posto si riconferma “e-light” di Enel (434,2 euro come a Sondrio e a Rimini), seguita nell’ordine da “Acea Rapida” e “Offerta Unica Bioraria” di Acea Energia (rispettivamente con un costo annuo di 479,3 euro e 559,0 euro).

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

Comments are closed.